Boldrini shock: ecco quanti migranti l'anno accoglieremo!

(Roma)ore 14:39:00 del 17/08/2016 - Categoria: Denunce, Politica

Boldrini shock: ecco quanti migranti l'anno accoglieremo!

La rilevazione demoscopica, fatta nei principali Paesi europei, negli Usa, India, Giappone e non solo, evidenzia come solo il 10% degli italiani creda che l’immigrazione porti dei benefici, mentre il 65% è convinto che in Italia ci siano troppi immigrati

Come si legge su Asianews.it il sondaggio mostra che l’aumento dell’ immigrazione inasprisce le tensioni sociali interni e può provocare ripercussione come, appunto, l’ uscita della Gran Bretagna dall’ Unione europea. Bobby Duffy, direttore del centro Ipsos Mori, scrive:“L’ immigrazione è un problema globale, ma al momento pochissimi Paesi riescono a gestire il livello del flusso e a controllare l’ impatto dei movimenti di massa delle persone”. Nel suo complesso il sondaggio ci dice che il 40% degli intervistati è favorevole alla chiusura dei confini, mentre il 60% è sicuro che i terroristi entrino nei Paesi stranieri fingendosi migranti. In Turchia quest’ ultima percentuale sale all’ 83%.

Esattamente una linea che va in direzione opposta all’accoglienza a tutti i costi proposta e propinata giornalmente dal nostro presidente della Camera.

Su 16mila persone intervistate il 45% afferma che i migranti hanno un effetto negativo sul proprio Paese, mentre solo il 20% li considera in modo positivo. In Turchia, Italia, Russia, Ungheria, Francia e Belgio, la percentuale negativa sale al 60%. Circa la metà del totale degli intervistati si lamenta per il numero eccessivo di migranti nel proprio territorio.

Solo il 10% degli italiani pensa che l’immigrazione porti dei benefici, mentre il 65% crede che in Italia ci siano troppi immigrati

LAURA BOLDRINI, UN NOME, UNA GARANZIA DI DISASTRO! GLI ITALIANI BOCCIANO LA POLITICA DI ACCOGLIENZA INDISCRIMINATA PROMOSSA DALLA BOLDRINI. IL 52% DEGLI ITALIANI VORREBBERO CHIUDERE LE FRONTIERE!

La rilevazione demoscopica, fatta nei principali Paesi europei, negli Usa, India, Giappone e non solo, evidenzia come solo il 10% degli italiani creda che l’immigrazione porti dei benefici, mentre il 65% è convinto che in Italia ci siano troppi immigrati. Il 63% pensa che l’immigrazione stia cambiando il Paese in modo negativo e il 52% degli italiani vorrebbe chiudere le nostre frontiere (+4% in un anno). Il 77% pensa che i terroristi si mescolino tra i rifugiati, mentre il 38% non crede nella volontà di integrarsi dei migranti. Sono in aumento anche gli italiani che bocciano la politica di integrazione dell’Unione Europea.

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Medico che per anni ha vaccinato cambia posizione: VIDEO
Medico che per anni ha vaccinato cambia posizione: VIDEO
(Roma)
-

«Nell’arco di tutti questi anni, io sono stata una persona che ha vaccinato, ho vaccinato mio figlio, ho fatto vaccini agli altri.
«Nell’arco di tutti questi anni, io sono stata una persona che ha vaccinato, ho...

NUOVO GOVERNO LEGA-MS5: SI PREVEDE IL CROLLO NEL MEDIO TERMINE
NUOVO GOVERNO LEGA-MS5: SI PREVEDE IL CROLLO NEL MEDIO TERMINE
(Roma)
-

Si rende noto quanto emerso dalla riunione della Segreteria Nazionale del Nuovo Cdu, avvenuta giovedì scorso.
MILANO, 19 giugno 2018 - Si rende noto quanto emerso dalla riunione della...

TRISTEZZA, VIRUS CHE DISTRUGGE L'ARANCIA ROSSA IN SICILIA
TRISTEZZA, VIRUS CHE DISTRUGGE L'ARANCIA ROSSA IN SICILIA
(Roma)
-

Sono ormai anni che in Sicilia si parla del virus Tristezza (Citrus Tristeza Virus), che rischia di mettere in ginocchio i produttori locali di arance
Sono ormai anni che in Sicilia si parla del virus Tristezza (Citrus Tristeza...

E se gli incendi estivi fossero provocati per incentivare un giro di affari milionario?
E se gli incendi estivi fossero provocati per incentivare un giro di affari milionario?
(Roma)
-

Lo scrive sulla propria pagina facebook Gherardo Chirici, professore associato di Inventari forestali e telerilevamento presso Università degli Studi di Firenze
E se gli incendi estivi fossero provocati per incentivare un giro di affari...

Vittime e cavie della Mafia sanitaria. Ricordando la storia
Vittime e cavie della Mafia sanitaria. Ricordando la storia
(Roma)
-

La storia di Tina Anselmi, l’allora Ministro della Sanità nel 1979, ci insegna che da anni siamo vittime di “mafia sanitaria”.
La storia di Tina Anselmi, l’allora Ministro della Sanità nel 1979, ci insegna...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati