Calciomercato: le grandi pensano già al 2015

SASSARI ore 10:00:00 del 15/06/2014 - Categoria: Calcio

Calciomercato: le grandi pensano già al 2015

Milan e Inter a caccia di una punta da tanti gol e pronte a liberarsi di Icardi e Matri in caso di offerta importante

Impazza il calciomercato nei giorni del Mondiale. Volete qualche indiscrezione? Eccovi accontentati. Inter: Contatti per Sandro del Tottenham. Ci sarebbero stati dei contatti tra la societa milanese nerazzurra e il forte giocatore del Tottenham, ma a mettere i bastoni fra le ruote si sarebbe inserito anche il Napoli interessato anche il centrocampista Mvila. L'interista Mauro Icardi piace al Chelsea. Secondo come riferisce skysport 24, l'attaccante molto amico di Maxi Lopez per vari motivi piace ai londinesi che vorrebbero sborsare una cifra cospicua ma l'Inter almeno inizialmente vorrebbe provare a trattenerlo. Parolo a un passo dalla Lazio: secondo skysport 24 sarebbero ai dettagli e addirittura in serata ci sara la firma sul contratto che lo leghera alla societa capitolina per 4 anni a 1.100.000 euro a stagione. Diego Costa al Chelsea: manca solo l”ufficialità che dovrebbe arrivare in mattinata. Il giocatore si è accasato al Chelsea per circa 40 milioni di sterline. Nella giornata di ieri ha svolto le visite mediche, poi ha firmato il contratto che lo legherà al Chelsea per le prossime stagioni. Un grande acquisto fatto dalla squadra di Mourinho che acquIsisce un grande attaccante e uno dei protagonisti principali della grande stagione dell’Atletico Madrid dove ha messo a segno ben 27 gol in Liga che poi hanno garantito anche il successo in campionato della squadra di Simeone, e 8 gol in Champions League, dove con il suo club è riuscito ad arrivare in finale con il Real nel derby tutto spagnolo. Sicuramente sarà il punto di riferimento principale in un attacco stellare dove garantirà tanti gol al Chelsea sotto la guida di Mourinho, che il prossimo anno proverà come obiettivo a vincere la Champions sfuggitagli quest’anno proprio nei quarti di finale contro l’Athletico Madrid. Balotelli corteggiato da Mancini? Futuro in Turchia per Supermario? Dando credito al quotidiano turco FANATIK, il Galatasaray di Mancini avrebbe già pronta un’offerta per portare il forte centravanti del Milan e della nazionale italiana in Turchia. Si parla di 20 milioni di euro + 7 di bonus. Matri al Palermo? Patron Zamparini smentisce categoricamente: "Alessandro Matri è un buon giocatore ma non so da dove è uscita fuori la notizia per cui smentisco categoricamente”. Risponde così, un po’ seccato il patron del Palermo Maurizio Zamparini alle domande insistenti della redazione di soccerweb. Sfuma un altro acquirente per Matri, che a gennaio era andato in prestito alla Fiorentina. E’ un problema in più per il Milan che vorrebbero liberarsi dell’attaccante, che non rientra nei piani dei rossoneri. Calciomercato, quali le possibili destinazioni dei giocatori sardi? I campionati sono fermi e in estate prende il via il calcio mercato per non perdere il vizio di parlare di calcio. Andiamo a scoprire quindi le possibili destinazioni dei calciatori nostrani in giro per la penisola e non: Ninni Corda, tecnico che piace molto al Novara, che guarda con interesse anche il bomber di Bono Francesco Virdis, che però preferirebbe accordarsi col Monza, con cui ha un pre-accordo. Corda nell'eventualità restasse a Savona si e gia guardato intorno e scelto anche qualche giocatore, su tutti un altro isolano (lui sì che li sa valorizzare...) come Michele Pisano cresciuto nel Cagliari ma con una lunga gavetta prima nel Bellaria e nel Virtus Entella in Lega Pro. Altri due sardi interessanti sono Uccheddu dal vivaio del Cagliari classe 197, e Federico Serra, suo coetaneo, entrambi dalla Berretti del Savona. I due sosterranno un provino col Trapani in serie cadetta, la squadra di Matteo Mancosu, capocannoniere di serie B che piace tanto al Cagliari di Giulini. Giuseppe Meloni (chissà alla Torres quanto lo rimpiangono) piace alla Lucchese. Scotto, fresco tecnico dell'Olbia, chiede la spesa ai dirigenti galluresi, e la stessa comprenderebbe un suo ex giocatore del Latte Dolce Ravot.

Autore: pietro

Notizie di oggi
Stanno facendo di TUTTO per abolire il VAR, screditandolo ogni santa DOMENICA!
Stanno facendo di TUTTO per abolire il VAR, screditandolo ogni santa DOMENICA!

-

Il salottino non ha gradito l’intervento sul fuorigioco millimetrico fischiato a Kalinic. Per loro, il gol andava convalidato. Caressa chiede la separazione delle carriere
Il problema è il movimento sotterraneo che si sta muovendo contro il Var e...



-


INCHIESTA JUVE-NDRANGHETA - Due anni e mezzo di inibizione da infliggere al...

INCHIESTA SERIE A: societa' piene di DEBITI, tranne Juve, Napoli e Toro
INCHIESTA SERIE A: societa' piene di DEBITI, tranne Juve, Napoli e Toro

-

«Se il fatturato della Serie A, al netto delle plusvalenze, ha toccato per la prima volta nella storia i 2 miliardi (2,042 per la precisione), il costo del lavoro è cresciuto di un centinaio di milioni, raggiungendo quota 1,4 miliardi e trascinando i cost
IL PALLONE COL BUCO - LA SERIE A PERDE 200 MILIONI ALL’ANNO MA NE SPENDE 800 PER...

Il calcio italiano esulta per Agnelli, ancora troppo potente (e INDAGATO)
Il calcio italiano esulta per Agnelli, ancora troppo potente (e INDAGATO)

-

Un processo sportivo che evidentemente interessa poco ai club e probabilmente anche alla Federazione. Sembra più un intralcio. Andrea Agnelli in questi anni è stati molto bravo sia a conquistare successi con la sua Juventus, sia a far aumentare il fattura
E noi poveracci che veniamo schiacciati da questa gentaglia non dobbiamo avere...

Una Nazionale SCARSA...e tieni Insigne in panchina?
Una Nazionale SCARSA...e tieni Insigne in panchina?

-

Secondo gli ultimi rumors, contro la Spagna Insigne dovrebbe andare in panchina. Sì, avete letto bene. Il calciatore più forte e più in forma dell’intero movimento italiano potrebbe (anzi, dovrebbe) non giocare la partita più importante dell’anno per scel
Secondo gli ultimi rumors, contro la Spagna Insigne dovrebbe andare in panchina....



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati