Botti a Capodanno: sì, ma rispettando le regole

VERCELLI ore 13:34:00 del 31/12/2014 - Categoria: Cronaca, Sociale

Botti a Capodanno: sì, ma rispettando le regole

Anche Vercelli vieta i botti di Capodanno: è consentito festeggiare con i fuochi d'artificio solo in certi luoghi ed orari

Il Capodanno si avvicina e gli italiani si preparano a festeggiarlo in tanti modi diversi. C'è chi lo trascorre semplicemente in famiglia, a casa o in un ristorante, c'è chi va a ballare fino all'alba con i propri amici. L'unica costante, comunque, che accomuna un po' tutti è quella dei fuochi d'artificio.

Si tratta di un'usanza comunque bella da preservare ma che spesso arreca troppi danni. Il gioco non sempre vale la candela. Purtroppo, c'è tanta gente che non fa attenzione al modo in cui spara i fuochi d'artificio e, ogni anno, il primo gennaio si è costretti a fare la conta di morti e feriti gravi.

Il comune di Vercelli ha deciso di seguire la strada intrapresa dal comune di Torino e di vietare i botti di Capodanno ma con qualche eccezione: infatti, sarà consentito divertirsi a suon di botti solamente in certi orari e in luoghi ben precisi, sparando almeno a 100 metri di distanza dalle abitazioni. L'obiettivo è soprattutto quello di proteggere e salvaguardare la Salute degli animali domestici ma anche delle persone che potrebbero essere infastidite dal rumore dei botti.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Aquarius: piu' del 75% degli italiani sta con Salvini
Aquarius: piu' del 75% degli italiani sta con Salvini

-

Aquarius: in 24 ore di (non) azione si è ottenuto più che in 24 mesi di prediche
Appare chiaro che la vicenda delle ONG al servizio del trasporto immigrati sta...



-


Nel dibattito pubblico si possono constatare degli assunti da tutti asseriti...

IL BUSINESS DELL’ACCOGLIENZA Migranti In 108 secondi
IL BUSINESS DELL’ACCOGLIENZA Migranti In 108 secondi

-

Nuova inchiesta di FanPage che porta alla luce tutto quello che c’è dietro il business immigrazione.
Nuova inchiesta di FanPage che porta alla luce tutto quello che c’è dietro il...

Tratta degli schiavi: ecco quanto costa raggiungere l'Italia
Tratta degli schiavi: ecco quanto costa raggiungere l'Italia

-

Risoluzione del Consiglio di Sicurezza contro cinque libici e due eritrei: conti bancari congelati e divieto di lasciare i rispettivi paesi
Un primo atto concreto da parte dell’Onu contro i trafficanti di esseri umani...

RINFRESCHIAMO LA MEMORIA AI FRANCESI!
RINFRESCHIAMO LA MEMORIA AI FRANCESI!

-

Vomitevole? Rinfreschiamo la memoria ai francesi: 17 Ottobre 1961, il massacro di Parigi – La nuit oubliée – la notte che i francesi cercano di nascondere.
Vomitevole? Rinfreschiamo la memoria ai francesi: 17 Ottobre 1961, il massacro...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati