Cassazione: rubi cibo per fame? Non puoi essere arrestato!

TORINO ore 17:48:00 del 28/03/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Sociale - Cassazione

Cassazione: rubi cibo per fame? Non puoi essere arrestato!

La Cassazione ribadisce che anche in caso di flagranza non scatta l'arresto se il fatto non è grave e il soggetto non pericoloso

La Cassazione ribadisce che anche in caso di flagranza non scatta l'arresto se il fatto non è grave e il soggetto non pericoloso

Chi ruba generi alimentari spinto dalla fame non può essere arrestato se il fatto non è grave e l'indagato non è pericoloso.

A ricordarlo, come riferisce il portale StudioCataldi.it, è una sentenza della quinta sezione penale della Corte di Cassazione che era stata chiamata a dirimere il caso di un uomo sorpreso in flagranza a rubare cibo da un banco di vendita lasciato incustodito nel mercato del paese.

L'uomo era stato sorpreso di notte dagli agenti e immediatamente bloccato e denunciato per il tentato furto, ma al momento della convalida dell'arresto il giudice per le indagini preliminari lo aveva rimesso in libertà ritenendo che il fatto non fosse connotato da alcuna particolare gravità, trattandosi di un furto, solo tentato, di generi alimentari.

La locale Procura della Repubblica quindi è ricorsa in Cassazione ritenendo che nel caso di arresto sul posto il Gip dovesse limitarsi alla verifica dello stato di flagranza e della sussistenza delle ipotesi di reato, senza valutare il quadro indiziario e le esigenze di cautela. La suprema corte però è stata di diverso avviso dando ragione al Gip.

Per la Cassazione infatti il tentato furto in questione, aggravato dalla sola esposizione dei beni alla pubblica fede, prevede l'arresto facoltativo e la legge prevede che si procede "soltanto se la misura è giustificata dalla gravità del fatto ovvero dalla pericolosità del soggetto desunta dalla sua personalità o dalle circostanze del fatto".

Autore: Sasha

Notizie di oggi
Toronto: furgone killer uccide 10 persone. Video
Toronto: furgone killer uccide 10 persone. Video

-

Il bilancio ufficiale parla anche di 15 feriti. Arrestato il guidatore: sarebbe uno studente 25enne di origini armene
Panico a Toronto, dove un van di colore bianco è piombato su una piccola...

Meglio dottori criminali che onesti? Due pesi e due misure
Meglio dottori criminali che onesti? Due pesi e due misure

-

L’elenco dei medici indagati, arrestati e incriminati dalla magistratura è lunghissimo
Non passa giorno senza che la cronaca elenchi casi di camici bianchi corrotti,...

Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica

-

La marea burocratica affonda il Mose. Così 8 miliardi si inabissano in laguna
Ordinanze prefettizie, interventi dell’Autorità nazionale anticorruzione e ora...

La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO

-

Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa democrazia, in realtà, è una delle domande più difficili da porre alla modernità.
Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa...

GENDERLESS: Con la scusa delle liberta' la natura e' stata MESSA DA PARTE!
GENDERLESS: Con la scusa delle liberta' la natura e' stata MESSA DA PARTE!

-

Con la scusa delle libertà l’uomo sta sempre più violentando la parte intima della natura.
Con la scusa delle libertà l’uomo sta sempre più violentando la parte intima...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati