Cosa vedere Helsinki

(Cagliari)ore 17:15:00 del 22/09/2017 - Categoria: , Luoghi da visitare

Cosa vedere Helsinki

Helsinki è una delle capitali del design e, se ne siete appassionati, non potete assolutamente mancare una visita al museo e alla galleria della fabbrica Arabia, che insieme ad Ittala e Marimekko, sono tra i marchi più famosi e popolari della

COSA VEDERE HELSINKI - Ci sono città che necessitano di essere visitate più volte durante l’anno, in stagioni diverse per poterne pienamente apprezzare tutte le bellezze.
Una di queste è sicuramente Helsinki, che appare in inverno sotto una veste bianca e soffice, seppur fredda e che, da quanto mi hanno raccontato i finlandesi, si trasforma completamente in estate.
Helsinki è una delle capitali del design e, se ne siete appassionati, non potete assolutamente mancare una visita al museo e alla galleria della fabbrica Arabia, che insieme ad Ittala Marimekko, sono tra i marchi più famosi e popolari della Finlandia.
Da Helsinki è inoltre possibile fare escursioni quotidiane verso le isole e le città più vicine. Tra le più belle ci sono senza dubbio quella verso la piccola città medievale di Tallin in Estonia e quella verso l’isola di Suomenlinna, uno dei luoghi più importanti per i finlandesi.
COSA VEDERE HELSINKI - Quest’isola è una fortezza, costruita nel XVIII secolo, che si trova a largo di Helsinki ed è raggiungibile con il traghetto in 15 minuti circa.
Conosciuta prima con il nome di Sveaborg, venne poi rinominata Suomenlinna nel 1918 in concomitanza della dichiarazione di indipendenza della Finlandia dalla Russia. Dal 1991 è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità ed è sicuramente uno di quei luoghi che vorrei visitare in una stagione più mite.

Il centro di Helsinki

Per ammirare il centro di Helsinki, consigliamo di partire dalla Piazza del Mercato (Kauppatori), situata sul mare. Troverete tante bancarelle dove comprare originali souvenir d’artigianato finlandese, ma anche banchi di pesce fresco e stand per pranzare all’aperto. Dalla Piazza del Mercato partono le navi per un tour di Helsinki e per lisola di Suomenlinna. Di fronte a Kauppatori si erge un edificio in mattoni facciavista, il mercato coperto (Kauppahalli), dove gustare prelibatezze locali come renna, salmone e aringhe.

Dalla parte opposta invece, scorgerete una chiesa rossa: la cattedrale ortodossa di Uzpenski, la più grande cattedrale ortodossa al di fuori della Russia. Vale la pena visitarla sia all’interno, sia all’esterno, per il suo colore rosso vivo e perchè dalla terrazza della chiesa si può ammirare la baia di Helsinki dall’alto.

COSA VEDERE HELSINKI - Adiacente la Piazza del Mercato si stagliano il palazzo presidenziale, l’ambasciata svedese e il municipio.

Lasciata Kauppatori, un lungo viale costeggiato da alberi (Esplanadi) vi porterà nel vero e proprio centro. All’inizio vedrete una fontana con quattro foche e la statua di Havis Amanda. Questa statua viene lavata dagli studenti durante le celebrazioni del Primo Maggio (Vappu) e le viene posto il tipico cappello che si riceve quando ci si diploma, il lakki. Proseguendo per il viale di Esplanadi, affollato nei suoi prati durante le calde giornate estive, giungerete di fronte a Stockmann, i grandi magazzini più grandi della scandinavia. Lungo Esplanadi, nel periodo natalizio, viene allestito il classico mercatino di Natale, con bancarelle di prodotti di artigianato e alimentari tipici finlandesi.

Dall’altra parte di Stockmann entrerete in Alexanderinkatu, la via più famosa di Helsinki, aperta solo al traffico di tram e taxi. Qui all’inizio del periodo natalizio Babbo Natale fa la sua parata su una slitta trainata da renne. Aleksanderinkatu è la più famosa via per lo shopping nella capitale finlandese. Percorrendola tutta partendo da Stockmann, troverete sulla sinistra la piazza del Senato (Senaatintori) con la statua di Alessandro II, duca di Finlandia nel XIX secolo, ma soprattutto potrete ammirare l’imponente chiesa bianca simbolo della città: il Duomo di Helsinki (Tuomiokirkko). Da Senaatintori c’è Sofiankatu, unica via ad Helsinki dove è stato lasciato il pavimento originale in ciottoli di pietra e una vecchia cabina telefonica.

Tornando verso il centro, poco distante dal Duomo c’è il piazzale della stazione (Rautatientori). Costeggiata da casinò, hotel, musei e bar, da Rautatientori partono la linea metropolitana di Helsinki, numerosi tram e autobus verso tutte le direzioni, compreso quello per l’aeroporto (il 615 e, dall’altra parte della stazione, il Finnair Bus). Nel centro del piazzale si erge la statua di Aleksis Kivi, famoso scrittore finlandese e autore dell’opera “I sette fratelli”. Si può inoltre ammirare la caratteristica torre dell’orologio della stazione di Helsinki e i famosissimi quattro uomini di pietra (kivimiehet) che sorreggono il mondo.

Dietro il centro commerciale Sokos, parte Mannerheimintie, la via più grande di Helsinki. Seguendo la strada verso Nord, troverete la statua equestre di Mannerheim, davanti al museo di arte contemporanea Kiasma, mentre più avanti dalla parte opposta si erge l’imponente Parlamento finlandese, seguito dal Museo Nazionale (Kansallismuseo), di fronte a Finlandia Talo, una sala concerti con una eccezionale acustica, progettata dal famoso architetto finlandese Alvar Aalto.

Dietro Finlandia Talo potrete proseguire per la baia di Töölö (Töölönlahti). Non è un lago, come potrebbe sembrare, ma il mar Baltico connesso ad un bacino più grande tramite un canale. D’inverno questa baia si ghiaccia e si può attraversare senza bisogno di camminarci attorno. Su Töölönlahti, a pochi metri dal Finlandia Talo, si trova anche l’Opera Nazionale (kansallisooppera). Nel quartiere di Töölö è presente la famosa chiesa luterana di Temppeliaukio, anche conosciuta come chiesa nella roccia”, costruita recentemente da due architetti finlandesi che, invece di costruirla sopra la collina, l’hanno costruita… dentro la collina. È a nostro parere una delle chiese più suggestive e particolari al mondo e vale davvero la pena visitarla

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Luoghi da visitare Teheran
Luoghi da visitare Teheran
(Cagliari)
-

Teheran è una città persiana ricca di storia e di cultura, paesaggi e luoghi particolari e con diversi musei in cui è custodito molto del patrimonio culturale. Descriviamo in alcuni passi Teheran: cosa visitare.
COSA VEDERE TEHERAN - Teheran è la capitale dell'Iran. È situata nel nord del...

Cosa vedere di bello Antalya
Cosa vedere di bello Antalya
(Cagliari)
-

i tempi delle crociate, quando i guerrieri cristiani la scelsero come porto di imbarco per raggiungere la Terra Santa, la città era ricca e potente e passò poi sotto il dominio ottomano sino al 1923, anno della proclamazione della Repubblica Turca.
COSA VEDERE ANTALYA - Affacciata lungo l’omonimo golfo (Antalya Körfezi) e...

Luoghi da visitare Istanbul
Luoghi da visitare Istanbul
(Cagliari)
-

Mille facce segnano l’affascinante Istanbul, città asiatica ed europea adagiata sulle sponde del Bosforo dove paesaggi, bellezze architettoniche e non, atmosfere diverse, antico e nuovo, incantano e sorprendono.
COSA VEDERE INSTANBUL - Istanbul, terra tra due continenti. Capitale di tre...

Cosa visitare Citta' del Capo
Cosa visitare Citta' del Capo
(Cagliari)
-

Il centro si sviluppa attorno al moderno Waterfront e la storica Greenmarket Square, circondata da quartieri tipici.
COSA VEDERE CITTA' DEL CAPO - Cape Town è immersa nella natura: la città è...

Luoghi da visitare Johannesburg
Luoghi da visitare Johannesburg
(Cagliari)
-

Una città cosmopolita, centro economico del Continente, creativa e con una cultura sub urbana interessante.
COSA VEDERE JOHANNESBURG  - Una delle città più popolate dell'Africa e il suo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati