Calcio notizie: la serie A trema, si è costituito il boss del calcioscommesse

CREMONA ore 13:14:00 del 29/04/2015 - Categoria: Calcio, Cronaca - Calcio

Calcio notizie: la serie A trema, si è costituito il boss del calcioscommesse

Calcio notizie: la serie A trema, si è costituito il boss del calcioscommesse. Hristiyan Ilievski, il macedone, lo «sfregiato» dal fisico massiccio e alto un metro e novanta che compare nei racconti di qualche calciatore che per causa sua ha passato anche

Hristiyan Ilievski, il macedone, lo «sfregiato» dal fisico massiccio e alto un metro e novanta che compare nei racconti di qualche calciatore che per causa sua ha passato anche un brutto quarto d’ora. Il suo arrivo all’ aeroporto bergamasco di Orio al Serio, dopo quasi quattro anni di latitanza dall’ordinanza di custodia cautelare nei suoi confronti nell’inchiesta della Procura di Cremona sul calcioscommesse, potrebbe scoperchiare un nuovo Vaso di Pandora su malcostume delle partite combinate.

Perché quello che è ritenuto il capo incontrastato degli Zingari potrebbe confermare quanto già emerso dalle indagini e aggiungere altri nomi ai 130 destinatari dell’avviso di chiusura delle indagini (una settantina quello per cui il procuratore Roberto di Martino si appresta a chiedere il rinvio a giudizio). E ciò potrebbe accadere già doMani, quando comparirà davanti al gip Guido Salvini.

Il suo ruolo è considerato centrale perché era lui ad avere rapporti diretti con Tan Set Eng, detto Den, il singaporiano al vertice della struttura delle `combine´ internazionali, di cui gli `Zingari´ erano i pagatori, dopo aver contattato i calciatori che se la vedevano brutta se qualcosa andava storto ed erano costretti a restituire il soldi.

Reclutatore di atleti per taroccare le partite ma anche `castigamatti´ di giocatori ritenuti abbordabili, Ilievski potrebbe parlare soprattutto della ragione, documentata dai tabulati telefonici, della sua presenza a Formello, dove si allena la Lazio, con l’ex calciatore Alessandro Zamperini, amico dell’ex capitano biancazzurro Stefano Mauri il giorno prima di Lazio-Genoa del 14 maggio 2011 e della sua trasferta in Puglia in occasione di Lecce Lazio del 22 maggio dello stesso anno. In quell’occasione, il vice di Ilievsky, il montenegrino Almir Gegic avrebbe investito 400mila euro.

C’è anche il dettaglio, riferito da uno dei pentiti dell’inchiesta, Carlo Gervasoni, ex Piacenza, che aveva parlato di una fotografia che Ilievsky aveva nel suo cellulare e lo ritraeva sottobraccio a Mauri. Anche quella fotografia, per Gervasoni era nell’imminenza di Lazio-Genoa e gliel’aveva fatta vedere il macedone

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Energia pulita INSABBIATA in Italia su ordine degli USA
Energia pulita INSABBIATA in Italia su ordine degli USA

-

In questa importantissima conferenza il giornalista RINO DI STEFANO ci introduce alla conoscenza di un argomento di eccezionale interesse e le cui implicazioni potrebbero determinare profondi cambiamenti negli assetti politico-economici, socio-culturali e
LA MACCHINA DI DIO: IL MISTERO DEL RAGGIO DELLA VITA. ETTORE MAJORANA E...

Malta, il NUOVO paradiso fiscale degli italiani
Malta, il NUOVO paradiso fiscale degli italiani

-

Destinazione Svizzera? Macché. Lussemburgo? Nemmeno. È Malta la nuova terra promessa per chi fugge dalle tasse. L'Espresso, con un'inchiesta realizzata insieme al consorzio giornalistico Eic (European Investigative Collaborations), ha potuto consultare lo
Destinazione Svizzera? Macché. Lussemburgo? Nemmeno. È Malta la nuova terra...

Il carcere uccide: la situazione drammatica delle galere italiane
Il carcere uccide: la situazione drammatica delle galere italiane

-

Carmelo Mortari aveva 58 anni. Lo hanno trovato in una pozza di sangue nella sua cella di Rebibbia, reparto G9, lo scorso 25 marzo. Si è tagliato la gola ed è morto lentamente, dissanguato.
Prigionieri e suicidi: così il carcere uccide Carmelo Mortari aveva 58 anni. Lo...

Insigne vs Dybala? Non c'e' partita...A FAVORE DI INSIGNE!
Insigne vs Dybala? Non c'e' partita...A FAVORE DI INSIGNE!

-

Insigne è meglio ‘e Dybala solo che nessuno lo dice perché il potere mediatico sta tutto da una sola parte. Non ci vuole un genio per capirlo, ma ci vuole poco per affermarlo. Basta guardare i numeri. Lorenzo ha segnato più del bianconero, è stato più dec
Insigne è meglio ‘e Dybala solo che nessuno lo dice perché il potere mediatico...

L'ultima intervista a Giovanni Falcone: UN'INQUIETANTE PROFEZIA - VIDEO
L'ultima intervista a Giovanni Falcone: UN'INQUIETANTE PROFEZIA - VIDEO

-

Il 23 maggio 1992 Giovanni Falcone saltò in aria insieme alla moglie e agli uomini della scorta.
Il 23 maggio 1992 Giovanni Falcone saltò in aria insieme alla moglie e agli...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati