Come è cambiata la musica nell'era dei social network

ASTI ore 08:44:00 del 05/12/2014 - Categoria: Curiosità, Musica, Sociale

Come è cambiata la musica nell'era dei social network

Ecco un'interessante iniziativa volta a promuovere la musica attraverso la rete ed i social media

Con l'avvento dei social network e delle tecnologie digitali anche il mondo della musica è cambiato. Cantanti ed artisti fanno sempre più fatica a vendere i dischi perché ormai online si trova praticamente di tutto. Ecco, dunque, che per la musica diventa fondamentale un'opera di rinnovamento.

La musica ormai viaggia sui social network. Ognuno di noi sulle pagine personali di Facebook può condividere un brano musicale, commentarlo e mostrarlo a tutti i nostri amici. E' chiaro che si tratta di qualcosa di profondamente innovativo, sicuramente diverso rispetto a tanti anni fa quando la musica si ascoltava in tutt'altra Maniera.

Ad Asti è partita un'interessante iniziativa proprio legata alla musica in rete. In particolare, si terranno diversi Incontri su questa tematica ai quali parteciperanno musicisti e professionisti della comunicazione. L'obiettivo degli Incontri sarà quello di far comprendere come le emozioni della musica viaggiano sulla rete ma anche il valore aggregativo della musica e la sua divulgazione proprio attraverso i social media.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Questi mostri non fi fermano neanche davanti ai bambini: RIMPATRIO SUBITO?
Questi mostri non fi fermano neanche davanti ai bambini: RIMPATRIO SUBITO?

-

Sono solo degli animali,puntano a famiglie e bambini,che sono senza protezione e non si possono difendere.
Sono solo degli animali,puntano a famiglie e bambini,che sono senza protezione e...

Milano capitale dei SINGLE - sempre piu' persone fanno questa scelta di vita
Milano capitale dei SINGLE - sempre piu' persone fanno questa scelta di vita

-

CENT’ANNI DI SINGLETUDINE – GLI 'SCIOLTI' AUMENTANO MA SONO SEMPRE MOBBIZZATI: SOCIALMENTE E PERFINO DAL FISCO.
CENT’ANNI DI SINGLETUDINE – GLI 'SCIOLTI' AUMENTANO MA SONO SEMPRE MOBBIZZATI:...



-


“VADO SOLO CON RUSSI E ARABI: SONO PIU' RICCHI E PULITI DEGLI ITALIANI" - IL...

Terrorismo: chi ha iniziato la guerra? NOI
Terrorismo: chi ha iniziato la guerra? NOI

-

Siamo fottuti. L’hanno capito. Siamo fottuti perché un terrorismo così, in inglese si chiama Retail Terrorism (terrorismo alla spicciolata), non lo fermi. Più bombardiamo quei mondi, più loro porteranno la guerra da noi. Il terrorismo nasce dalle nostre b
Siamo fottuti. L’hanno capito. Siamo fottuti perché un terrorismo così, in...

Il carcere uccide: la situazione drammatica delle galere italiane
Il carcere uccide: la situazione drammatica delle galere italiane

-

Carmelo Mortari aveva 58 anni. Lo hanno trovato in una pozza di sangue nella sua cella di Rebibbia, reparto G9, lo scorso 25 marzo. Si è tagliato la gola ed è morto lentamente, dissanguato.
Prigionieri e suicidi: così il carcere uccide Carmelo Mortari aveva 58 anni. Lo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati