Bonucci al Milan? Ennesimo inganno di questo calcio malato

(Milano)ore 17:42:00 del 06/08/2017 - Categoria: , Calcio

Bonucci al Milan? Ennesimo inganno di questo calcio malato

Ma perché tutto questo viene permesso? Non si era detto che dopo il caso Parma ogni nuova proprietà sarebbe stata accuratamente valutata prima di permettere l'acquisizione di una società di serie A?

Ma perché tutto questo viene permesso? Non si era detto che dopo il caso Parma ogni nuova proprietà sarebbe stata accuratamente valutata prima di permettere l'acquisizione di una società di serie A? Fassone nell'ultima intervista ha detto che l'esposizione con il fondo Elliott è di 180 mil. Ma C&F parla di 300 mil. In aggiunta ci sono i due bond emessi dal milan (73+55 mil) anche essi interamente sottoscritti dal fondo Elliott. Quindi il debito di Li e del Milan con gli americani è di 428 mil che diventano 560, quando scade ad ottobre 2018 tra interessi, spese e commissioni. Tralasciando che il monte stipendi annuale è poco distante dal totale fatturato quindi avranno probabili difficoltà per tutte le altre spese. Ma è mai possibile che tutti stiano a guardare una aberrazione del genere senza fare nulla? Che i media festeggino per ingraziarsi i tifosi milanisti senza un minimo di critica? Di quanti ingressi in Champions avranno bisogno questi per pareggiare i debiti? Devono vincerla per 5 anni consecutivi per andare in pari…

Una piccola grande bomba di calciomercato, anzi di calcio e finanza. Il Milan non ha ancora trovato le fideiussioni per gli acquisti di Biglia e Bonucci. Il sito specializzato nella “lettura” economica del football, Calcio&Finanza(appunto, non a caso), spiega che la situazione è abbastanza complessa. Non grave, magari. ma complessa, questo sì. Perché il club rossonero «continua a non trovare delle difficoltà le garanzie necessarie alle attuali condizioni di bilancio. In virtù delle quali, le banche a cui si è rivolta la dirigenza non possono concedere fideiussioni». Semplicemente. Uno degli istituti interpellati dal Milan sarebbe Banco BPM. Che, tra l’altro, è uno degli sponsor del club.

Come scritto anche dal Corriere della Sera, il mancato utilizzo in Europa League dei due calciatori (gli ultimi in ordine di tempo acquistati dal Milan) è dovuto proprio alla mancanza delle fideiussioni bancarie necessarie a “coprire” il loro acquisto. La loro posizione è particolare, però: si allenano e giocano (in amichevole) con il Milan, quindi il trasferimento da Juventus e Lazio è formalizzato a livello contrattuale. Solo che però il Milan ha una scadenza anche per l’ufficializzazione economica del trasferimento in relazione alla Figc (11 agosto). Ne parleremo sotto.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Razzismo negli stadi? IMPUNITO, alla Lega Calcio NON INTERESSA
Razzismo negli stadi? IMPUNITO, alla Lega Calcio NON INTERESSA
(Milano)
-

Ora è ufficiale: il Giudice Sportivo ha emesso la sua sentenza sui cori discriminatori di Sampdoria-Napoli. E si tratta di una decisione che non possiamo che definire ridicola: 20mila euro di multa al club blucerchiato.
Ora è ufficiale: il Giudice Sportivo ha emesso la sua sentenza sui cori...

Speriamo in una BELLA e SANA squalifica per BUFFON!
Speriamo in una BELLA e SANA squalifica per BUFFON!
(Milano)
-

Esistono due regolamenti: quello italiano dove la Juve regna sovrana e quello extra Italia dove il rigore era nettissimo. Fine della storia.
Esistono due regolamenti: quello italiano dove la Juve regna sovrana e quello...

Dopo il DISASTRO MONDIALI, cosa stanno facendo per RILANCIARE IL CALCIO ITALIANO?
Dopo il DISASTRO MONDIALI, cosa stanno facendo per RILANCIARE IL CALCIO ITALIANO?
(Milano)
-

Il ricambio si è fermato. Ora si cerca di correre ai ripari. Con 200 centri federali e 1200 istruttori. Ma per i nuovi vivai serviranno anni
Il calcio italiano è morto il 9 luglio del 2006, all’Olympiastadion di Berlino....

Effetto SCANSUOLO? Ecco i rapporti tra JUVE e i vertici del SASSUOLO
Effetto SCANSUOLO? Ecco i rapporti tra JUVE e i vertici del SASSUOLO
(Milano)
-

A pensar male, nel pallone italiano, si racconta la carriera di Giovanni Carnevali, proprietario di quattro aziende di marketing sportivo e direttore generale del Sassuolo di Giorgio Squinzi.
Carnevali è tante cose, tante facce, tante poltrone. E un legame solido con...

7ettimo titolo per la Juventus: ma c'e' qualcosa che NON QUADRA
7ettimo titolo per la Juventus: ma c'e' qualcosa che NON QUADRA
(Milano)
-

Del resto, negli ultimi anni l’intreccio tra l’AIA e i Palazzi del potere calcistico è tornato a essere nuovamente “pericoloso”. Al punto che gli arbitri hanno addirittura ottenuto un componente con diritto di voto nel Consiglio federale.
La Juventus si appresta a vincere il settimo titolo consecutivo. Un filotto che,...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati