Bocconcini di quinoa, preparazione

(Firenze)ore 10:33:00 del 29/09/2017 - Categoria: , Cucina

Bocconcini di quinoa, preparazione

Abbiamo arricchito la millenaria quinoa con le zucchine grattugiate e insaporito il tutto con parmigiano, zenzero e scorza di limone.

I bocconcini di quinoa sono un finger food perfetto per togliersi uno sfizio e, al tempo stesso, fare un pieno di benessere.

Questa gustosa ricetta, infatti, sfrutta a pieno le innumerevoli proprietà nutritive della quinoa, una pianta erbacea che spesso viene scambiata per un cereale (anche se in realtà non lo è), che vanta una storia e una versatilità culinaria davvero uniche. Venerata dagli Inca come “Chisiya mama” (“Madre di tutti i semi” in lingua Quechua), la quinoa viene coltivata da ben oltre 5000 anni in Sud America, in particolare sugli altopiani andini.

Fosforo, magnesio e zinco accompagnati da tutti e 9 gli amminoacidi essenziali e dall’assenza di glutine fanno della quinoa un ingrediente salutare, nutriente e adatto anche a chi soffre di celiachia.

Abbiamo arricchito la millenaria quinoa con le zucchine grattugiate e insaporito il tutto con parmigiano, zenzero e scorza di limone. Il risultato è una ricetta golosa, facile da preparare e perfetta per aprire un pranzo o una cena nella stagione estiva. I bocconcini di quinoa non solo stupiranno i vostri ospiti grazie al loro sapore esotico, ma preparandoli avrete anche un aneddoto da raccontare!

Ingredienti per 30 bocconcini

Quinoa 150 g Zucchine piccole 2 Parmigiano reggiano da grattugiare 50 g Uova 1 Scorza di limone da grattugiare 1 Zenzero fresco da grattugiare q.b. Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

Bocconcini di quinoa

Per preparare i bocconcini di quinoa, iniziate ponendo la quinoa in una ciotola e sciacquandola sotto l'acqua fredda fino a che l’acqua non risulterà limpida. In questo modo, infatti, andrete a rimuovere le tracce di saponine (il sottile strato di resina esterna) presenti sui suoi chicchi, che le conferiscono un sapore amaro (1). Lessate, quindi, la quinoa in una padella antiaderente con acqua salata per i minuti indicati sulla confezione (circa 15-20 minuti) (2), fino a che i chicchi non avranno assorbito gran parte dell'acqua di cottura ammorbidendosi e ingrossandosi (3).

Bocconcini di quinoa

Procedete scolando la quinoa e passandola sotto l’acqua fredda per interrompere la cottura (4). A questo punto lavate con cura le zucchine e mondatele (5). Dopodiché sbucciate e mondate anche lo zenzero fresco (6).

Bocconcini di quinoa

Grattugiate le zucchine e ponetele in un largo recipiente (7), dove aggiungerete la scorza di limone grattugiata (8) e lo zenzero fresco grattugiato (9).

Bocconcini di quinoa

Unite la quinoa lessata alle zucchine grattugiate, lo zenzero e la scorza di limone (10), aggiungete anche il parmigiano grattugiato (11) e l'uovo (12). Aggiustate di sale e pepe a piacere e amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

Bocconcini di quinoa

Procedete disponendo i pirottini mignon di carta (dal diametro di circa 4-5 cm e alti circa 3 cm) su una teglia da forno e riempiteli con il composto (13); potete usare anche uno stampo antiaderente per mini muffin. Tenete presente che ogni pirottino in foto ne contiene all'incirca 20 g. Compattate il composto all'interno dei pirottini aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, in modo da definire meglio la forma dei bocconcini (14). Non vi resta che infornarli in forno già caldo modalità statica a 180° per 25 minuti (se usate un forno ventilato cuoceteli a 160° per 20 minuti), fino a quando la superficie non raggiungerà una piacevole doratura (15). A questo punto i bocconcini di quinoa sono pronti per essere impiattati e serviti tiepidi!

Conservazione

I bocconcini di quinoa si possono conservare in frigorifero per massimo due giorni in un contenitore ermetico o ben coperti da pellicola.

Si sconsiglia la congelazione.

Curiosità

Il 2013 è stato proclamato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite come Anno Internazionale della Quinoa. Originaria della Ande, è una pianta erbacea che fa parte della famiglia delle Chenopodiaceae (a cui appartengono anche gli spinaci e la barbabietola), non è un cereale, ma può essere utilizzato come tale. La Bolivia è il principale paese produttore di quinoa.

Può essere acquistata nei supermercati, la trovate accanto ai cereali anche se non è un cereale, oppure nei negozi di commercio equo e solidale o nei negozi specializzati in vendita di prodotti biologici.

Consiglio

Il sapore non vi basta mai? Potete rendere ancora più sfiziosi i vostri bocconcini aggiungendo qualche cucchiaino di salsa tzatziki, fresca e delicata. In alternativa, sostituite il parmigiano con il pecorino: deliziosi!

Giallozafferano

Autore: Carla

Notizie di oggi
Totani ripieni al forno, preparazione
Totani ripieni al forno, preparazione
(Firenze)
-

Un ripieno corposo e morbido di patate, pane ammollato e curcuma fresca renderà i totani molto appetitosi.
I totani, cugini meno pregiati dei calamari. Spesso le due specie vengono...

Passatelli in brodo, preparazione
Passatelli in brodo, preparazione
(Firenze)
-

Inizio ad impastare i passatelli, apro il mobile per prendere lo schiacciapatate a fori larghi e non lo trovo, scavo in tutti i mobili, ma niente, sparito!
I passatelli sono un piatto tipico dell'Emilia Romagna, una ricetta povera nata...

Zeppole di Natale di pasta cresciuta, preparazione
Zeppole di Natale di pasta cresciuta, preparazione
(Firenze)
-

Quella che vi pubblico oggi è la ricetta in versione base così come le prepara di mia nonna, appena fritte sono una nuvoletta di sapore che esplode in bocca al primo morso ;) Vi lascio alla ricetta di oggi e se vi serve un antipasto o una stuzzicheria da
Le zeppole di pasta cresciuta sono un altro caposaldo della cucina povera...

Panini di ricotta sardi, preparazione
Panini di ricotta sardi, preparazione
(Firenze)
-

Richiudete l’impasto delicatamente ripiegando i lembi senza impastare ulteriormente, la ricotta non deve amalgamarsi all'impasto (11).
I panini di ricotta sono un tipico pane sardo, in dialetto si chiamano panini de...

Cotolette di pesce invernale, come fare
Cotolette di pesce invernale, come fare
(Firenze)
-

Per completare la nostra appetitosa raccolta ecco che vi proponiamo qui delle cotolette di pesce da intingere in una fresca e aromatica salsa allo yogurt.
La cotoletta è una pietanza che amiamo in tutte le sue sfiziose declinazioni di...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati