Come fare la Minestra di patate

(Trieste)ore 12:34:00 del 25/09/2016 - Categoria: Cucina

Come fare la Minestra di patate

Se riuscite a conservarne un po', provatela riscaldata, magari con l'aggiunta di un po' di peperoncino: sarà ancora più cremosa e saporita!

Unite le foglioline di timo del rametto che avete precedentemente tenuto da parte (19) e mescolate un'ultima volta (20) prima di servire (21): la vostra minestra di patate è pronta per essere gustata!

Trascorsi 10 minuti, aggiungete le patate a cubetti (7). Poi unite insieme i rametti di timo e rosmarino (tenendone da parte uno di timo) con uno spago da cucina e aggiungeteli in pentola (8). Coprite tutto con il brodo bollente (9) e lasciate cuocere per 20 minuti.

Ingredienti

Minestra di patate

e il pepe (16) e proseguite la cottura per altri 20 minuti, unendo altro brodo al bisogno. Quando il riso e le patate saranno arrivati a cottura, unite il Grana Padano (17) e aggiungete un'ultima mescolata di brodo (18) ed, eventualmente, aggiustate ancora un po' di pepe.

Minestra di patate

Minestra di patate

Minestra di patate

Dopo 20 minuti togliete il bouquet aromatico utilizzando una pinza da cucina (10) e aggiungete il riso (11). Potete usare sia il riso Arborio che quello Carnaroli. Aggiungete nuovamente il brodo bollente fino a coprire tutto il riso e la patate (12).

Ora passate alla preparazione del soffritto: tritate la cipolla (1) poi, in una pentola capiente, versate l'olio e aggiungete il trito di cipolla (5) lasciandola stufare per una decina di minuti e bagnandola all'occorrenza con un mestolo di brodo caldo per evitare che si bruci (6).

Per preparare la minestra di patate iniziate portando a bollore il brodo vegetale in una pentola, poi occupatevi delle patate: pelatele (1) e tagliatele a fette (2) e poi riducete ciascuna fetta a cubetti di circa 1 centimetro (3).

Il modo migliore per salutare l'autunno appena iniziato? Portare in tavola una buona minestra calda e saporita, capace di scaldarci durante le prime giornate un po' più fresche. La minestra di patate è un piatto semplice, che unisce la consistenza morbida delle patate a quella del riso, dando vita a un primo piatto rustico e pieno di gusto. Insaporita dal timo e da un tocco di pomodoro, questa minestra è un comfort food sostanzioso, perfetto per una cena in tutto relax dopo una lunga giornata, ma anche come pranzo del giorno dopo: la minestra di patate, infatti, è in grado di smentire chiunque dica che le minestre riscaldate non sono buone. Se riuscite a conservarne un po', provatela riscaldata, magari con l'aggiunta di un po' di peperoncino: sarà ancora più cremosa e saporita!

Minestra di patate

Conservazione

Potete rendere più ricca la vostra minestra di patate aggiungendo in cottura anche un paio di zucchine e di carote: aggiungendo peperoncino, maggiorana ed erba cipollina otterrete un sapore ancora più gustoso!

 

Preparazione

Patate 700 g Riso Carnaroli 350 g Brodo vegetale 1,5 l Concentrato di pomodoro 20 g Cipolle bianche 1 Grana padano (da grattugiare) 40 g Timo 5 rametti Rosmarino 2 rametti Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

La minestra di patate è buona appena preparata, ma è ottima se consumata il giorno seguente: lasciatela raffreddare e conservatela in frigorifero prima di riscaldarla. Si sconsiglia la congelazione.

 

Consiglio

Minestra di patate

Minestra di patate

Unite poi il concentrato di pomodoro (13) e mescolate bene per farlo amalgamare (14). Aggiungete anche il sale (15)

Autore: Carla

Notizie di oggi
Petto di pollo al forno con scamorza, preparazione
Petto di pollo al forno con scamorza, preparazione
(Trieste)
-

Conservate il pollo in frigorifero per un paio di giorni al massimo. Si sconsiglia la congelazione.
Petti di pollo al forno con pomodorini e scamorza, un secondo piatto facilissimo...

Insalata di cavolo cappuccio, preparazione
Insalata di cavolo cappuccio, preparazione
(Trieste)
-

A noi piacciono talmente tanto che preferiamo gustarle tutto l’anno.
Solitamente siamo abituati a gustare le insalate durante la stagione calda: sono...

Mostaccioli napoletani, come fare
Mostaccioli napoletani, come fare
(Trieste)
-

Si tratta di una delle più emblematiche ricette della tradizione grazie alla caratteristica forma di rombo e la copertura di cioccolato fondente.
L'aria natalizia che si respira nella città di Napoli ha un profumo...

Sorbetto alle nocciole, preparazione
Sorbetto alle nocciole, preparazione
(Trieste)
-

I più tradizionalisti penseranno subito al sorbetto al limone, che con le sue note asprigne rinfresca il palato e aiuta la digestione… i più innovativi magari oseranno con un sorbetto di ananas e menta, mentre gli amanti dell’espresso sceglieranno sicuram
Cosa c’è di meglio di un bel sorbetto per concludere un lauto pasto? I più...

Pasta al forno, preparazione
Pasta al forno, preparazione
(Trieste)
-

Quando si prepara la pasta al forno è molto importante fare attenzione alla cottura della pasta, che va scolata a metà ancora al dente, per evitare che scuocia a causa del passaggio prolungato in forno che le donerà una crosticina in superificie davvero i
Teglia fumante mi ci ficco. Vabbè, non fa rima, ma è esattamente il pensiero che...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati