Calcio notizie: la vergogna delle scommesse continua

PIACENZA ore 12:03:00 del 11/02/2015 - Categoria: Calcio

Calcio notizie: la vergogna delle scommesse continua

Calcio notizie: la vergogna delle scommesse continua | Ecco il clamoroso accaduto

Il calcio è diventato un business-vergogna. Hanno addirittura introdotto le scommesse per le serie minori (quali eccellenza e promozione) che è una vera e propria azione di autolesionismo. Pensate a tutti i calciatori che non prendono lo stipendio (700 euro) da un paio di mesi: 500 euro ciascuno sulla sconfitta della propria squadra e il guadagno è servito. Il calcioscommesse è un vergognoso e brutto aspetto del calcio. Calciatori che guadagnano milioni e milioni di € si mettono anche a fare queste scommesse (non rispettando i propri tifosi tra l'altro) solo per avere qualche soldo in più. E' incredibile a che livello si è arrivati, le persone non si accontentano mai di niente, neanche se stanno benissimo.

I giocatori che guadagnano tanti milioni di euro in un anno, quanti noi (non) ne guadagneremo in tutta la vita e si vendono una sconfitta andrebbero radiati e arrestati. Chi lo fa (e parliamo delle serie minori) per coprire dei debiti ha qualche attenuante. Andrebbero fatte alcune precisazioni: un conto è chi si vende la sconfitta della propria squadra, un conto sono le partite di fine campionato che sono sempre state più o meno indirizzate, almeno per quelle fra una squadra che lotta per qualcosa e una che non ha niente da perdere.

La possiamo fare anche noi una scommessa? Scommettiamo che tutto questo scandalo finirà a tarallucci a vino, come è consuetudine in terra italica, landa rinomata in ogni dove per impunità e furberie (basta leggere le prime pagine dei quotidiani esteri di questi giorni per averne conferma). E se poi la nazionale dovesse vincere il prossimo campionato europeo allora apriti cielo! Avremo mediaworld che dispensa TV come caramelle come nel 2006, avremo il popolo in visibilio, avremo tornelli con tanto di po-po ro-po-po-po-po sulle note dei White Stripes, et voilà: gran chissenefrega con tutti che si saranno dimenticati di tutto. Politicanti e opinionisti in primis, gli stessi che oggi fanno gli indignati.

Una galleria di personaggi che sembra fatta apposta per mostrarci come il mondo del calcio abbia eletto l’eccesso a propria misura. Un campionario di comportamenti che al confronto le sceneggiature da cinepanettone sembrano firmate da Tarkovskij. Stiamo parlando dei protagonisti dell’ultimo Calcioscommesse all’italiana, delle loro azioni e delle conversazioni telefoniche a cui davano vita. Uno spaccato impietoso sul national pastime italiano e i suoi idoli.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi


-


CORI RAZZISTI PER BALOTELLI - "Basta razzismo". L'urlo arriva forte e chiaro non...

Nuovo San Siro: nuovo OK dal Comune, ecco perche'
Nuovo San Siro: nuovo OK dal Comune, ecco perche'

-

Il Consiglio comunale dà l’ok al pubblico interesse: la decisione finale spetterà alla Giunta. Chiesta a Inter e Milan una modifica sostanziale del progetto
NUOVO OK DAL COMUNE PER NUOVO STADIO SAN SIRO - Inter e Milan incassano il primo...

Guadagni di Cristiano Ronaldo? Piu' da Instagram che dalla Juve
Guadagni di Cristiano Ronaldo? Piu' da Instagram che dalla Juve

-

GUADAGNI CRISTIANO RONALDO - La rivelazione riguardo i guadagni di Cristiano Ronaldo arriva dopo un’attenta indagine condotta da diverse agenzie di marketing
GUADAGNI CRISTIANO RONALDO - La rivelazione riguardo i guadagni di Cristiano...

Pagliara shock: un rolex a FERGUSON per truccare JUVENTUS MANCHESTER
Pagliara shock: un rolex a FERGUSON per truccare JUVENTUS MANCHESTER

-

NUOVO SCANDALO JUVE - Il manager registrato da una reporter inglese.
NUOVO SCANDALO JUVE - Il manager registrato da una reporter inglese. L’audio...

Nuovo Stadio San Siro: ecco come sara'
Nuovo Stadio San Siro: ecco come sara'

-

NUOVO STADIO SAN SIRO - In attesa del progetto definitivo, le linee guida aiutano a capire come sarà il nuovo San Siro 2.0.
NUOVO STADIO SAN SIRO - In attesa del progetto definitivo, le linee guida...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati