BISCOTTO JUVE-ROMA: la procura federale indaga

(Roma)ore 08:10:00 del 21/05/2017 - Categoria: , Bufale

BISCOTTO JUVE-ROMA: la procura federale indaga

L’accesso diretto alla fase a gironi della Champions League garantisce introiti per quasi 35 milioni di euro e la possibilità di muoversi agevolmente sul mercato: ecco perché arrivare secondi è quasi come vincere uno scudetto.

L’accesso diretto alla fase a gironi della Champions League garantisce introiti per quasi 35 milioni di euro e la possibilità di muoversi agevolmente sul mercato: ecco perché arrivare secondi è quasi come vincere uno scudetto. Senza tralasciare il fatto che la terza classificata è anche costretta ad anticipare la preparazione per affrontare al meglio il preliminare. Alla lunga, potrebbe risentirne in termini di condizione atletica (più volte le squadre costrette a partire prima rispetto alle altre sono crollate nel corso della stagione).

Molti sono gli indizi che rendono sospetta la partita di ieri sera, si vocifera infatti che la Juventus abbia volutamente perso la partita per agevolare la marcia della Roma verso il secondo posto, ma ancora di più per fare uno sgarro agli acerrimi rivali del Napoli, i cui sostenitori non hanno mai nascosto il proprio odio sportivo nei confronti della Juventus.

Stando a delle indiscrezioni giornalistiche pare siano emerse delle prove in merito ad un complotto, reclamato a gran voce anche dai tifosi del Napoli dopo aver visto il particolare andamento della partita, contro gli azzurri, che vedono il secondo posto ormai troppo lontano.  Cosa accadrà ora? Le “prove” che pare sono arrivate proprio da alcune intercettazioni telefoniche, parlano chiaro, scansarsi per agevolare la vittoria della Roma.

http://www.ilgiornaleitaliano.it/2017/05/15/juve-roma-accusa-biscotto-riuscito-napoli-la-procura-federale-indaga/

Autore: Luca

Notizie di oggi
Torna in carcere: motivo? Sente odore di salsiccia ed evade dai domiciliari
Torna in carcere: motivo? Sente odore di salsiccia ed evade dai domiciliari
(Roma)
-

Una salsiccia pagata pochi euro ma costata 14 mesi di carcere. Sembra il titolo di un racconto dell'assurdo ma è la trama vera della vicenda di un 63enne di Ortona, in Abruzzo, finito in carcere dopo essere evaso dagli arresti domiciliari perché attirato
Una salsiccia pagata pochi euro ma costata 14 mesi di carcere. Sembra il titolo...

Vaticano: inaugurata Moschea di Piazza San Pietro
Vaticano: inaugurata Moschea di Piazza San Pietro
(Roma)
-

E' stata inaugurata questa mattina la moschea del Vaticano. Il nuovo centro di preghiera dei musulmani si trova in piazza San Pietro.
E' stata inaugurata questa mattina la moschea del Vaticano. Il nuovo centro di...

Ricerca svela: reati giu' del 95% se si cacciano gli italiani!
Ricerca svela: reati giu' del 95% se si cacciano gli italiani!
(Roma)
-

Cacciare gli italiani dall’Italia consentirebbe di abbattere il numero dei reati di circa il 95%. A riverlarlo è uno studio condotto dal dipartimento di criminologia pre-eiaculatoria dell’Università Giuseppe Cruciani di Bucarest.
Cacciare gli italiani dall’Italia consentirebbe di abbattere il numero dei reati...

Putin: Italia governata da Incapaci - PAESE CHE CONTA ZERO!
Putin: Italia governata da Incapaci - PAESE CHE CONTA ZERO!
(Roma)
-

Il Premier Russo Vladimir Putin, in prima linea da sempre nella lotta contro il terrorismo islamico e forse l’unico che ha preso fin dal primo istante una posizione netta, decisa e irrevocabile.
Il Premier Russo Vladimir Putin, in prima linea da sempre nella lotta contro il...

Ius Soli: almeno un parente EVASORE per ottenere la cittadinanza!
Ius Soli: almeno un parente EVASORE per ottenere la cittadinanza!
(Roma)
-

Prosegue senza sosta, nonostante il caldo, il razionamento del caviale e lo shock non ancora assorbito dell’aumento del caffè da 80 a 90 centesimi, lo stacanovistico lavoro dei parlamentari italiani verso una legge sullo Ius soli.
Prosegue senza sosta, nonostante il caldo, il razionamento del caviale e lo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati