Cellulare alla Guida, da Maggio 2017 RITIRO DELLA PATENTE

(Genova)ore 23:28:00 del 24/04/2017 - Categoria: , Nuove Leggi, Sociale

Cellulare alla Guida, da Maggio 2017 RITIRO DELLA PATENTE

Troppa gente guida utilizzando il cellulare e mettendo così a rischio la propria incolumità oltre che quella degli altri.

Troppa gente guida utilizzando il cellulare e mettendo così a rischio la propria incolumità oltre che quella degli altri. Una vera e propria emergenza secondo il ministero dei Trasporti tanto che già a maggio potrebbe diventare operativo il nuovo provvedimento che consentirà di sospendere la patente a chi verrà colto in fragrante.

E’ stato il viceministro dei Trasporti, Riccardo Nencini, ad annunciare che il provvedimento che riguarda l’uso scorretto del cellulare in auto, sta accelerando e già a maggio potrebbero partire le prime sanzioni per chi infrange le regole. Si parla di una sospensione della patente che può andare da un minimo di 1 mese ad un massimo di 3 mesi.

Il nuovo codice della strada è stato bloccato in Senato per un certo periodo a causa della mancata copertura finanziaria di alcune voci, ma ora c’è tutta l’intenzione di far approvare a breve una prima parte con le cose più urgenti, tra queste proprio l’uso del cellulare alla guida. Troppe persone, infatti, chiamano senza auricolari o viva voce, chattano, navigano in internet o si fanno selfie mentre sono in auto con il rischio di fare incidenti.

Cosa accadrà esattamente a chi guida e usa contemporaneamente il cellulare? Semplice! Già alla prima violazione, se il decreto legge verrà approvato, verrà sospesa la patente di guida e si procederà anche con la multa già in vigore che va da 160 a 646 euro ma con uno sconto sostanzioso se si paga entro 5 giorni (112 euro).

Che ne pensate? L'idea di non poter guidare per alcuni mesi scoraggerà davvero l’utilizzo del cellulare in auto?

Da: QUI

Autore: Luca

Notizie di oggi
Il 70 per cento degli italiani e' analfabeta (LEGGONO, MA NON CAPISCONO)
Il 70 per cento degli italiani e' analfabeta (LEGGONO, MA NON CAPISCONO)
(Genova)
-

Non è affatto un titolo sparato, per impressionare; anzi, è un titolo riduttivo rispetto alla realtà, che avvicina la cifra autentica all'80 per cento
Non è affatto un titolo sparato, per impressionare; anzi, è un titolo riduttivo...

MIC: ecco la carta che ti da' accesso ai MUSEI DI ROMA gratis per 1 anno
MIC: ecco la carta che ti da' accesso ai MUSEI DI ROMA gratis per 1 anno
(Genova)
-

“Una rivoluzione nell’approccio libero alla cultura”, dicono dal Campidoglio e un chiaro segno di un’apertura nei confronti di residenti e studenti.
Costa 5 euro e a partire da oggi darà accesso gratuito per 12 mesi alle gallerie...

Ecco con quali trucchi i boss aggirano il 41BIS
Ecco con quali trucchi i boss aggirano il 41BIS
(Genova)
-

Il carcere duro previsto per isolare i capi dagli affiliati a piede libero viene sempre più spesso dribblato grazie a una serie di accorgimenti. E così si tradisce l'insegnamento di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino
Non appena il mafioso Alessandro Piscopo arriva alle porte della sua Vittoria,...

Quanto PIL viene prodotto in Italia dagli immigrati?
Quanto PIL viene prodotto in Italia dagli immigrati?
(Genova)
-

Per il ministero dell’Economia nel 2018 la gestione dei migranti ci costerà 4,6 miliardi, l’Europa ne mette 80 milioni, ma ci “permette” di non contabilizzare le cifre nel deficit.
Per il ministero dell’Economia nel 2018 la gestione dei migranti ci costerà 4,6...

CHRISTIANIA: l'ultima citta' europea LIBERA e AUTOGESTITA
CHRISTIANIA: l'ultima citta' europea LIBERA e AUTOGESTITA
(Genova)
-

La città se la città di Christiania ha spento oltre 40 candeline dalla sua fondazione, questo significa che quel tipo di modello sociale funziona, è applicabile e replicabile.
Un folto gruppo di anarchici, di artisti, squatters, hippie e libertari convinti...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati