CARCERE per Formigoni: condannato a 5 anni e dieci mesi

(Milano)ore 11:06:00 del 27/02/2019 - Categoria: , Denunce, Politica

CARCERE per Formigoni: condannato a 5 anni e dieci mesi

La Corte di Cassazione ha condannato Roberto Formigoni a 5 anni e 10 mesi.

La Corte di Cassazione ha condannato Roberto Formigoni a 5 anni e 10 mesi. Il 71enne ex governatore della Lombardia era imputato per corruzione nell'ambito del processo Maugeri. In appello era stato condannato al massimo della pena, sette anni e mezzo e all'interdizione a vita dai pubblici uffici.

I suoi legali avevano presentato ricorso in Cassazione. Oggi l'udienza davanti alla quinta sezione penale della Suprema corte al termine di una vicenda processuale iniziata nel marzo 2014. Nella sua requisitoria il procuratore generale della Cassazione, Luigi Birritteri aveva chiesto di confermare la condanna a Formigoni e di non concedergli sconti di pena. La condanna definitiva per Formigoni è più bassa rispetto a quella decisa in appello (7 anni e 6 mesi). Questo perché è stato dichiarato prescritto il capo di imputazione di corruzione relativo al crac del San Raffaele.

Formigoni andrà in carcere
Adesso, nonostante il lieve sconto di pena, per l'ex Celeste si apriranno le porte del carcere: lo prevede la recente legge "Spazzacorrotti" voluta dal MoVimento 5 stelle. Solo in seguito, considerando la sua età, Formigoni potrebbe chiedere i domiciliari. Il riconoscimento del reato di corruzione, infatti, non prevede misure detentive alternative al carcere. Quando il dispositivo della sentenza verrà trasmesso, il sostituto pg Antonio Lamanna, emetterà l'ordine di esecuzione della pena, che verrà immediatamente eseguito, a meno che l'ex governatore non si costituisca spontaneamente. Il tutto potrebbe avvenire già nella giornata di domani.

L'inchiesta: utilità milionarie in cambio di delibere
Secondo gli inquirenti, tra il 1997 e il 2011 Formigoni, in qualità di presidente della Regione Lombardia, avrebbe favorito la Fondazione Maugeri di Pavia (ente che gestisce delle strutture di cura private) e l'ospedale San Raffaele di Milano (quello fondato da don Verzè) attraverso delibere di giunta che avrebbero garantito alle due strutture rimborsi non dovuti per circa 200 milioni di euro. In cambio Formigoni avrebbe ricevuto "utilità" quantificate in oltre 6,6 milioni di euro e consistenti in vacanze di lusso in yacht e ville, cene e regali. Per finanziare queste utilità sarebbero stati utilizzati parte dei fondi neri, circa 61 milioni di euro, usciti dalle casse della Fondazione e poi transitati dai conti di alcune società di proprietà degli imprenditori Pierangelo Daccò e Antonio Simone che hanno patteggiato in appello.

Dal rinvio a giudizio sono passati cinque anni
Formigoni era stato rinviato a giudizio nel marzo del 2014 con le accuse di associazione per delinquere e corruzione. A dicembre del 2016 era stato condannato a sei anni di reclusione per la sola accusa di corruzione mentre era stato assolto dall'imputazione di associazione a delinquere. In appello, nel settembre 2018, la condanna per l'Ex Celeste era aumentata a sette anni e mezzo di reclusione con l'interdizione perpetua dai pubblici uffici. Formigoni si è sempre proclamato innocente sostenendo che le presunte utilità ricevute fossero semplici regali da parte di amici facoltosi.

Da: QUI

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Palermo: se paghi la tassa sui rifiuti viaggi gratis
Palermo: se paghi la tassa sui rifiuti viaggi gratis
(Milano)
-

Paghi la tassa sulla spazzatura? Hai diritto a viaggiare gratis sui mezzi cittadini
VIAGGI GRATIS SE PAGHI L'IMMONDIZIA - "Uno dei problemi più gravi che assillano...

Sondaggi, centrodestra sopra il 50% contro il governo ABUSIVO
Sondaggi, centrodestra sopra il 50% contro il governo ABUSIVO
(Milano)
-

Nuovo record positivo per il centrodestra sull’onda della vittoria in Umbria, mentre i partiti della maggioranza faticano
SONDAGGI, CENTRODESTRA SOPRA IL 50% - La Lega resta saldamente il primo partito...

Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
(Milano)
-

Stime macroeconomiche della Commissione europea negative per l'Italia su pil, deficit e debito pubblico. La nostra economia non cresce e non riusciamo a risanare i conti pubblici, che peggiorano in maniera allarmante.
CRESCITA ZERO, ITALIA ULTIMA NELLA UE - Siamo quasi alla fine dell’anno ed è...

Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
(Milano)
-

Secondo un'indagine di Altroconsumo gli esercenti arriverebbero a pagare delle commissioni abbastanza importanti.
QUANTO CI COSTA IL POS - Ridurre l’uso del contante per contrastare evasione e...

Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
(Milano)
-

Oltre il 97% delle persone ricerca informazioni sanitarie online. Ma spesso i risultati sono inaffidabili e portatori d’ansia
SEMPRE PIU' PERSONE ANSIOSE PER RICERCHE MALATTIE SU GOOGLE - 2 americani su 5...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati