Come usare WhatsApp senza Sim da tablet

(Firenze)ore 19:09:00 del 07/10/2017 - Categoria: , Tecnologia

Come usare WhatsApp senza Sim da tablet

WhatsApp, l’app di messaggistica istantanea più popolare, può essere installata su diversi dispositivi mobili (smartphone e tablet).

WhatsApp, l’app di messaggistica istantanea più popolare, può essere installata su diversi dispositivi mobili (smartphone e tablet). E non solo. Da qualche tempo è possibile, inoltre, accedere all’applicazione  direttamente da pc grazie a WhatsApp Web.

In generale, WhatsApp necessita che il device sia predisposto a ricevere gli SMS. E la ragione, come ben sappiamo, è abbastanza semplice: l’app utilizza il servizio per inviare agli utenti un numero di verifica, senza il quale non sarebbero in grado di accedere all’account. Basterà, infatti, scaricare WhatsApp dallo store online (Google Play Store per Android e App Store per Apple) ed eseguire le istruzioni, che prevedono appunto l’inserimento di un numero di telefono da associare a un profilo. Non tutti i tablet, però, dispongono di una scheda SIM, che serve sia per la connessione dati e sia per ricevere chiamate e messaggi. Su questi dispositivi non sarebbe possibile installare WhatsApp. Oppure sì?

Come installare WhatsApp sui tablet senza SIM

In realtà, utilizzando alcune scappatoie, WhatsApp può essere installata anche sui tablet senza la SIM card. La procedura è molto semplice e non richiede particolari competenze informatiche. Per prima cosa è necessario scaricare WhatsApp dallo store online. Fatto ciò, l’app dovrà essere installata. Superato anche questo step, arriviamo a quello più importante (e apparentemente più difficile): ricevere il codice di convalida.

Per eludere questo ostacolo, basterà inserire una SIM in un telefono (anche se non è uno smartphone andrà bene lo stesso) e utilizzare il numero della scheda per creare un account su WhatsApp. A questo punto, non dovrete fare altro che inserire il codice di verifica ricevuto sul cellulare nella versione di WhatsApp installata sul tablet. E il gioco è fatto.

Se credete che questa procedura sia troppo macchinosa o non avete una seconda SIM card o un telefono di scorta, potrete sempre utilizzare la versione web di WhatsApp, accessibile attraverso un browser.

Da: QUI

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Batteria liquida: la rivoluzionaria invenzione ITALIANA dal 2019
Batteria liquida: la rivoluzionaria invenzione ITALIANA dal 2019
(Firenze)
-

La ricerca di fonti rinnovabili è in forte sviluppo ed è fondamentale investire in queste tecnologie per la competitività di un Paese
La ricerca di fonti rinnovabili è in forte sviluppo ed è fondamentale investire...

5G e aumento tumori: il pericolo esiste ed è fondato
5G e aumento tumori: il pericolo esiste ed è fondato
(Firenze)
-

Mondiale, la posta in ballo è straordinariamente alta. Non solo nel business, ma nella tutela della salute pubblica
Mondiale, la posta in ballo è straordinariamente alta. Non solo nel business, ma...

Iphone XS versione MAX: il piu' grande di sempre!
Iphone XS versione MAX: il piu' grande di sempre!
(Firenze)
-

Le dimensioni contano. Almeno quando si parla di gadget elettronici. Il primo iPhone, nato 11 anni fa, aveva uno schermo da 3,5 pollici.
Le dimensioni contano. Almeno quando si parla di gadget elettronici. Il primo...

Ecco il primo biglietto per la LUNA!
Ecco il primo biglietto per la LUNA!
(Firenze)
-

I viaggi nello spazio alla portata di tutti, il cosiddetto turismo spaziale, diventerà mai realtà?
I viaggi nello spazio alla portata di tutti, il cosiddetto turismo spaziale,...

Cybersecurity: come avere un WIFI AZIENDALE SICURO
Cybersecurity: come avere un WIFI AZIENDALE SICURO
(Firenze)
-

La rete Wi-Fi è una delle strutture aziendali più sfruttate dai dipendenti, ma anche dai pirati che cercano un modo per arrivare ai dati conservati su computer e server
La rete Wi-Fi è una delle strutture aziendali più sfruttate dai dipendenti, ma...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati