Boldrini: perchè non ti dimetti?

(Genova)ore 09:37:00 del 17/05/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Politica, Sociale - Boldrini shock

Boldrini: perchè non ti dimetti?

Uno dei motivi maggiori di questa involuzione è sicuramente la crisi che sta uccidendo le famiglie,e impedisce alle nuove di formarsi, o addirittura di prendere la decisione di fare un figlio, che comporta costi, fatica, e tempo che un italiano oggigiorno

Ha fatto scalpore l’ultima uscita della Boldrini ai tg nazionali, parole che hanno in qualche modo scosso e diviso l’opinione pubblica. È un fatto risaputo che la natalità in Italia sia davvero bassa, il fatto grave è che muoiono più persone di quante ne nascano, inoltre siamo anceh il paese più vecchio d’Europa. Se poi contiamo che ogni anno all’incirca 500.000 persone lasciano il nostro paese, a conti fatti siamo un paese prossimo all’estinzione.

Uno dei motivi maggiori di questa involuzione è sicuramente la crisi che sta uccidendo le famiglie,e impedisce alle nuove di formarsi, o addirittura di prendere la decisione di fare un figlio, che comporta costi, fatica, e tempo che un italiano oggigiorno non ha davvero a disposizione. L’analisi dell’onorevole Boldrini in questo caso è stata schietta, e ha lasciato tutti di stucco! “Il nostro paese non morirà, questo flusso migratorio così importante avrà il fine di rimpiazzar echi se ne va, e chi non nasce. Sul territorio italiano si contano ormai quasi 4 milioni di bambini Immigrati, che senso ha fare figli ormai? Tanto vale adottare un immigrato, è la migliore soluzione, così si sfama un bambino(anche se di altri,e con i genitori nel paese), e si evita di andare incontro a molte complicanze! L’immigrazione salverà il nostro paese, rendendolo più ricco e multiculturale!”

Parole che hanno fatto indignare tutta l’opposizione che a gran voce dichiara “Preferiamo adottare gli italiani poveri, che non hanno da sfamarsi, e i milioni di poveri(quattro anche loro) che muoiono di fame ogni giorno, sotto gli occhi di tutti, compresa dell’onorevole Boldrini”

CONDIVIDI LA NOTIZIA!!!!!!

Autore: Luca

Notizie di oggi
Siamo drogati di...COMODITA': lavoriamo per nulla
Siamo drogati di...COMODITA': lavoriamo per nulla
(Genova)
-

Solo cinquant'anni fa, in Italia la maggior parte delle famiglie non aveva ancora un frigorifero o una televisione, l'automobile era un lusso che spettava solo al capo famiglia e lavastoviglie ed asciugabiancheria erano oggetti che in pochi potevano perme
Solo cinquant'anni fa, in Italia la maggior parte delle famiglie non aveva...

Per loro la priorita' e' lo Ius Soli: PER UN GOVERNO SERIO SAREBBE IL LAVORO!
Per loro la priorita' e' lo Ius Soli: PER UN GOVERNO SERIO SAREBBE IL LAVORO!
(Genova)
-

Disoccupazione più alta d'Europa, quella giovanile disastrosa, crescita più bassa, invasi senza che l'Europa ci dia un soldo o una mano, 5 milioni di poveri (in costante crescita), il sud che brucia con gli elicotteri a terra, banche che falliscono e non
Disoccupazione più alta d'Europa, quella giovanile disastrosa, crescita più...

Test Nucleare della Russia piu' devastante della storia: VIDEO
Test Nucleare della Russia piu' devastante della storia: VIDEO
(Genova)
-

LA BOMBA ZAR (TSAR BOMBA O RDS-220) È STATA LA PIÙ POTENTE BOMBA ALL’IDROGENO SPERIMENTATA DALL’UOMO.
LA BOMBA ZAR (TSAR BOMBA O RDS-220) È STATA LA PIÙ POTENTE BOMBA...

Indovinate chi arrivera' a darci il colpo di grazia? QUESTO SIGNORE QUI!
Indovinate chi arrivera' a darci il colpo di grazia? QUESTO SIGNORE QUI!
(Genova)
-

Si sono svolte le elezioni in un centinaio di comuni italiani: l’esito delle urne ha spinto i commentatori a parlare di un “risveglio” del centrodestra, ma l’unico dato significativo è l’esplosione dell’astensionismo che, in costante crescita da anni, ha
Si sono svolte le elezioni in un centinaio di comuni italiani: l’esito delle...

MIRACOLO RENZI: 5 milioni di poveri, piu' 144000 in 1 anno - APPLAUSI!
MIRACOLO RENZI: 5 milioni di poveri, piu' 144000 in 1 anno - APPLAUSI!
(Genova)
-

L'incidenza della povertà e' salita al 26,8% rispetto al 18,3% del 2015. Stiamo davanti ad una vera e propria emergenza sociale dove spesso viene dimenticato che dietro i numeri si trovano persone in carne e ossa.
L'incidenza della povertà e' salita al 26,8% rispetto al 18,3% del 2015. Stiamo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati