Boldrini: 'La Germania spende 100miliardi per i migranti..E NOI?'

(Bologna)ore 19:15:00 del 09/10/2017 - Categoria: , Denunce, Politica, Sociale

Boldrini: 'La Germania spende 100miliardi per i migranti..E NOI?'

Boldrini vuole l’invasione con i soldi degli italiani: “La Germania starebbe 100 miliardi di euro per accogliere gli immigrati, e noi?”.

Boldrini vuole l’invasione con i soldi degli italiani: “La Germania starebbe 100 miliardi di euro per accogliere gli immigrati, e noi?”. Mentre gli italiani sotto la soglia di povertà assoluta sono 8 milioni (dati Istat), il presidente della Camera pensa di  buttare altri soldi per accogliere migliaia di clandestini e potenziali terroristi islamici. I parassiti della sinistra vogliono la guerra civile.

Il piano previsto dal governo per l’accoglienza dei profughi è condivisibile ma non dice quanto l’Italia intende mettere a disposizione per l’accoglienza, che è un elemento essenziale per garantire sicurezza e coesione sociale. Lo ha sottolineato la presidente della Camera Laura Boldrini, all’inaugurazione della mostra “Bambini. Storie di viaggio e di speranza” che si è svolta alla sala della Regina a Montecitorio.

“L’integrazione dei rifugiati e dei migranti – ha dichiarato Boldrini – non avviene con la bacchetta magica. Il governo ha fatto un piano sul quale mi trovo d’accordo. Integrare vuol dire offrire gli strumenti necessari e, per fare questo, devono essere stanziati dei fondi adeguati, cosa che nel piano del governo non è quantificata. La Germania che ha accolto un milione e mezzo di rifugiati e investirà 20 mld l’anno per 5 anni. Investire sull’integrazione è necessario per garantire la coesione sociale è un passaggio indispensabile”.

“Anche quest’anno – ha ricordato Boldrini – sono morte 2654 persone, ma accanto a queste ci sono i dispersi in mare, poi i naufragi, di cui non si sa nulla. Naufragi che non abbiamo visto. Sguarnendo il Mediterraneo di imbarcazioni e di persone che si adoperano per salvare vite umane, si rischia di non vederle le tragedie e allora, se non le vediamo, stiamo tutti meglio. Non muore più nessuno nel Mediterraneo ma la realtà è un’altra: le morti continuano ma nessuno ce lo viene e dire”.

“Gli sbarchi – ha proseguito Boldrini – sono diminuiti ma non basta tenere lontani i migranti per risolvere il problema. Io credo che l’Europa dovrebbe farsi delle domande e chiedersi perché i migranti non arrivano più dall’Eritrea, dalla Somalia, dalla Nigeria, dalla Siria, dal Niger o dal Gambia? I problemi sono stati risolti? Non ci sono più la guerra, la repressione, le violenze? Non è così, a me non risulta”.

“Impedire alle persone di arrivare non può essere la soluzione del problema, il problema va affrontato alla radice, non basta trattenere le persone. Finché non verranno rimosse le cause – e parlo di forniture di acqua potabile, sanità, scuole e insegnamento – di queste migrazioni non potremo dire che il problema è stato risolto”.

“Questo è lo sviluppo umano di cui c’è bisogno, non è consentire a qualche grande azienda di poter fare affari, grazie al costo del lavoro molto basso. Per questo bisogna fare un grande piano di investimenti in Africa e poi negoziare con serietà e impegno per far cessare decine di conflitto di cui non si parla… Congo, Sud Sud, Darfur. Conflitti che generano emigrazione. Il diritto d’asilo è fondamentale, diritti che sono parte integrante della nostra civiltà. Ci sono Paesi che non hanno ancora ben capito che far parte della Ue, non significa solo prendere i fondi strutturale ma anche sobbarcarsi degli obblighi”

Da: QUI

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
E se gli incendi estivi fossero provocati per incentivare un giro di affari milionario?
E se gli incendi estivi fossero provocati per incentivare un giro di affari milionario?
(Bologna)
-

Lo scrive sulla propria pagina facebook Gherardo Chirici, professore associato di Inventari forestali e telerilevamento presso Università degli Studi di Firenze
E se gli incendi estivi fossero provocati per incentivare un giro di affari...

Vittime e cavie della Mafia sanitaria. Ricordando la storia
Vittime e cavie della Mafia sanitaria. Ricordando la storia
(Bologna)
-

La storia di Tina Anselmi, l’allora Ministro della Sanità nel 1979, ci insegna che da anni siamo vittime di “mafia sanitaria”.
La storia di Tina Anselmi, l’allora Ministro della Sanità nel 1979, ci insegna...

VIDEO Ufo avvistato dalla Stazione Spaziale. Ma la Nasa censura
VIDEO Ufo avvistato dalla Stazione Spaziale. Ma la Nasa censura
(Bologna)
-

Nel video che vi mostriamo c’è qualcosa di clamoroso: un Ufo viene avvistato dalla Stazione Spaziale ma, all’improvviso, le comunicazioni vengono interrotte dalla Nasa. Ecco il filmato.
Chi vi dice che gli Ufo non esistono dovete rispondere con i fatti, con...

La Mussolini al Parlamento UE: SCIACQUATEVI LA BOCCA QUANDO PARLATE DELL'ITALIA! VIDEO
La Mussolini al Parlamento UE: SCIACQUATEVI LA BOCCA QUANDO PARLATE DELL'ITALIA! VIDEO
(Bologna)
-

E’ una Alessandra Mussolini in grande spolvero quella che durante la seduta plenaria a Strasburgo del Parlamento Europeo ha risposto per le rime a chi ha accusato l’Italia in questi giorni.
E’ una Alessandra Mussolini in grande spolvero quella che durante la seduta...

Milioni di italiani costretti a chiedere aiuto per mangiare
Milioni di italiani costretti a chiedere aiuto per mangiare
(Bologna)
-

I dati esaminati, relativi al 2017, presentati nel rapporto “La povertà alimentare e lo spreco in Italia”, fanno rabbrividire
Coldiretti: 2,7 milioni di italiani alla mensa dei poveri – di E.M. I dati...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati