Camera

(Roma)ore 23:40:00 del 03/10/2016 - Categoria: Denunce, Nuove Leggi, Politica

Camera

Abbiamo potuto assistere a scene di ‘onorevoli’ che guardavano siti di escort o filmati hot, ma questo è un altro discorso.

 

 

Spesso in rete, sui siti di informazione o sui molteplici social network, si vedono foto o filmati dei cosiddetti ‘onorevoli’ deputati e senatori intenti a schiacciare un pisolino allungati sulle loro tanto care poltrone, parlare infinitamente al telefono oppure assorti completamente nello schermo del loro tablet, pagato dai cittadini, a giocare a calcio o fruit ninja (quando va bene!). Altrimenti abbiamo potuto assistere a scene di ‘onorevoli’ che guardavano siti di escort o filmati hot, ma questo è un altro discorso.

Tutto questo, dal 10 ottobre prossimo, non ci sarà dato più sapere poiché nei giorni scorsi è arrivata una comunicazione a dir poco scandalosa che riguarda principalmente i giornalisti. Da quanto emerge sembra che i fotografi e cineoperatori, che ricordiamo sono lì perdovere di cronaca, potranno accedere alla tribuna loro riservata sono dopo averfirmato e accettato il nuovo codice di autoregolamentazione.

Tutti i giornalisti che si accrediteranno per assistere ai lavori della Camera o del Senato verranno obbligati a firmare questo nuovo regolamento, pena l’esclusione dai palazzi del potere. Il che vuol dire solamente che coloro i quali firmeranno non potranno poi svolgere il loro lavoro in quanto sarà vietato scattare foto o fare video durante i periodi di sospensione delle sedute parlamentari, ma anche durante queste ultime

E’ vietato tutto

Non si riprenderanno più i fuggi fuggi generali verso le porte e le buvette, le calche, le azzuffate, le strette di mano tra Renzi e Verdini, la fila per baciare il Ministro Boschi, questi sono ‘fatti privati’.

Vietato diffondere “fotografie e riprese visive atte a rilevare comunicazioni telefoniche”. Vietata la pubblicazione di immagini di deputati che sonnecchiano o che riposano le tempie. Anche se queste cose accadono durante i lavori parlamentari. Vietato fotografare parlamentari che in Aula giocano. Divieto di utilizzo di tecniche per la elaborazione di riprese “che comportino un danno alla dignità dei deputati e membri del governo presenti in Aula e al diritto alla riservatezza”.

E se non è un bavaglio da dittatura questo, non ci sono altri termini per definirlo! I cittadini hanno oppure no il diritto di sapere se un parlamentare, che prende migliaia di euro di stipendio con i soldi delle loro tasse, si impegna nel proprio lavoro o gioca sul tablet?. #Camera dei Deputati #Montecitorio

Autore: Alberto

Notizie di oggi
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
(Roma)
-

“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali con #FabrizioBarca.”, scrivono felici sul profilo Facebook del Pd di Parma.
“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali...

ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA
ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA
(Roma)
-

LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA. PERCHÉ ALLORA NON SFRUTTARE QUESTO FLUSSO PER PRODURRE ENERGIA GRATUITA?
LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA....

Di Maio vuole mandare Renzi in galera: ECCO LE ACCUSE
Di Maio vuole mandare Renzi in galera: ECCO LE ACCUSE
(Roma)
-

BOOM! – DI MAIO VUOLE MANDARE IL DUCETTO IN GALERA E SI RIVOGE A WOODCOCK. SOLO UNA COINCIDENZA? – GIGGINO ACCUSA MATTEO DI ISTIGAZIONE ALLA CORRUZIONE, CORRUZIONE INTERNAZIONALE, INDUZIONE INDEBITA – L’ESPOSTO ALLA PROCURA DI NAPOLI SUL SALVATAGGIO DELL’
BOOM! – DI MAIO VUOLE MANDARE IL DUCETTO IN GALERA E SI RIVOGE A WOODCOCK. SOLO...

Alitalia, un baraccone gestito malissimo da SINDACATI, DIPENDENTI RACCOMANDATI E CASTA
Alitalia, un baraccone gestito malissimo da SINDACATI, DIPENDENTI RACCOMANDATI E CASTA
(Roma)
-

ALITALIA COME D'ALTRONDE LA RAI SONO DUE CARROZZONI AFFETTI DALLA SINDROME DELLA DOPPIA ERRE: RACCOMANDATI E ROMANI.
ALITALIA COME D'ALTRONDE LA RAI SONO DUE CARROZZONI AFFETTI DALLA SINDROME DELLA...

Elezioni Francia: ANCHE I FRANCESI LIQUIDANO I PARTITI TRADIZIONALI
Elezioni Francia: ANCHE I FRANCESI LIQUIDANO I PARTITI TRADIZIONALI
(Roma)
-

Hanno perso i partiti tradizionali. Hanno vinto i presunti ribelli, figli unici di un sistema a cui in qualche modo si oppongono.
Hanno perso i partiti tradizionali. Hanno vinto i presunti ribelli, figli unici...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati