Canone Rai: cosa conoscere

(Milano)ore 18:08:00 del 08/05/2016 - Categoria: Denunce, Economia, Politica - Canone Rai anziani

Canone Rai: cosa conoscere

Per loro è prevista una appositaesenzione che, peraltro, potrà essere comunicata al fisco entro il 23 maggio (per inciso: il “resto dei comuni mortali” senza televisione in casa è tenuto a comunicare l’autocertificazione entro il 15 maggio cioè una settim

È giusto, però, che gli italiani sappiano che la stessa Agenzia delle Entrate, lo scorso 26 aprile, aveva comunicato che non sono invece previste esenzioni per gli anziani in case di riposo. La terza età che esce (spesso, purtroppo, definitivamente) da casa propria per mettere piede in un luogo di cura per persone di “una certa età”, deve ugualmente versare l’obolo delle 100 euro allo Stato.

L’Agenzia delle Entrate ha appena comunicato che a non dover pagare il canone Rai saranno gli agenti diplomatici, i funzionari o impiegati consolari, i funzionari di organizzazioni internazionali esenti, i militari di cittadinanza non italiana e il personale civile non residente in Italia corpo Nato. Per loro è prevista una appositaesenzione che, peraltro, potrà essere comunicata al fisco entro il 23 maggio (per inciso: il “resto dei comuni mortali” senza televisione in casa è tenuto a comunicare l’autocertificazione entro il 15 maggio cioè una settimana prima).

Vi avanza un vaffanculo? Canone Rai: non pagano i diplomatici, lo pagano invece gli anziani ricoverati !!

Gli anziani che vanno a vivere nelle case di riposo sono tenuti a pagare l’abbonamento sulla televisione, mentre non devono pagarlo diplomatici, consoli, funzionari di organizzazioni internazionali esenti, personale del corpo Nato.

Risultato: l’anziano, con la sua già modesta pensione, rosicata dalla “retta” per la casa di riposo, continuerà apagare il canone Rai, mentre gli agenti consolari – che certo di elemosina non hanno bisogno – otterranno l’esenzione.

Per non pagare l’abbonamento Tv insieme alle bollette della luce, il pensionato dovrebbe disfarsi completamente dell’apparecchio televisivo, ossia regalarlo, venderlo o buttarlo (sempre, però, dopo averlo comunicato al fisco). Ma, per far ciò, l’anziano dovrebbe anche abbandonare l’intima speranza di poter, di tanto in tanto, far ritorno al proprio tetto; una speranza da cui è difficile distaccarsi, un po’ per scaramanzia, un po’ per quell’inguaribile ottimismo che, spesso, hanno le persone di una certa età.

Autore: Carla

Notizie di oggi
2018: L'ANNO X PER L'ITALIA. TROIKA O USCITA DALL'EURO
2018: L'ANNO X PER L'ITALIA. TROIKA O USCITA DALL'EURO
(Milano)
-

Nessuno sconto da parte della Germania (cui interessa solo il Veneto)
Il futuro dell’Italia si fa sempre più minaccioso man mano che il 2018 si...

Sondaggi, BASTONATA PD. La rinascita di Berlusconi e M5S sempre leader
Sondaggi, BASTONATA PD. La rinascita di Berlusconi e M5S sempre leader
(Milano)
-

Il rosatellum, come il porcellum, ha un solo scopo: non far vincere e/o governare il Nemico. Cioè il M5S. Ai pd sta bene Berlusconi, tanto sotto sotto sono stati suoi alleati.
Il rosatellum, come il porcellum, ha un solo scopo: non far vincere e/o...

Rubinetti alle fontane: vuoi l'acqua? PAGA!
Rubinetti alle fontane: vuoi l'acqua? PAGA!
(Milano)
-

Bere l’acqua della fontana? Bei tempi, quando l’acqua corrente era libera e gratuita. Ora siamo in regime di arrembante privatizzazione: se vuoi un sorso d’acqua potabile, anche in aperta campagna, la devi pagare
Bere l’acqua della fontana? Bei tempi, quando l’acqua corrente era libera e...

VIDEO Mafia Capitale: 2 poliziotti scoprirono tutto nel 2003, MA FURONO FERMATI.
VIDEO Mafia Capitale: 2 poliziotti scoprirono tutto nel 2003, MA FURONO FERMATI.
(Milano)
-

INTERVISTA SHOCK DELLA TRASMISSIONE “ANNO UNO”A 2 EX POLIZIOTTI ROMANI:”NEL 2003 AVEVAMO SCOVATO MAFIA CAPITALE,MA CI FERMARONO MANDANDOCI A CASA”.VIDEO
INTERVISTA SHOCK DELLA TRASMISSIONE “ANNO UNO”A 2 EX POLIZIOTTI ROMANI:”NEL 2003...

Mentre gli italiani pensano alla Nazionale, AUMENTATI GLI ORARI DI LAVORO
Mentre gli italiani pensano alla Nazionale, AUMENTATI GLI ORARI DI LAVORO
(Milano)
-

“Aumentano gli orari di lavoro fino a 10/11 ore al giorno un po alla volta con la scusante che c’è fretta per la consegna delle commesse, ti dicono anche che si tratta di un sacrificio di un mese un mese e mezzo e poi tutto tornerà alla normalità, attenzi
Il mondo del lavoro stampella su cui poggia tutto il sistema sociale sta...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati