Como notizie: multato per aver accostato l'auto con l'aria condizionata accesa!

COMO ore 07:50:00 del 11/08/2015 - Categoria: Cronaca - Aria condizionata

Como notizie: multato per aver accostato l'auto con l'aria condizionata accesa!

Como notizie: multato per aver accostato l'auto con l'aria condizionata accesa!Accosta l'automobile per chiamare i suoi amici e avere informazioni su dove si incontreranno, utilizza l'auricolare, ma non spegne la macchina perché fa caldo e l'aria condizio

Accosta l'automobile per chiamare i suoi amici e avere informazioni su dove si incontreranno, utilizza l'auricolare, ma non spegne la macchina perché fa caldo e l'aria condizionata è indispensabile, e perché si trova in un posto che non conosce frequentato da gente poco raccomandabile. Meno di un minuto e toc toc, al finestrino di questo ragazzo venticinquenne di nome Cesare bussano gli agenti di polizia, che lo multano per aver sostato con motore e aria condizionata accesi. Accade aCermenate, un comune in provincia di Como, intorno alle 22.15; la multa è di ben 218 euro.

La difesa - Effettivamente la norma esiste e si tratta di una legge per latutela ambientale: è l’articolo 157 (comma 7-bis) del codice della strada. Ma il ragazzo, studente di giurisprudenza e volontario dell'Associazione nazionale carabinieri, non ci sta e si difende scrivendo agli amministratori del comune e al Prefetto: “Ho fatto notare agli agenti che ero in sosta regolare da meno di un minuto in un periodo di caldo anomalo, in una zona isolata che non conoscevo. Per la mia incolumità non avevo abbassato i finestrini e spento il motore. Inoltre, si tratta di un’area frequentata da prostitute e quindi clienti, ragazzi con Motorini truccati e macchine che sgommano a folle velocità. Tutto questo accade sotto gli occhi dei tre agenti ma il problema della serata sembra essere l’aria condizionata della mia auto. Ho rispetto della legalità e delle forze dell’ordine e davanti a una divisa non mi voglio sentire indifeso, bersagliato e preso in giro. Sanzionare con una cifra stellare uno studente senza lavoro (mentre intorno accadeva di tutto) mi sembra una follia”.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri
Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri

-

Il blitz nel quartiere di Ponticelli. Coinvolte dodici persone, tutte indagate per traffico e spaccio di droga
Bambini pusher o veri e propri corriere di droga: è questa la scoperta dei...

Migranti: ecco il business della DETENZIONE e del RIMPATRIO (e i FRANCESI fanno soldi)
Migranti: ecco il business della DETENZIONE e del RIMPATRIO (e i FRANCESI fanno soldi)

-

La prefettura di Milano pubblica i bandi di gara per affidare centri e strutture per migranti e mette nero su bianco una realtà: punita economicamente la piccola accoglienza
È ufficiale: i famosi 35 euro per migrante sono stati cancellati. È finita la...



-


È partita sfida dell'Umbria al decreto Sicurezza di Matteo Salvini. Il tema è...

Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?

-

Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni imprudenti, a caccia di “shale oil” nel sottosuolo?
Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni...

Dai sindacati ai pastori sardi, ora la gente e' INCAZZATA davvero col governo gialloverde
Dai sindacati ai pastori sardi, ora la gente e' INCAZZATA davvero col governo gialloverde

-

Sembra un capitolo del romanzo Serotonina, una scena da Gilet Gialli francesi e invece è qui.
Signore e signori, è iniziata l’opposizione. Non solo l’opposizione parlamentare...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati