Benzina, prezzi ai MASSIMI: 2 euro a litro in autostrada

(Napoli)ore 14:17:00 del 30/04/2019 - Categoria: , Denunce, Economia

Benzina, prezzi ai MASSIMI: 2 euro a litro in autostrada

Continua l’impennata dei prezzi di benzina e gasolio sulla rete stradale italiana con picchi di oltre due euro al litro in autostrada

Non si ferma l'impennata dei prezzi di benzina e gasolio sulla rete stradale italiana. Nonostante le rassicurazioni, infatti, a livello internazionale l'inasprimento delle sanzioni Usa all'Iran, con conseguente stop all'importazione del greggio di Teheran, e le tensioni in Libia hanno fatto schizzare in alto i costi del greggio e molte compagnie petrolifere si sono subito adeguate rivedendo al rialzo i prezzi ai distributori che in Italia sono già alti per colpa di accise e tasse varie.

Addirittura in autostrada, in alcune aree di servizio, si toccano punte di oltre 2 euro al litro per la benzina in modalità servito. Come emerge dall'Osservatorio carburanti del Mise, è quanto accade ad esempio sull'A1 Milano-Napoli nell'area Lucignano est (Arezzo) con 2,041 euro al litro, a San Zenone est (Milano) con 2,020 al litro,  ad Arno ovest (Firenze) con 2,051 euro al litro e a San Pietro (Napoli) con addirittura 2,071 al litro.

Un vero e proprio salasso per gli automobilisti alla vigilia del ponte del 25 aprile quando in molti si metteranno nuovamente in viaggio o per una breve vacanza o comunque per ritornare dalla sosta più lunga cominciata a Pasqua. Dopo i rincari già segnalati nei giorni scorsi, oggi è toccato a Eni e Italiana Petroli ritoccare i prezzi raccomandati di benzina e diesel, con rialzi di 1 centesimo alle pompe per entrambi i carburanti. Al momento, secondo l'elaborazione di Quotidiano energia sui dati comunicati ieri dai gestori all'Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,618 euro al litro, con picchi fino a 1,633 euro mentre il prezzo medio praticato per il diesel è 1,508 euro al litro, con picchi di 1,518 euro al litro.

Per risparmiare, come sempre, è meglio rivolgersi ai distributori no logo che per la benzina possono offrire un prezzo medio di poco sotto 1,6 euro al litro e per il diesel 1,486 euro al litro. Per quanto riguarda il servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,750 euro al litro, con gli impianti no-logo a 1,643, mentre per il diesel la media è di 1,643 euro al litro, con i no-logo a 1,531 euro al litro.

Da: QUI

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Allarme Furti con Chiave Bulgara mentre siamo in vacanza: come i ladri entrano in casa in pochi secondi
Allarme Furti con Chiave Bulgara mentre siamo in vacanza: come i ladri entrano in casa in pochi secondi
(Napoli)
-

ALLARME FURTI CHIAVE BULGARA IN ITALIA - L’allarme sulla sicurezza delle nostre abitazioni è un problema crescente, il numero di furti continua ad aumentare.
ALLARME FURTI CHIAVE BULGARA IN ITALIA - L’allarme sulla sicurezza delle nostre...

Italia a RISCHIO RECESSIONE, ma ai nostri parlamentari non interessa
Italia a RISCHIO RECESSIONE, ma ai nostri parlamentari non interessa
(Napoli)
-

ITALIA A RISCHIO RECESSIONE - Lo spettro della crisi economico-finanziaria torna a farsi vivo in Europa.
ITALIA A RISCHIO RECESSIONE - Lo spettro della crisi economico-finanziaria torna...


(Napoli)
-


CROLLO PONTE MORANDI, LA SITUAZIONE 1 ANNO DOPO - "The Phantom Pain" o la...

Reddito di cittadinanza? Boom di beneficiari IRREGOLARI (70%)
Reddito di cittadinanza? Boom di beneficiari IRREGOLARI (70%)
(Napoli)
-

REDDITO DI CITTADINANZA BENEFICIARI IRREGOLARI - Dall’Inps, informalmente, fanno sapere che dall’inizio dell’anno la Guardia di Finanza ha scoperto 3mila furbetti che hanno ottenuto il reddito di cittadinanza, ma nonostante questo continuavano a lavorare
REDDITO DI CITTADINANZA BENEFICIARI IRREGOLARI - Dall’Inps, informalmente, fanno...

Conti Correnti Svizzeri a rischio: chiesti i NOMI degli italiani a UBS
Conti Correnti Svizzeri a rischio: chiesti i NOMI degli italiani a UBS
(Napoli)
-

CONTI CORRENTI SVIZZERI A RISCHIO PER GLI ITALIANI - Tempi bui per i contribuenti che detengono un conto corrente in Svizzera.
CONTI CORRENTI SVIZZERI A RISCHIO PER GLI ITALIANI - Tempi bui per i...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati