BRESCIA, OPERATO DI TUMORE AL RENE, DEVE DORMIRE PER STRADA

(Brescia)ore 19:11:00 del 09/09/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce

BRESCIA, OPERATO DI TUMORE AL RENE, DEVE DORMIRE PER STRADA

Vedendolo per strada, il primo pensiero è che sia un barbone, un mendicante. Che sia uno di quelli che non ha fissa dimora ma che in realtà non faccia altro che elemosinare, e basta.

Vedendolo per strada, il primo pensiero è che sia un barbone, un mendicante. Che sia uno di quelli che non ha fissa dimora ma che in realtà non faccia altro che elemosinare, e basta. Invece chiunque abbia avuto la voglia e la curiosità di ascoltare la storia di Andrea Savoldi- e dopo la diffusione del video anche il resto del web- ha scoperto che è un uomo ex-operaio invalido all’80% che a seguito di un’operazione e di un licenziamento non ha potuto fare altro che vivere per strada, dormendo fuori e patendo tutte le limitazioni della sua condizione, a partire dal freddo, senza contare la fame e la stanchezza.

Una situazione sicuramente drammatica quella vissuta da questo ex operaio di Brescia, il quale non ha nemmeno 50 anni (46 ndr) e tuttavia non ha potuto fare altro che raccontare la sua storia attraverso una breve intervista. Il video successivamente ha trovato terreno fertile di indignazione, tristezza, commozione e odio, in un vortice che gli ha consentito di finire anche al centro di numeri telegiornali e diventare quasi un caso di interesse nazionale. Sicuramente merita di essere aiutato e supportato il più possibile, come molti altri nella sua condizione, benché in questi casi sia facile limitarsi ad odiare stranieri ed extracomunitari, anche alla luce della crisi generale che avvolge l’intera nazione: un video che fa  riflettere.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Il lavoro e' un male sociale: godetevi la vita
Il lavoro e' un male sociale: godetevi la vita
(Brescia)
-

Contrariamente ad una idea diffusa ad arte dai centri di condizionamento dello spettacolo moderno, il lavoro non è una catastrofe naturale.
Contrariamente ad una idea diffusa ad arte dai centri di condizionamento dello...

L'uomo e' ormai un lavoratore scemo, povero e che non si ribella
L'uomo e' ormai un lavoratore scemo, povero e che non si ribella
(Brescia)
-

L’uomo è un animale adattabile: si adatta anche alle cose che dovrebbe ripudiare. Ci adattiamo a mangiare cibo spazzatura, a respirare veleni, a stare in coda un’ora al mattino in tangenziale per andare al lavoro e un’altra ora la sera per tornare a casa.
L’uomo è un animale adattabile: si adatta anche alle cose che dovrebbe...

Yemen, bombe italiane massacrano IN SILENZIO civili e bambini
Yemen, bombe italiane massacrano IN SILENZIO civili e bambini
(Brescia)
-

Bombe italiane fabbricate in Sardegna e assemblate negli Emirati Arabi Uniti uccidono civili, tra cui bambini, in Yemen. Questo è quello che avviene in una guerra per procura, un massacro sotto silenzio.
Bombe italiane fabbricate in Sardegna e assemblate negli Emirati Arabi Uniti...

Sarabanda TRUCCATO: la nostalgia PALESEMENTE costruita a tavolino
Sarabanda TRUCCATO: la nostalgia PALESEMENTE costruita a tavolino
(Brescia)
-

Operazione nostalgia di una lentezza disarmante e palesemente costruita a tavolino. Il problema è che tutti, Papi per primo, recitano peggio che a una festa dell'oratorio. Tre ore che potrebbero stare tranquillamente in 45 minuti e una noia insostenibile.
Operazione nostalgia di una lentezza disarmante e palesemente costruita a...

20 milioni di soldi pubblici solo per CONTARE gli immigrati
20 milioni di soldi pubblici solo per CONTARE gli immigrati
(Brescia)
-

Anche se ieri si è celebrata la giornata mondiale del rifugiato costoro, in Italia, sfiorano semplicemente il 5%.
Anche se ieri si è celebrata la giornata mondiale del rifugiato costoro, in...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati