Caserta notizie: poliziotto vuole adottare la neonata che ha salvato!

CASERTA ore 10:14:00 del 15/04/2015 - Categoria: Cronaca - Caserta

Caserta notizie: poliziotto vuole adottare la neonata che ha salvato!

Caserta notizie: poliziotto vuole adottare la neonata che ha salvato! Grazie alle sue manovre respiratorie le ha salvato la vita

Grazie alle sue manovre respiratorie le ha salvato la vita. E anche per questo, forse, tra Emanuela, la neonata abbandonata sabato mattina a Villa Literno e Raffaele Santoro, il poliziotto che l'ha salvata, si è creato un legame molto particolare. "Non faccio che pensare a lei - dice l'agente, in forza al posto operativo di Casapesenna - sento come se fosse mia figlia". Un sentimento che potrebbe essere riconosciuto anche dalla legge: "Voglio adottare Emanuela - spiega infatti il poliziotto - e farò di tutto per poterla avere in casa con me, per poterla crescere insieme a mia moglie e mio figlio". L'agente ha una storia familiare dolorosa: 3 anni fa a causa di una malattia ha perso un figlio, Nicola, gravemente ammalato.

Emanuela, la neonata abbandonata sabato mattina

 

La vita di questo agente di polizia è cambiata per sempre sabato mattina, quando ha ricevuto la chiamata di un operatore ecologico. Sulla strada provinciale che collega Villa Literno a Castel Volturno, nel Casertano, l'uomo aveva trovato un piccolo fagotto abbandonato vicino ai rifiuti: una bambina nata da poche ore avvolta in un maglioncino e in una busta di plastica, lasciata lì da una donna che prima di andarsene si è fatta il segno della croce. Chissà se sono state le preghiere o il caso a far avvenire un piccolo miracolo: grazie al pronto intervento dell'agente Santoro e dei suoi colleghi la neonata è stata salvata, praticandole alcune manovre respiratorie. La piccola è stata poi trasportata presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove seppur sotto peso le sue condizioni sono state giudicate buone. Dallo spazzino che l'ha trovata e dall'infermiere che per primo l'ha accolta nella struttura sanitaria la piccola Emanuela ha preso il suo nome: adesso l'uomo che l'ha salvata attende invece di poterle dare tutto il suo affetto di padre.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Energia pulita INSABBIATA in Italia su ordine degli USA
Energia pulita INSABBIATA in Italia su ordine degli USA

-

In questa importantissima conferenza il giornalista RINO DI STEFANO ci introduce alla conoscenza di un argomento di eccezionale interesse e le cui implicazioni potrebbero determinare profondi cambiamenti negli assetti politico-economici, socio-culturali e
LA MACCHINA DI DIO: IL MISTERO DEL RAGGIO DELLA VITA. ETTORE MAJORANA E...

Malta, il NUOVO paradiso fiscale degli italiani
Malta, il NUOVO paradiso fiscale degli italiani

-

Destinazione Svizzera? Macché. Lussemburgo? Nemmeno. È Malta la nuova terra promessa per chi fugge dalle tasse. L'Espresso, con un'inchiesta realizzata insieme al consorzio giornalistico Eic (European Investigative Collaborations), ha potuto consultare lo
Destinazione Svizzera? Macché. Lussemburgo? Nemmeno. È Malta la nuova terra...

Il carcere uccide: la situazione drammatica delle galere italiane
Il carcere uccide: la situazione drammatica delle galere italiane

-

Carmelo Mortari aveva 58 anni. Lo hanno trovato in una pozza di sangue nella sua cella di Rebibbia, reparto G9, lo scorso 25 marzo. Si è tagliato la gola ed è morto lentamente, dissanguato.
Prigionieri e suicidi: così il carcere uccide Carmelo Mortari aveva 58 anni. Lo...

L'ultima intervista a Giovanni Falcone: UN'INQUIETANTE PROFEZIA - VIDEO
L'ultima intervista a Giovanni Falcone: UN'INQUIETANTE PROFEZIA - VIDEO

-

Il 23 maggio 1992 Giovanni Falcone saltò in aria insieme alla moglie e agli uomini della scorta.
Il 23 maggio 1992 Giovanni Falcone saltò in aria insieme alla moglie e agli...

Conto Corrente bloccato il 1 luglio: ECCO CHI RISCHIA
Conto Corrente bloccato il 1 luglio: ECCO CHI RISCHIA

-

Le tasse vanno pagate, rappresentano la forza ed il fulcro di una nazione e di un popolo, ma vanno pagate nella maniera giusta ed equa, immaginate a quanto si potrebbero abbassare se eliminassimo gli sprechi, i privilegi e le cattive gestioni di una class
Le tasse vanno pagate, rappresentano la forza ed il fulcro di una nazione e di...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati