Cancro incurabile: cosa sapere

CATANZARO ore 23:13:00 del 20/03/2016 - Categoria: Denunce, Salute, Scienze - Cancro

Cancro incurabile: cosa sapere

Le lobby farmaceutiche furono e sono tutt’ora prese d’assalto dai potentissimi investimenti delle logge massoniche appoggiate ai “ministeri del tesoro” globali, agli investitori politici ed alla loro casta, oltrechè dal Vaticano (come un tempo fu la loggi

Ciò che prendete come certo in televisione, molte, troppo volte viene puntualmente smentito dalla rete, l’unico mezzo di informazione libero. Curare il cancro è al 100% fattibile, ma non hanno interesse nel diffondere la notizia.  Le lobby farmaceutiche furono e sono tutt’ora prese d’assalto dai potentissimi investimenti delle logge massoniche appoggiate ai “ministeri del tesoro” globali, agli investitori politici ed alla loro casta, oltrechè dal Vaticano (come un tempo fu la loggia “Cristo re” e dalle famiglie massoniche “piazza del Gesù”), ai tempi di Marcinkus e della merdosissima banca vaticana IOR, che contiene più soldi sporchi essa che stèrchi nelle chiappe di un neonato!

La produzione in serie dei chemioterapisti produce quantità enormi di utili economici da reinvestire (a mo’ di reazione a catena di produzione) su “nuove” forme di terapia (ma nuove nemmeno lontamante) ove prendono per i fondelli gli economati delle sanità nazionali mondiali asserendo ch’or esiste una “nuova” cura! Ciò significa che tal “nuova” cura costerà agli stati il 20 o 30% di più! Oggi una flebo di chemioterapia media contro il cancro costa allo stato circa 3.000 euro! Moltiplicate tale costo per milioni di persone nel mondo colpite dalle più disparate forme di neoplasia, sia originaria, che metastatica, sia benigna che maligna, sia di tipo T-1 o sia di tipo T-6!

Va da sè intuire che l’utilizzo “IMPROVVISO” d’un farmaco definitivo per la cura di molte forme di cancro da una parte toglierebbe il predominio ed il potere economico ad una major (come, ad esempio, la “bayer farmaceutici”, la quale, tra l’altro, rifornì di gas nervino i campi nazisti di birkenau, sobibor, mathausen, ecc, per la “soluzione finale” della questione ebraica), che decidono della nostra vita, ma dall’altra manderebbe sul lastrico decine di migliaia di occupati, e loro famiglie, per tali produzioni!

Sul lastrico perchè una cura non definitiva e definita necessita di aggiornamento, ricerca e nuova strategia di produzione costante, mentre un farmaco, invece, definitivo necessita d’una sola catena di produzione e distribuzione! Ordunque comprenderete che i signorotti tutti sigari cubani, porsche e strònzate, prendono per il deretano anche gli investimenti degli stati per la ricerca, che, codesti (im)potenti pezzi di letame si intascano, asserendo <<si, stiamo investendo nella ricerca>>!

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Vaccino obbligatorio, la verità
Vaccino obbligatorio, la verità

-

Segue il Belgio, con soli 2 vaccini obbligatori, mentre tutti gli altri paesi del pianeta hanno un solo vaccino obbligatorio, o anche nessuno.
«Addirittura 12 vaccini, somministrati a bambini di tre mesi di vita? E’ da...



-


Come proteggersi dalle zanzare, i rimedi più efficaci per diventare "invisibili"...

Vaccino Obbligatorio anche per Varicella
Vaccino Obbligatorio anche per Varicella

-

I vaccini da fare si contano sulla punta delle dita. Il resto sono marchette e favori alle lobby. Non capiamo come mai i cittadini lasciano che sia messa a repentaglio la salute dei propri figli cosi' che i governanti si riempiano le tasche di quattrini.
I vaccini da fare si contano sulla punta delle dita. Il resto sono marchette e...

Terrorismo: chi ha iniziato la guerra? NOI
Terrorismo: chi ha iniziato la guerra? NOI

-

Siamo fottuti. L’hanno capito. Siamo fottuti perché un terrorismo così, in inglese si chiama Retail Terrorism (terrorismo alla spicciolata), non lo fermi. Più bombardiamo quei mondi, più loro porteranno la guerra da noi. Il terrorismo nasce dalle nostre b
Siamo fottuti. L’hanno capito. Siamo fottuti perché un terrorismo così, in...



-


La più grossa porcata di destra fatta da questo governo di "centrosinistra"...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati