Come fare le Cipolline in agrodolce

(Macerata)ore 12:45:00 del 24/09/2016 - Categoria: Cucina

Come fare le Cipolline in agrodolce

Pensate che le cipolle non siano abbastanza "romantiche" per essere portate in tavola?

A questo punto aggiungete il sale (4) e l'aceto balsamico (5). Lasciate cuocere, sempre mescolando spesso: la salsa si deve ritirare, diventando densa. Se preferite delle cipolline più croccanti fatele cuocere per 10 minuti. Se invece le preferite più tenere lasciatele andare per 15-20 minuti. A cottura ultimata (6), trasferite le cipolline con la loro salsa in una ciotolina e servite: le vostre cipolline in agrodolce sono pronte per essere gustate!

Cipolline in agrodolce

Ingredienti per 300 g di cipolline in agrodolce

Preparazione

Cipolle borettane 300 g Aceto balsamico 50 g Miele di castagno 80 g Sale fino 1 pizzico

Cipolline in agrodolce

Le cipolline in agrodolce sono ottime sia appena pronte, ancora calde, che gustate a temperatura ambiente. In questo caso potete anche prepararle in anticipo: si conserveranno in frigorifero fino a 6-7 giorni, in un contenitore ben chiuso.

Per preparare le cipolline in agrodolce versate il miele di castagno in una padella larga (1) e poi aggiungete le cipolline (2). Lasciate che il miele si sciolga completamente, facendo caramellare le cipolline per circa 5 minuti, mescolando spesso con un cucchiaio di legno. (3).

Consiglio

Un contorno semplice da preparare e pieno di gusto, in grado di esaltare il sapore della pietanza che accompagna: le cipolline in agrodolce sono un grande classico della nostra tradizione e, oltre a essere buonissime, si preparano in pochi minuti e con soli quattro ingredienti. Queste cipolline in agrodolce sono ideali sia calde che fredde, magari in abbinamento a formaggi più o meno stagionati. Ma vi stupiranno anche come antipasto o aperitivo saporito, con il gusto intenso ma dolce delle cipolline borettane in contrasto con la nota pungente del miele di castagno, arricchito dalle note aromatiche dell'aceto balsamico. Pensate che le cipolle non siano abbastanza "romantiche" per essere portate in tavola? Allora sappiate che Pablo Neruda ha dedicato a questo ortaggio addiruttura una poesia, in cui definisce la cipolla «destinata a splendere»... anche nei vostri piatti!

Conservazione

 

Se non si gradisce il miele, potete caramellare le vostre cipolline con circa 60 g dello zucchero semolato o di canna, che metterete nella padella insieme a 2-3 cucchiai d'acqua in modo che si sciolga.

 

Autore: Carla

Notizie di oggi
Preparazione Giuggiulena
Preparazione Giuggiulena
(Macerata)
-

Tutti gli amanti del fai da te staranno già organizzando le golosissime dolcezze da donare dividendosi in due: quelli che amano mettere la mani in pasta per fare i tantissimi biscotti della tradizione e quelli che invece si cimentano nella preparazione de
Quando arrivano le feste natalizie si è sempre alla ricerca del regalo perfetto...

Nodini di parmigiano, preparazione
Nodini di parmigiano, preparazione
(Macerata)
-

I nodini al parmigiano sono lo snack perfetto per tutte le occasioni, quello che si prepara in pochissimo tempo a casa, che non necessita di lievitazione, ma solo di un piccolo tempo di riposo, quello che potrete improvvisare quando ricevete una telefonat
I nodini al parmigiano sono dei gustosi e friabili fiocchetti di pasta...

Cannelloni di crespelle, preparazione
Cannelloni di crespelle, preparazione
(Macerata)
-

Vi basterà realizzare una buona base neutra e dar via alla fantasia per farcire.
Quello che vi andiamo a proporre è una deliziosa ricetta: cannelloni di crepes...

Panini alle nocciole, preparazione
Panini alle nocciole, preparazione
(Macerata)
-

I panini alle nocciole sono dei bocconcini fragranti e super saporiti grazie alla frutta secca che rilascerà i suoi oli essenziali e grazie alla biga che oltre a dare un maggiore profumo aumenterà la loro morbidezza e prolungherà i tempi di conservazione.
In cucina sfornare il pane è una delle migliori soddisfazioni. Il suo odore che...

Orecchiette verdi, preparazione
Orecchiette verdi, preparazione
(Macerata)
-

Non buttate i gambi delle cime di rapa: potete utilizzarli per realizzare una gustosa zuppa o una frittata oppure per preparare un delizioso pesto seguendo le indicazioni che trovate nella ricetta del tomino burger!
Il loro colore ricorda il Natale, ma hanno dentro tutto il calore del sud… le...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati