Cartocci di fave e formaggio, preparazione

(Bari)ore 14:48:00 del 29/04/2017 - Categoria: , Cucina

Cartocci di fave e formaggio, preparazione

I sapori più tipici della primavera, avvolti nel fondente abbraccio di una crema di ricotta alla menta e al limone, sono tutti racchiusi in queste piccole delizie monoporzione, da cuocere in forno e schiudere direttamente nel piatto, per conservarne i pro

Quando arriva la bella stagione, si pensa subito alle merende all’aria aperta, a quei momenti di allegria spensierata in cui stare su un prato con gli amici a sgranare le fave e mangiare pecorino … ma se volete portare il pic-nic al chiuso della vostra tavola di casa, i cartocci di fave e formaggio sono la soluzione ideale! I sapori più tipici della primavera, avvolti nel fondente abbraccio di una crema di ricotta alla menta e al limone, sono tutti racchiusi in queste piccole delizie monoporzione, da cuocere in forno e schiudere direttamente nel piatto, per conservarne i profumi fino al momento dell’assaggio. Siamo certi che i vostri amici apprezzeranno moltissimo il piacevole effetto sorpresa dei cartocci, da scartare come piccoli e preziosi regali direttamente dall’orto!

Ingredienti per 4 cartocci

Fave (da sgranare) 500 g Pecorino toscano (a media stagionatura) 220 g Ricotta di pecora (fresca) 200 g Pinoli 50 g Scorza di limone (non trattata) 1 Menta q.b. Olio extravergine d'oliva 25 g Sale fino 1 pizzico Pepe nero q.b.

Come preparare i Cartocci di fave e formaggio

Cartocci di fave e formaggio

Per preparare i cartocci di fave e formaggio, per prima cosa sgranate le fave e tenetele da parte (1): dovrete ottenere circa 90 g di fave sgranate. Tagliate quindi il formaggio pecorino a dadini di circa 1,5 cm (2) e mettete da parte. Ponete nel bicchiere del mixer la ricotta insieme con l’olio (3)

Cartocci di fave e formaggio

I pinoli e la menta – tenendone da parte 4 foglioline- (4), il sale e il pepe (5), azionate le lame e frullate per ottenere una crema abbastanza omogenea. Grattugiate metà scorza di mezzo limone (6)

Cartocci di fave e formaggio

E amalgamate con una spatola (7). Tagliate 4 quadrati di carta da forno di 35x35 cm circa e ponete al centro di ciascun foglio 2-3 cucchiaiate di crema di ricotta (8) che costituirà la base dei cartocci. Distribuite sopra la ricotta i dadini di formaggio (9)

Cartocci di fave e formaggio

E le fave, cercando di mantenere una disposizione piuttosto ordinata (10). Grattugiate in ogni cartoccio la restante scorza di limone (11) e guarnite con una fogliolina di menta (12).

Cartocci di fave e formaggio

Infine spolverate con pepe a piacere (13): i cartocci sono pronti per essere chiusi (14). Formate i cartocci riunendo i 4 angoli del foglio di carta da forno (15) e

Cartocci di fave e formaggio

chiudete con dello spago (16). Posizionate i cartocci di fave e formaggio su una teglia e infornateli in forno statico preriscaldato a 180° per 15 minuti (se utilizzate il forno ventilato 160° per circa 5 minuti) (17). Una volta sfornati impiattateli e lasciate che ciascun ospite scarti il suo fagottino direttamente nel piatto (18).

Conservazione

I cartocci di fave e formaggio, una volta cotti, si conservano chiusi in frigoriferp per 1-2 giorni al massimo; vi raccomandiamo di scaldarli almeno 5 minuti in forno prima di servirli.

Da: QUI

Autore: Carla

Notizie di oggi
Sigari con caprino e miele al rosmarino, preparazione
Sigari con caprino e miele al rosmarino, preparazione
(Bari)
-

Se questo non dovesse bastare, la vera ciliegina sulla torta sarà la guarnizione finale.
Di aperitivi sfiziosi ce ne sono tanti, ma come quello che vi proponiamo oggi...

Spezzatino di manzo, preparazione
Spezzatino di manzo, preparazione
(Bari)
-

Tra i secondi piatti non c’è storia, lo spezzatino di manzo è quello che vince su tutti!
Pensando al pranzo della domenica ci sono talmente tante ricette della...

Casoncelli di polenta con coniglio, preparazione
Casoncelli di polenta con coniglio, preparazione
(Bari)
-

La sfoglia è tirata un po' più spessa, rispetto ai classici ravioli, questo per aver maggior consistenza, per non rinunciare al loro aspetto rustico e per mantenere intatta la tipica forma a caramella anche dopo la cottura.
In base alla loro forma e al loro ripieno possono arrivare da Brescia o da...

Cream tart, preparazione
Cream tart, preparazione
(Bari)
-

Basterà ricavare dalla frolla un numero che potrà simboleggiare gli anni di un compleanno o nel caso di un anniversario quelli trascorsi insieme alla persona amata.
Direttamente dall'America arriva la cream tart, un dolce che in pochi giorni ha...

Risotto al limone, preparazione
Risotto al limone, preparazione
(Bari)
-

La mantecatura con formaggio robiola rende la pietanza più leggera ma avvolgente.
Il limone è uno dei frutti più usati in cucina, la sua polpa aspra e succosa ci...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati