Boschi nei guai! Ecco il nuovo scandalo!

MILANO ore 11:06:00 del 20/04/2016 - Categoria: Denunce, Politica - Boschi

Boschi nei guai! Ecco il nuovo scandalo!

Ne parla il Resto del Carlinoche ha ricostruito tutta la vicenda cominciata nel 2007 quando alla procura di Arezzo arriva un esposto in cui si denuncia l’acquisto sotto costo della tenuta e il successivo frazionamento per ricavare il massimo dai lotti ven

La fattoria, una villa padronale, diversi annessi e 150 ettari di terreni, è dell’Università di Firenze che la mette all’asta per oltre 9 milioni e poi la cede a trattativa privata. Ad aggiudicarsela – scrive sempre Il Resto del Carlino – è  società cooperativa agricola Valdarno Superiore, di cui Boschi è presidente del consiglio di amministrazione. La coop cede la tenuta a un’altra società, appena costituita, denominata Fattoria di Dorna. Boschi detiene il 90% delle quote.

Una nuova grana per Pierluigi Boschi, ex vice presidente Bpel, è stato indagato e poi prosciolto dopo la compravendita di una tenuta agricola, la Fattoria di Dorna, a Badia Pino. Ne parla il Resto del Carlinoche ha ricostruito tutta la vicenda cominciata nel 2007 quando alla procura di Arezzo arriva un esposto in cui si denuncia l’acquisto sotto costo della tenuta e il successivo frazionamento per ricavare il massimo dai lotti venduti.

UN CASTELLO DA 9 MILIONI DI EURO COMPRATO IN NERO: QUELLO CHE LA BOSCHI NON TI RACCONTA SU SUO PADRE

Il pm Rossi prosegue le indagini con l’accusa di evasione fiscale per il pagamento in nero. Resta solo l’illecito fiscale che Boschi corre a coprire: paga la multa all’Agenzia delle Entrate e ne paga anche una seconda a Bankitalia. Il versamento in nero viola la normativa antiriciclaggio sul massimo di contante utilizzabile, che certo non arriva ai 250mila euro riscossi.

La vicenda – Nell’esposto si sottolineano irregolarità nelle modalità di vendita dei lotti il fascicolo viene affidato a Roberto Rossi, allora semplice sostituto.  La Guardia di Finanza, su mandato di Rossi, perquIsisce sia casa Boschi sia quelle degli acquirenti dei lotti: nella residenza romana di uno dei proprietari – tale Apollonio – spuntano le fotocopie di banconote da 500 euro per un totale di 250mila. Apollonio racconta che Boschi ha preteso da lui 250mila euro al nero per acquistare la proprietà.

Autore: Samuele

Notizie di oggi
25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI
25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI

-

E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri, delinquenti, affamatori di popoli, di politici corrotti e arraffoni ingordi.
E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri,...

Tumore al cervello per uso del cellulare: prima sentenza
Tumore al cervello per uso del cellulare: prima sentenza

-

Gli era venuto un cancro perché usava il telefonino per lavoro, per più di tre ore al giorno per 15 anni e adesso l'Inail è stata condannata a pagare la rendita perpetua per il danno sul lavoro subito da un dipendente Telecom.  
Gli era venuto un cancro perché usava il telefonino per lavoro, per più di tre...

Siem Pilot: la nave che porta i migranti in Italia. VIDEO SHOCK
Siem Pilot: la nave che porta i migranti in Italia. VIDEO SHOCK

-

QUESTA L’INCREDIBILE ATTIVITÀ DELLA NAVE SIEM PILOT, CHE PORTA I MIGRANTI DALLE COSTE LIBICHE ALLE COSTE ITALIANE, CAMPANE, SICILIANE E SOPRATTUTTO SARDE.
QUESTA L’INCREDIBILE ATTIVITÀ DELLA NAVE SIEM PILOT, CHE PORTA I MIGRANTI DALLE...

LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI
LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI

-

I centri commerciali aperti con regolarità la domenica e i festivi sono certamente una comodità, ma a quale prezzo? Sicuramente, oltre alla crisi dei piccoli esercenti, a farne le spese sono i lavoratori delle grandi catene, costretti a rinunciare alla pr
E il settimo giorno si riposò, ma mai di  domenica o nei festivi I centri...

L'uso del gas in Siria? Una bufala costruita ad arte per attaccare Turchia e Russia!
L'uso del gas in Siria? Una bufala costruita ad arte per attaccare Turchia e Russia!

-

Ieri, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha respinto la proposta di Russia e Iran di aprire un’indagine sul presunto attacco con armi chimiche in Siria. Da ricerche preliminari risulta che l’Organizzazione per la proibizione delle ar
Ieri, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha respinto la...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati