Bancomat: bastano 20 minuti per rubare il denaro!

(Potenza)ore 14:50:00 del 22/11/2018 - Categoria: , Tecnologia

Bancomat: bastano 20 minuti per rubare il denaro!

Stando a una ricerca di Positive Technologies a un malintenzionato bastano tra i 10 e 20 minuti per prendere possesso di un bancomat e rubare i nostri soldi

Sempre più spesso i cyber criminali prendono di mira i bancomat. Quando andiamo a prelevare del denaro o a fare un’operazione da uno sportello automatico, dunque, dobbiamo prestare la massima attenzione per non regalare informazioni agli hacker e permettergli così di rubare i nostri soldi.

Stando a una ricerca fatta da Positive Technologies, società attiva nel settore delle soluzioni di sicurezza bancaria,  la maggior parte degli sportelli automatici presenti oggi nelle nostre città sono hackerabili in soli 20 minuti.  Stando ai tes,t l’85% dei bancomat delle banche può essere soggetto a uno o più malware per sportelli automatici mentre tutti sono sabotatili con skimmer e altre tecniche manuali che i malintenzionati possono applicare a un ATM. Con la prima tecnica gli hacker possono manomettere lo sportello in sé e quindi rubare i soldi che un utente va a prelevare, mentre con gli skimmer i cyber criminali possono clonare le nostre carte di credito.

Come viene manomesso un bancomat dagli hacker

In base ai vari test di Positive Technologies, la tecnica più rapida per sabotare un bancomat è quella definita Black Box. Per manomettere un bancomat con questa tecnica basta un tempo che va dai 10 ai 20 minuti. Per nostra fortuna la Black Box (o scatola nera in italiano) è un problema che riguarda maggiormente le banche piuttosto che i singoli utenti. In un attacco del genere infatti un hacker apre la cassa dello sportello automatico vi fa un buco per raggiungere il cavo che collega il computer dello sportello automatico alla cassaforte del bancomat. I cyber criminali quindi collegano uno strumento creato su misura, chiamato appunto Black Box, che inganna lo sportello automatico per erogare denaro contante su richiesta. In pratica senza inserire una carta valida lo sportello eroga denaro. Non pensiamo a operazioni da fare con strumenti ingombranti. Il buco fatto è piccolissimo, il tanto da far passare la black box che spesso è grande poco più di un filo elettrico. Secondo  Positive Technologies il 70% dei bancomat può essere manomesso in questo modo.

Da: QUI

Autore: Sasha

Notizie di oggi
ArkOS: anteprima del nuovo sistema operativo di Huawei
ArkOS: anteprima del nuovo sistema operativo di Huawei
(Potenza)
-

ARK OS HUAWEI ANTEPRIMA - Dopo il blocco commerciale voluto da Trump, Huawei continua per la sua strada e registra il marchio del suo nuovo sistema operativo mobile proprietario in nuovi Paesi: dalla Thailandia al Perù, i marchi HongMeng e Ark sono ormai
ARK OS HUAWEI ANTEPRIMA - Dopo il blocco commerciale voluto da...

Ios 13 iPhone: tutte le novita'
Ios 13 iPhone: tutte le novita'
(Potenza)
-

IOS 13 ULTIME NEWS - Tutte le novità di iOS 13 per iPhone
IOS 13 ULTIME NEWS - iPhone e iPad indossano un nuovo ed elegante abito scuro, e...

Libra Facebook: la criptovaluta per pagare su WhatsApp e Messenger
Libra Facebook: la criptovaluta per pagare su WhatsApp e Messenger
(Potenza)
-

LIBRA FACEBOOK CRIPTOVALUTA - Facebook toglie il velo a Libra.
LIBRA FACEBOOK CRIPTOVALUTA - Facebook toglie il velo a Libra. Questo il nome...

App di cucina: le migliori
App di cucina: le migliori
(Potenza)
-

APP DI CUCINA MIGLIORI - Per molti aspiranti chef le app per le ricette sono diventate alleati fondamentali in cucina.
APP DI CUCINA MIGLIORI - Per molti aspiranti chef le app per le ricette sono...

Come scaricare Podcast gratis
Come scaricare Podcast gratis
(Potenza)
-

COME SCARICARE PODCAST GRATIS - Mentre il mercato dei podcast continua a crescere costantemente negli Stati Uniti, dove gli introiti sono passati dai 169 milioni di dollari del 2016 fino ai 314 di quest’anno, in Italia si moltiplicano le esperienze di pro
COME SCARICARE PODCAST GRATIS - Mentre il mercato dei podcast continua a...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati