Boldrini: perchè non ti dimetti?

(Milano)ore 23:39:00 del 08/05/2016 - Categoria: Denunce, Politica - Laura Boldrini immigrati

Boldrini: perchè non ti dimetti?

Non siamo più in grado di gestire un fenomeno che fa parte del vivere, della nostra storia e del futuro“.

“I muri e i fili spinati – ha aggiunto – sono una grande sconfitta della politica”. “L’Europa – ha sottolineato Boldrini – oggi sta dando il peggio di sé, e sta perdendo la propria identità”. “È incapace – ha concluso – di dare risposte perché succube di alcuni egoismi e di alcuni Stati, e rischia di disintegrare il più grande progetto politi dalla seconda guerra mondiale a oggi”.

“Mai come quest’anno la Giornata internazionale del Migrante assume un significato particolare in Italia e in Europa. La mobilità forzata di milioni di persone – provocata da guerre e persecuzioni – e l’uManissima scelta di cambiare Paese in cerca di un futuro migliore per sé e per i propri familiari sono diventati tema dominante del dibattito pubblico, anche in conseguenza delle speculazioni imbastite dai professionisti della paura. E’ una discussione di grande importanza per il presente e il futuro delle nostre societa’, che merita di essere ancorata ad elementi razionali e non soltanto agli allarmi interessati”. Lo ha affermato Laura Boldrini, presidente della Camera dei deputati nel suo intervento al convegno “Immigrazione: un’opportunità economica”, spiegando che il contributo dei migranti non è solo economico.

Chi oggi vorrebbe costruire muri – ha aggiunto Boldrini – oltre a violare principi e valori iscritti nel diritto internazionale, nei Trattati europei e nelle Costituzioni nazionali, agisce anche contro gli interessi demografici ed economici del proprio Paese. Dimentica infatti che, senza i rifugiati ed i migranti, tra qualche decennio i Paesi europei saranno abitati da anziani per i quali nessuno potra’ garantire una pensione; e che il contributo dei migranti al Pil italiano nel 2013 è stato dell’8,8%, con un saldo positivo tra quanto versato dai migranti alle casse dello Stato e quanto speso per l’immigrazione di oltre 3 miliardi di euro”.”Ma il contributo dei migranti non è solo di tipo economico – sottolinea Boldrini – Implica contatti e scambi di culture, di tradizioni, di gusti, di musiche: quell’insieme di relazioni che fa più ricca la vita degli individui e di una societa’”.

Ultima sparata della Boldrini: “Gli Immigrati sono parte della nostra storia e del nostro futuro”

Per la presidente della Camera, Laura Boldrini, affrontare il fenomeno dell’immigrazione costruendo “muri e barriere” equivale a sventolare “bandiera bianca: cioè – ha detto parlando agli studenti oggi a Bari – vuol dire che ci stiamo arrendendo. Non siamo più in grado di gestire un fenomeno che fa parte del vivere, della nostra storia e del futuro“.

Autore: Alberto

Notizie di oggi
Chi erano i CLIENTI di GIUSEPPE CONTE?
Chi erano i CLIENTI di GIUSEPPE CONTE?
(Milano)
-

Una società il cui capo è finito in carcere, un gruppo energetico che sfrutta incentivi statali. E non solo: vi raccontiamo per chi ha lavorato il presidente del Consiglio
Lo aspetta un futuro da «avvocato del popolo italiano», come ha promesso in...

Vietato chiamarli ZINGARI....
Vietato chiamarli ZINGARI....
(Milano)
-

Se volete capire che cos’è il politicamente corretto inalberato dalla sinistra e adottato da quasi tutti i media, e quali danni realmente produce nella vita quotidiana, i rom sono il campione perfetto.
Se volete capire che cos’è il politicamente corretto inalberato dalla sinistra e...

Massoni al governo: giu' la maschera, caro DI MAIO!
Massoni al governo: giu' la maschera, caro DI MAIO!
(Milano)
-

Giù la maschera, caro Di Maio: quello presieduto da Giuseppe Conte è «un governo ad alta densità massonica», sia pure «di segno progressista»
Giù la maschera, caro Di Maio: quello presieduto da Giuseppe Conte è «un governo...

Cannabis Light bocciata dal Consiglio Superiore della Sanita'
Cannabis Light bocciata dal Consiglio Superiore della Sanita'
(Milano)
-

Secondo gli esperti “non può essere esclusa la pericolosità della sostanza”
Secondo gli esperti “non può essere esclusa la pericolosità della sostanza” Non...

Partito Svedese chiede referendum per l'uscita dall'Ue!
Partito Svedese chiede referendum per l'uscita dall'Ue!
(Milano)
-

Nuove possibili scossoni per l’Unione europea sono in arrivo dalla Svezia con il partito Sweden Democrats che lancia ipotesi referendum per condurre il Paese fuori dall’orbita di Bruxelles
Sull’Unione europea ed il suo futuro spirano nuovi venti di burrasca. Ma questa...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati