Caro politico: non vuoi essere intercettato? CAMBIA MESTIERE!

(Roma)ore 13:18:00 del 16/09/2017 - Categoria: , Denunce, Nuove Leggi, Politica

Caro politico: non vuoi essere intercettato? CAMBIA MESTIERE!

Ormai, se uno ruba , non si scrive nemmeno più il suo nome sul giornale anche dopo la condanna.

Il problema è la sostanza di fondo che accomuna certi tipi di legislatori, che si trovano a gestire un "sistema" bello che decadente e quindi molto lontano da essere gestito da quello che si predica/razzola. Il vero problema, è che, in Italia, i problemi sono seri e grossi e li si vorrebbe "riformare" epocalmente, quindi, le soluzioni, sono alla mercè degli "untori" dei problemi, che adattano le "soluzioni" alle loro esigenze.

Ormai, se uno ruba , non si scrive nemmeno più il suo nome sul giornale anche dopo la condanna. Un tempo i ladri e gli evasori erano messi alla gogna, ad esempio e monito, forse si esagerava, ma ora siamo alle comiche

In Italia abbiamo bisogno di lavoro e retribuzioni adeguate...di ospedali che funzionino...di strade che non siano un colabrodo...di pensioni che vanno adeguate a un giusto livello...di giustizia che funzioni e non impieghi nove anni per un primo grado...vedasi il caso Mastella...una giustizia simile assolverebbe anche Totò Riina ...poi il dissesto idrogeologico... e tanto altro ancora...ma la loro priorità è distruggere le intercettazioni che non fanno comodo a loro o addirittura vietarle... 

Si era intuito che il mestiere dell'opposizione (della sinistra in quel caso) anima e corpo dalla parte del popolo e delle cose giuste da fare, era il mestiere più facile e più falso che poteva esistere. Questa antica tradizione che annovera nelle sue file i puri e casti, ma senza brandire il bastone del comando, è sempre in fervente crescita per la sua predisposizione ad incamerare facili consensi, senza l'onere di dover passare dalle parole ai fatti concreti. lo stesso politico, una volta vinte le elezioni e sdutosi sullo scranno del comando, subisce quella curiosa metamorfosi che tutti conosciamo, sia nei cambi di governo, che in quelli delle amministrazioni periferiche. Di casi ne abbiamo a iosa: la legge sulle intercettazioni che vorrebbe oggi il PD è emblematica. Come, d'altronde, i canotti della Raggi che si sono trasformati in mutamenti climatici. Per non parlare della Lega che sta raccogliendo facili consensi dal grave problema degli immigrati, ma dai suoi governi è uscita soltanto la pessima Bossi-Fini, che loro stessi si vergognano di menzionare.

I politici hanno sempre cercato di ritagliarsi "un angolo di immunità e/o impunità", che la legge sia uguale per tutti è solo, a mio avviso, una grossa sciocchezza. Il problema delle intercettazioni, anche se debitamente autorizzate dalla Magistratura, ai politici sono sempre andate "strette", vanno bene solo se riguardano i "comuni Cittadini" ma guai a controllare gli "affari di Casta". La trasparenza nell'operato dei politici dovrebbe essere totale e se non gli stà bene cambino mestiere.

Autore: Alberto

Notizie di oggi
Ecco con quali trucchi i boss aggirano il 41BIS
Ecco con quali trucchi i boss aggirano il 41BIS
(Roma)
-

Il carcere duro previsto per isolare i capi dagli affiliati a piede libero viene sempre più spesso dribblato grazie a una serie di accorgimenti. E così si tradisce l'insegnamento di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino
Non appena il mafioso Alessandro Piscopo arriva alle porte della sua Vittoria,...

Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti
Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti
(Roma)
-

Un’operazione da 340 milioni e manca ancora la commissione per Mendes. I costi sono già aumentati con gli ultimi acquisti, la gestione si è un po’ stressata
La domanda è sempre la stessa: come farà la Juventus a consentirsi l’acquisto e...

Quanto PIL viene prodotto in Italia dagli immigrati?
Quanto PIL viene prodotto in Italia dagli immigrati?
(Roma)
-

Per il ministero dell’Economia nel 2018 la gestione dei migranti ci costerà 4,6 miliardi, l’Europa ne mette 80 milioni, ma ci “permette” di non contabilizzare le cifre nel deficit.
Per il ministero dell’Economia nel 2018 la gestione dei migranti ci costerà 4,6...

Austria: espulsi 60 IMAM e bloccate 7 MOSCHEE
Austria: espulsi 60 IMAM e bloccate 7 MOSCHEE
(Roma)
-

Buona iniziativa del governo austriaco per contrastare la conquista islamica, ma purtroppo nel resto d'Europa i governi sonnecchiano colpevolmente
L'AUSTRIA ESPELLE 60 IMAM E BLOCCA 7 MOSCHEE Buona iniziativa del governo...

Petrolio in aumento: stangata da 415 euro l'anno a famiglia
Petrolio in aumento: stangata da 415 euro l'anno a famiglia
(Roma)
-

Sale il prezzo del petrolio e di conseguenza aumentano i prezzi di benzina e gasolio.
Sale il prezzo del petrolio e di conseguenza aumentano i prezzi di benzina e...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati