Chitarra kaleidostorica - Concerto di Pablo Rodriguez - Conservatorio Svizzera Italiana

(Como)ore 16:28:00 del 18/11/2016 - Categoria: Cultura, Curiosità, Musica

Chitarra kaleidostorica - Concerto di Pablo Rodriguez - Conservatorio Svizzera Italiana

Sabato 26 novembre 2016 alle ore 20.30, presso l'Aula magna del Conservatorio della Svizzera italiana, si terrà il concerto del chitarrista spagnolo Pablo Rodriguez, ultimo appuntamento della IX rassegna di Chitarre dal mondo. Ingresso libero.

Sabato 26 novembre alle ore 20.30, presso l'Aula magna del Conservatorio della Svizzera italiana a Lugano, si terrà il concerto del famoso chitarrista spagnolo Pablo Rodriguez, ultimo appuntamento della IX rassegna musciale di "Chitarre dal mondo", organizzata dall'associazione "Amici della chitarra".

Un recital spettacolare nel quale il virtuoso chitarrista compirà un affascinante percorso musicale dall’epoca barocca (D. Scarlatti), passando per il Classicismo (Giuliani, Schubert) fino alla musica del '900.
Rodriguez regalerà inoltre al pubblico un'affascinante interpretazione di celebri brani del folclore latino-americano.

Pablo Rodriguez, chitarrista della Coruña, è considerato dalla critica e dal pubblico internazionale come uno dei più grandi talenti spagnoli della sua generazione, grazie al suo suono magico, al virtuosismo e alle sue profonde interpretazioni.



Ha ottenuto le più importanti borse di studio del governo spagnolo, nonché premi in alcuni dei più importanti concorsi chitarristici internazionali.

Pablo Rodriguez tiene concerti dall'età di 14 anni in diversi paesi europei.
E' dedicatario di numerose composizioni scritte da compositori quali Giuseppe Torrisi, Simonne Iannarelli, Darragh O'Neill, Michael Karmon, Marco Smaili, Jaime Velasco e altri.

Hanno detto di lui:
"Gracias por tocar mi Sonata tan maravillosamente bien", Leo Brouwer
"Pablo è pura musica", Carlo Marchione
"..virtuoso..", Marco Socias

L'entrata al concerto è gratuita.

Mentre il giorno dopo, Domenica 27 Novembre 2016 a partire dalle 10.00 l'affermato chitarrista terrà una Masterclass sull’interpretazione chitarristica dedicata a studenti di qualsiasi età e di livello medio e avanzato.

In poche parole gli studenti possono partecipare a questo evento per un confronto musicale insieme al famoso Pablo Rodriguez.


Per le iscrizioni al Masterclass e ulteriori info visitare il sito internet www.amicidellachitarra.com

Autore: Alberto

Notizie di oggi
Andare a CORRERE di PRIMA MATTINA anziche' DORMIRE? NULLA DI PIU' SBAGLIATO!
Andare a CORRERE di PRIMA MATTINA anziche' DORMIRE? NULLA DI PIU' SBAGLIATO!
(Como)
-

MEGLIO CORRERE O POLTRIRE? COSA FA BENE AL NOSTRO CORPO LA MATTINA
MEGLIO CORRERE O POLTRIRE? COSA FA BENE AL NOSTRO CORPO LA MATTINA: RESTARE...

La VERA storia di Babbo Natale che non conosci
La VERA storia di Babbo Natale che non conosci
(Como)
-

Ogni anno milioni di bambini in tutto il mondo aspettano con ansia l’arrivo di Babbo Natale. Ma chi era in realtà questo personaggio divenuto leggenda?
Ogni anno, milioni di bambini in tutto il mondo aspettano con ansia l’arrivo di...


(Como)
-


E' curioso lo slancio umanitario che ha colto d'improvviso la Sinistra italiana...

Il coraggio di dire CIO' CHE SI PENSA in un mondo di FALSITA'
Il coraggio di dire CIO' CHE SI PENSA in un mondo di FALSITA'
(Como)
-

Viviamo in un mondo di maschere nel quale è difficile dire quello che si pensa, c’è bisogno di tanto coraggio e spesso si viene etichettati come persone non-comuni, non conformi, fuori dalle regole.
Quello che dovrebbe essere un vantaggio, un pregio, ossia l’essere verità, dire...

Riprendiamoci l'ITALIANO: siamo INVASI da termini e modi di dire inglesi
Riprendiamoci l'ITALIANO: siamo INVASI da termini e modi di dire inglesi
(Como)
-

La cultura – ce l’ha insegnato Gramsci – è sempre il luogo dell’acquisizione della consapevolezza del conflitto e del proprio posizionamento in esso.
Il greco e il latino sarebbero “lingue morte”? Secondo la vulgata corrente, sì....



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati