Ciambellone della nonna, preparazione

(Bari)ore 10:40:00 del 13/10/2017 - Categoria: , Cucina

Ciambellone della nonna, preparazione

Persino il dolce da dedicare alla propria metà quando questa non sta bene.

Il profumo di un dolce rustico fatto dalle amorevoli mani della nonna. Lo stesso che si espande nella cucina bussando pian piano alle porte di tutta la casa. Un’immagine che sicuramente ricordiamo in tanti e di cui sicuramente abbiamo nostalgia. Perché non rivivere questo dolcissimo ricordo preparando un buon ciambellone della nonna? Esatto, non stiamo parlando della torta della nonna, l'altro grande classico che è probabilmente l'unico capace di resistere alla sfida. Ci riferiamo invece alla più soffice delle ciambelle, il dolce ideale per fare la colazione tutti insieme prima di salutarsi. Ma anche la merenda ideale per i ragazzi che si dedicano un po’ di relax dallo studio. Persino il dolce da dedicare alla propria metà quando questa non sta bene. Il ciambellone della nonna è sempre una garanzia di riuscita ma anche di sapore: piace proprio a tutti. Oggi ci travestiamo da amorevole nonnina e svela i segreti della sua buonissima ricetta, quella da tramandare di volta in volta per mandare avanti la tradizione. Ecco come si prepara il ciambellone della nonna, vi aspettiamo tutti!

Conservazione

Il ciambellone della nonna si conserva per 2-3 giorni sotto una campana di vetro in un luogo fresco. Se si preferisce si può congelare, meglio se già a fette.

Non è possibile conservare l’impasto da crudo, perciò una volta pronto andrà cotto subito.

Consiglio

Potete personalizzare il vostro ciambellone della nonna e renderlo ogni volta diverso: per esempio, invece delle scorze d’arancia, provate ad utilizzare dello zenzero candito. Oppure, invece della scorza d’agrumi, utilizzate delle gocce di cioccolato o spezzettate una barretta grossolanamente per un effetto più rustico. Infine potete dare un tocco di brio aggiungendo 2 cucchiai di cointreau o limoncello al succo per reidratare le uvette.

Ingredienti ciambellone della nonna alto e sofficissimo

400 g di farina 00

4 uova grandi

260 g di zucchero semolato (se non usate il liquore Strega aumentate leggermente la dose)

200 ml di olio di semi di girasole

230 ml di latte intero

mezzo bicchierino di liquore Strega (o liquore che preferite)

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

buccia grattugiata di limone ( o arancia)

PROCEDIMENTO CIAMBELLONE DELLA NONNA

In una ciotola montate le uova con lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungete gradatamente l’olio di semi ed il latte sempre con le fruste in movimento.

Aggiungete la farina 00 ed il lievito setacciati in più riprese.

Il mezzo bicchierino di liquore, la buccia grattugiata di limone ed il pizzico di sale.

Mescolate per bene con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo.

Imburrate ed infarinate uno stampo a ciambella da 26 cm di diametro dai bordi alti e versate il composto al suo interno.

Cuocete in forno preriscaldato e statico a 180° per circa 50 minuti. Controllate spesso e fate la prova stecchino per verificarne la cottura.

Trascorso il tempo necessario, fate leggermente raffreddare estraete la ciambella dallo stampo e aggiungete tanto zucchero a velo in superficie.

Conservate la ciambella della nonna sotto campana di vetro e sarà morbidissima per più giorni

Autore: Carla

Notizie di oggi
Zuppa d'orzo verdure e curcuma, preparazione
Zuppa d'orzo verdure e curcuma, preparazione
(Bari)
-

Calda, avvolgente e dai sapori rustici, questa deliziosa zuppa si potrebbe definire come una versione old style delle pietanze detox tanto in voga di questi tempi.
Se siete tra coloro che amano i cibi semplici, genuini, che ci ricordano il...

Scones salati alle patate, preparazione
Scones salati alle patate, preparazione
(Bari)
-

Avevamo già proposto questi deliziosi biscotti morbidi inglesi con piselli e pancetta e quelli alla zucca, mentre in questa variante la novità principale è nell'impasto reso ancora più morbido perchè realizzato con le patate.
Un antipasto sfizioso si può realizzare in tanti modi diversi, trasformando...

Pizzette rosse, preparazione
Pizzette rosse, preparazione
(Bari)
-

Morbide e saporite, condite con pomodoro, origano e mozzarella; sarà una soddisfazione prepararle e un piacere gustarle ancora calde, tiepide o leggermente riscaldate!
Una ricetta versatile, per chi ama mettere le mani in pasta... perfetta come...

Saccottini mele e cioccolato, preparazione
Saccottini mele e cioccolato, preparazione
(Bari)
-

Oggi proponiamo alle mamme una deliziosa alternativa alle merendine confezionate, che conquisterà i vostri bimbi col suo ripieno cioccolatoso e ricco di frutta: saccottini mele e cioccolato!
Suona la campanella, è l’ora della ricreazione finalmente e gli alunni rovistano...

Acquacotta, preparazione
Acquacotta, preparazione
(Bari)
-

E’ così che nasce l’acquacotta, una minestra antica della tradizione toscana che ci racconta le storie di contadini, carbonai, pastori e spaccalegna della maremma in un tempo in cui la fame aguzzava l’ingegno e le minestre erano l’unico pasto che ci si po
Una zuppa calda e ristoratrice che scalda i cuori e rifocilla nelle fredde...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati