Che fine fanno i PEDAGGI AUTOSTRADALI che noi paghiamo?

(Bologna)ore 19:40:00 del 09/04/2019 - Categoria: , Denunce, Economia

Che fine fanno i PEDAGGI AUTOSTRADALI che noi paghiamo?

La sicurezza dopo di tutto: che fine fanno i pedaggi autostradali che noi paghiamo!

La sicurezza dopo di tutto: che fine fanno i pedaggi autostradali che noi paghiamo!

AUTOSTRADE, CODACONS: PROBLEMA NON E’ PEDAGGI MA USO CHE NE VIENE FATTO

ANCORA INSUFFICIENTI GLI INVESTIMENTI DEI GESTORI PER INCREMENTARE LA SICUREZZA STRADALE

Quello dei pedaggi e del meccanismo per determinare il sistema tariffario è un falso problema, perché la questione davvero importante, e che dovrebbe essere oggetto di verifica, è l’utilizzo che viene fatto degli introiti garantiti dalle tariffe autostradali. Lo afferma il Codacons, commentando le contestazioni dell’Aiscat nei confronti dell’Autorità di regolazione dei trasporti in merito al sistema tariffario.


“Il vero problema, più che l’entità dei pedaggi, è capire come vengono usati dai gestori i soldi pagati dai cittadini per l’utilizzo delle autostrade – spiega il presidente Carlo Rienzi – Gli investimenti messi a bilancio dalle società andrebbero verificati e, soprattutto, incrementati, per accertare cosa sia stato fatto di concreto sulle strade e favorire i cittadini e la loro sicurezza”
“E proprio sul fronte della sicurezza stradale riteniamo non sia stato fatto abbastanza dai gestori autostradali, e che andrebbe estesa su tutta la rete la presenza dei Tutor e di sistemi analoghi di rilevamento della velocità. Non risultano adottate, poi, misure contro i banchi di nebbia “killer”, che ancora oggi provocano morti e feriti sulle autostrade italiane nonostante esistano strumenti per garantire visibilità e aumentare la sicurezza, né incrementati i controlli sulla rete contro i comportamenti pericolosi alla guida, a partire dall’uso dei cellulari” – conclude Rienzi.

Da: QUI

Autore: Luca

Notizie di oggi
Laureati scappano dall'Italia: 40mila matricole cercano futuro all'estero
Laureati scappano dall'Italia: 40mila matricole cercano futuro all'estero
(Bologna)
-

SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA - Dal 2003/04 al 2017/18 le università hanno perso oltre 40mila matricole, registrando una contrazione del 13%.
SEMPRE PIU' LAUREATI SCAPPANO DALL'ITALIA - Dal 2003/04 al 2017/18 le università...

Sarri alla Juve ufficiale? La sconfitta (l'ennesima) del calcio
Sarri alla Juve ufficiale? La sconfitta (l'ennesima) del calcio
(Bologna)
-

SARRI ALLA JUVE UFFICIALE - Salvo clamorosi colpi di scena dell'ultimo momento, il nuovo allenatore della Juventus sarà Maurizio Sarri.
SARRI ALLA JUVE UFFICIALE - Salvo clamorosi colpi di scena dell'ultimo momento,...

Cambiamenti climatici: possiamo SPARIRE nel 2050
Cambiamenti climatici: possiamo SPARIRE nel 2050
(Bologna)
-

CAMBIAMENTI CLIMATICI RISCHIO APOCALISSE - Entro pochi decenni – pochi decenni – buona parte della città di Miami, in Florida, non esisterà più: sarà sommersa dalle acque dell’Oceano Atlantico che si saranno alzate di diversi metri a causa del riscaldamen
CAMBIAMENTI CLIMATICI RISCHIO APOCALISSE - Entro pochi decenni – pochi decenni –...

Imu Tasi acconto giugno prima casa: chi la paga?
Imu Tasi acconto giugno prima casa: chi la paga?
(Bologna)
-

IMU TASI ACCONTO GIUGNO PRIMA CASA - Anche per il 2019 nulla è dovuto dai possessori di abitazione principale, sia per l’Imu che per la Tasi, a condizione che non si abbia una casa di lusso.
IMU TASI ACCONTO GIUGNO PRIMA CASA - Anche per il 2019 nulla è dovuto dai...

Allarme epatite integratori curcuma: tutti i prodotto sotto accusa
Allarme epatite integratori curcuma: tutti i prodotto sotto accusa
(Bologna)
-

ALLARME EPATITE INTEGRATORI ALLA CURCUMA - La contaminazione della curcuma, la spezia che va per la maggiore - da molti considerata la panacea di tutti i mali - potrebbe essere all’origine di una serie di casi di epatite acuta.
ALLARME EPATITE INTEGRATORI ALLA CURCUMA - La contaminazione della curcuma, la...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati