Cosa visitare Biella

(Biella)ore 21:02:00 del 09/04/2017 - Categoria: , Luoghi da visitare

Cosa visitare Biella

Centro del Piazzo è la piazza Cisterna, una volta sede del Comune e del mercato, con il Palazzo dei Dal Pozzo, i portici medievali e casa dei Teccio, una delle case più suggestive della città.

COSA VEDERE BIELLA - Biella è una città prospera e veramente accogliente, con una funicolare che collega la parte alta e la parte bassa della città.
In auto:
COSA VEDERE BIELLA - La strada statale n°143 collega Biella a Santhià. La n°230 si dirige verso Vercelli mentre la tortuosa n°338 porta ad Ivrea.
In treno:
COSA VEDERE BIELLA - Il Piemonte è percorso da una fitta rete di linee ferroviarie che mettono in comunicazione tutte le principali località. In particolare la ferrovia collega direttamente Biella con Vercelli e Torino.
In aereo:
L’aeroporto più vicino alla città è il Città di Torino a Caselle (Tel. 011 5676361), che effettua collegamenti con le principali città italiane (isole comprese) ed europee. 

Il cuore della città è il quartiere Piazzo, antico borgo medievale che corrisponde alla parte alta della città, raggiungibile con una funicolare. Centro del Piazzo è la piazza Cisterna, una volta sede del Comune e del mercato, con il Palazzo dei Dal Pozzo, i portici medievali e casa dei Teccio, una delle case più suggestive della città. Qui sorge anche la chiesa romanica di S. Giacomo. Vicino alla chiesa si trova il Palazzo Gromo di Ternengo, originario del XVI secolo e restaurato nell’800.

In Piazza Duomo sorge il Duomo di Biella, costruzione degli inizi del XV secolo, che conserva all’interno pregevoli resti di pitture del XV-XVI secolo. Vicino al Duomo si erge il Battistero, una delle costruzioni più significative del romanico piemontese. Costruito tra VII e XI secolo, è qa pianta centrale con quattro absidi semicircolari scandite da lesene. Sopra la porta troviamo un tipico uso di rimpiego di materiale antico, un bassorilievo romano raffigurante Ercole con un amorino.

Altra chiesa interessante è la Basilica di S. Sebastiano, un esempio di architettura rinascimentale (XV sec.), modificata però pesantemente nell’800. La chiesa conserva opere di Rodolfo Morgari, Bernardino Lanino e Defendente Ferrari. Il Museo del territorio è ospitato nel bel chiostro dell’ex monastero di S. Sebastiano, collegato alla basilica di S. Sebastiano. Il museo ha 5 sezioni: del territorio, egizia, storico-artistica, del lavoro e archeologica.

Biella conserva interessanti esempi di architettura industriale, come l’ex lanificio Trombetta o l’ex lanificio Sella, entrambi dell’800 e situati sui lati del torrente Cervo. Il primo edificio è oggi sede dell’importante Cittadellarte Fondazione Pistoletto, promotrice di eventi culturali e mostre sull’arte contemporanea.

Una visita merita infine il Parco della collina di S. Gerolamo, dove si trova Villa Sella, ex monastero dei Gerolamini, e l’adiacente chiesa di S. Gerolamo (XVI sec.), che custodisce uno dei cori più belli del Piemonte, dell’artista Evangelista da Cremona.

Una delle migliori birre italiane, la Menabrea, viene prodotta proprio a Biella sin dalla metà dell’800.

Vicino a Biella si trova la Riserva naturale del Parco della Burcina-Felice Piacenza con la particolare collezione di rododendri, che in primavera offrono uno spettacolo unico.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
San Gallo, cosa visitare
San Gallo, cosa visitare
(Biella)
-

Il fondatore della città non poteva che chiamarsi Gallo. Un monaco per la precisione, che nella gola di Mülenenschlucht sconfisse un orso nell’anno 612.
COSA VEDERE SAN GALLO - La metropoli della Svizzera orientale, ubicata tra il...

Cosa visitare Coira
Cosa visitare Coira
(Biella)
-

Ancora oggi Coira è il centro commerciale e il capoluogo di una grande regione, come testimoniato dai numerosi negozi, musei, dal teatro oltre che dalla stazione dell'autopostale, il vero snodo per l'ingresso nel mondo alpino dei Grigioni. 
COSA VEDERE COIRA - Celti, romani, ostrogoti, franchi: tutti questi popoli un...

Cosa visitare Bienne
Cosa visitare Bienne
(Biella)
-

COSA VEDERE BIENNE - Il centro storico della città di Biel/Bienne, centro più marcatamente bilingue della Svizzera, si sviluppa intorno alla piazza e la sua pittoresca fontana del XVI secolo.
COSA VEDERE BIENNE - Bienne (ufficialmente Biel/Bienne, in cui '"Biel" è la...

Cosa visitare Locarno
Cosa visitare Locarno
(Biella)
-

Un luogo che racchiude in se attrazioni diversificate, adatte alle esigenze di tutti i tipi. Gli amanti dell’arte troveranno giusta soddisfazione nel visitare le chiese della città.
COSA VEDERE LOCARNO -G. Attal diceva che il viaggio è l’unica cosa che si compra...

Cosa visitare Sion
Cosa visitare Sion
(Biella)
-

COSA VEDERE A SION -Capitale bilingue del Canton Vallese, Sion (in tedesco Sitten) è un’elegante “città giardino”, a misura d’uomo (circa 30mila abitanti), ricca di suggestive e grandiose testimonianze delle sua millenaria storia.
COSA VEDERE A SION - Lungo la valle del Rodano, la più antica città della...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati