Boldrini: perchè non ti dimetti?

(Milano)ore 15:35:00 del 21/07/2016 - Categoria: Denunce, Politica

Boldrini: perchè non ti dimetti?

La parte più consistente della spesa andrà in stipendi ed emolumenti per il personale dipendente: 213 milioni in tutto, cui vanno aggiunti i 16 per il personale non dipendente.

E ancora: 2,1 milioni per la ristorazione, 6,6 milioni per le pulizie, 4 milioni per la comunicazione istituzionale (175mila euro solo per i servizi fotografici), ben 10 milioni per i trasporti (tra aerei, auto e treni). Poi ci sono anche le voci di spesa più curiose. Come, ad esempio, la manutenzione dell’arredo verde, per cui Montecitorio spenderà 215mila euro, o il controllo dei plichi postali (altri 580mila euro).

LA CIFRA VERGOGNOSA CHE ZITTISCE LA BOLDRINI: UNA PIOGGIA DI SOLDI! ECCO QUANTO CI COSTA LA PEGGIO…

La parte più consistente della spesa andrà in stipendi ed emolumenti per il personale dipendente: 213 milioni in tutto, cui vanno aggiunti i 16 per il personale non dipendente.

Ci sono, poi, i deputati. Tra indennità (81 milioni) e rimborsi vari (altri 63 milioni), per il 2016 il bilancio di previsione parla di ben 144 milioni, cifra che si manterrà inalterata anche negli anni successivi. E i vitalizi: nell’anno in corso per gli assegni di pensione degli ex deputati se ne andranno altri 135 milioni di euro.

La cifra non solo è mostruosa, ma è anche più alta di quella stanziata nel 2015. Segno che i risparmi tanto sbandierati sono già finiti, anche se il comunicato della Camera vanta risparmi da 270 milioni di euro nella legislatura in corso rispetto a quella precedente. Esattamente, quest’anno Montecitorio ci costerà 996 milioni di euro contro i 986 dell’anno scorso. A rendere note le cifre del bilancio di Palazzo è il sito La Notizia diretto da Gaetano Pedullà.

Un miliardo di euro. Cioè quasi duemila miliardi delle vecchie lire, per chi ha più di trent’anni e memoria della nostra ex moneta nazionale. E’ quanto ci costerà nel 2016 la Camera dei deputati guidata da Laura Boldrini.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Autore: Sasha

Notizie di oggi
Bibite in lattina DANNOSE PER IL CERVELLO?
Bibite in lattina DANNOSE PER IL CERVELLO?
(Milano)
-

DOPO LA CONFERMA CHE QUANDO APRIAMO UNA BIBITA IN LATTINA - ZUCCHERATA O DIET CHE SIA - CI PREPARIAMO INEVITABILMENTE A INGRASSARE, ARRIVA UN'ALTRA CATTIVA NOTIZIA: SE CONSUMATE CON ASSIDUITÀ, LE BEVANDE DOLCI O DOLCIFICATE POSSONO DANNEGGIARE IL CERVELLO
DOPO LA CONFERMA CHE QUANDO APRIAMO UNA BIBITA IN LATTINA - ZUCCHERATA...

Gabriele Del Grande libero: cari italiani, perche' andate ancora in Turchia?
Gabriele Del Grande libero: cari italiani, perche' andate ancora in Turchia?
(Milano)
-

“Gabriele Del Grande è libero”. Lo annuncia su Twitter il ministro degli Esteri, Angelino Alfano. “Gli ho parlato adesso sta tornando in Italia – scrive il capo della Farnesina – ho avuto la gioia di avvisare i suoi familiari. Lo aspettiamo”. “Questa nott
“Gabriele Del Grande è libero”. Lo annuncia su Twitter il ministro degli...

Elezioni francesi, la verità
Elezioni francesi, la verità
(Milano)
-

Di aspettare un turno in silenzio o al massimo di correre alle primarie per vedere l’effetto che faceva.
HA STUDIATO ALL’ENA, DOVE È PASSATA STORICAMENTE TUTTA LA CLASSE DIRIGENTE...

Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
(Milano)
-

“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali con #FabrizioBarca.”, scrivono felici sul profilo Facebook del Pd di Parma.
“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali...

ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA
ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA
(Milano)
-

LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA. PERCHÉ ALLORA NON SFRUTTARE QUESTO FLUSSO PER PRODURRE ENERGIA GRATUITA?
LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA....



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati