Buone notizie: il prezzo della benzina diminuisce

RAVENNA ore 14:47:00 del 09/01/2015 - Categoria: Cronaca, Curiosità, Economia

Buone notizie: il prezzo della benzina diminuisce

Buone notizie: il prezzo della benzina diminuisce | L’analisi di Italiano Sveglia

Nonostante Italiano sveglia sia un notiziario di denunce che attesta quanto l’Italia al giorno d’oggi sia un paese invivibile, nel 2015 c’è stato un piccolo miglioramento ( soltanto in un solo campo però ). I prezzi della benzina sono diminuiti, non tantissimo, ma nemmeno poco. Infatti, nei mesi di settembre e ottobre la benzina costava 1.90 euro a litro, ora si trova anche a 1.50 in determinati distributori.

Ravenna. I tagli da 50 euro tornano a far capolino nei distributori di benzina. E la notizia non è di quelle che passano inosservate. O meglio, la notizia è rivelatrice di un piccolo cambiamento delle abitudini degli automobilisti in conseguenza del crollo dei prezzi dei carburanti alla pompa. Negli ultimi due anni — come reazione al processo inverso, ovvero all’impennata dei prezzi che per la benzina ‘addizionata’ aveva raggiunto e superato i due euro — era pressoché scomparso il classico ‘pieno’ e con esso i tagli da 50 e 100 euro, cui avevano lasciato il posto rifornimenti al massimo da 20 euro. Ora, l’effetto risparmio ha stimolato il ritorno ad una sorta di... investimento. Si fa il pieno pensando che la bazza possa finire da un momento all’altro.

In città, tutti i distributori si sono ovviamente adeguati, sia quelli di ‘marca’, sia quelli ‘no logo’. Ma l’aspetto più interessante è il raffronto coi prezzi di inizio 2014. Un anno fa, per un pieno alla stessa pompa di benzina, si potevano spendere anche 11 euro in più. Nell’economia su base annua, il risparmio sta mediamente fra i 500 e i 600 euro.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Bollettini TAROCCATI: hai una partita IVA? FAI ATTENZIONE
Bollettini TAROCCATI: hai una partita IVA? FAI ATTENZIONE

-

I NUOVI TRUFFATORI NON CONOSCONO CONFINI MA NEANCHE L'ITALIANO. LA FREGATURA SI NASCONDE DIETRO DEI BOLLETTINI POSTALI CHE DA QUALCHE SETTIMANA STANNO ARRIVANDO A NUMEROSE IMPRESE COMMERCIALI, ARTIGIANE E AGRICOLE DEL TERRITORIO DOVE VIENE RICHIESTO UN PA
I NUOVI TRUFFATORI NON CONOSCONO CONFINI MA NEANCHE L'ITALIANO. LA FREGATURA SI...

Scuola, LA TASSA OCCULTA: contributi volontari diventano obbligatori! NON FATEVI FREGARE
Scuola, LA TASSA OCCULTA: contributi volontari diventano obbligatori! NON FATEVI FREGARE

-

Lo Stato vuole privatizzare la scuola liquidando quella pubblica a favore delle paritarie e private. Alla fine sarebbe più economico per lo Stato, versa una somma fissa, se la versa e la scuola si rivale sui genitori
Lo Stato vuole privatizzare la scuola liquidando quella pubblica a favore delle...

TU puoi salvare l'Italia senza rivoluzione ne politica: ECCO COME
TU puoi salvare l'Italia senza rivoluzione ne politica: ECCO COME

-

TUTTI GLI ITALIANI CON UN SEMPLICE GESTO GIORNALIERO POSSONO SALVARE L’ITALIA.NON SERVONO NE RIVOLUZIONI NE POLITICA, MA LA CONSAPEVOLEZZA E LA VOGLIA DI RINASCERE .ACQUISTIAMO PRODOTTI MADE IN ITALY E VERRÀ LA FINE DI TUTTI I NOSTRI PROBLEMI ECONOMICI.
TUTTI GLI ITALIANI CON UN SEMPLICE GESTO GIORNALIERO POSSONO SALVARE...



-


REPORT "DEVE" FARE LA SUA INFORMAZIONE. CHIUNQUE RITENGA DI ESSERNE A TORTO O A...

Giochi d'azzardo, cosa conoscere
Giochi d'azzardo, cosa conoscere

-

Sono i dati ufficiali forniti dal Libro Blu sui giochi, all’interno del testo “Organizzazione, attività e statistica dell’Agenzia delle Dogane – Anno 2016”.
In Italia giocare paga e paga bene, sicuramente “gode” lo Stato che certo non si...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati