Banche, la nuova truffa

(Milano)ore 08:38:00 del 09/02/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Economia, Editoria, Politica

Banche, la nuova truffa

Per meglio comprendere, ascoltate “Nessuno” cosa dice nel video del Gabbia, partento da un assunto conteplato anche da un libro, perchè, è proprio così: “SCHIAVI DELLE BANCHE” è ANCHE UN FAMOSO LIBRO DI Maurizio Blondet del lontano 2004!!!

COME SEMPRE PARTIAMO DA UNO SPUNTO, IN QUESTO CASO IL VIDEO DI “NESSUNO” LA GABBIA, PER ALLARGARE POI IL DISCORSO E CERCARE DI CAPIRCI DI PIÙ SULL’ARGOMENTO. PARTIAMO…

Argomento: BANCHE (ARGOMENTO non proprio caro agli italiani in questo periodo, stando agli uomori che percepiamo tra le masse. tra la gente comune)

Può l’uomo essere schiavo delle banche? Se osserviamo la STORIA RECENTE, allora questa affermazione può esser più che valida! Per meglio comprendere, ascoltate “Nessuno” cosa dice nel video del Gabbia, partento da un assunto conteplato anche da un libro, perchè, è proprio così: “SCHIAVI DELLE BANCHE” è ANCHE UN FAMOSO LIBRO DI Maurizio Blondet del lontano 2004!!!

Ed in questo libro si racconta appunto questo:

Il capitalismo trionfante e globale ha ormai raggiunto la sua razionalizzazione estrema: retribuisce sempre più il capitale, retribuendo sempre meno il lavoro. Ma così facendo, il capitalismo si dirige verso il proprio suicidio: poiché i lavoratori con potere d’acquisto calante diventano sempre meno capaci di acquistare le merci che il capitalismo produce in volumi sempre maggiori. Cosa spinge il capitalismo a correre verso la propria implosione? La finanza. La frode fondamentale della banca, che lucra l’interesse dal denaro che crea dal nulla per prestarlo, è qui spiegata con chiarezza politicamente scorretta. Il lettore scoprirà che è la frode bancaria, creando massa monetaria dal nulla, a creare inflazione; e che gli interessi finanziari incorporati nel prezzo di ogni merce costituiscono in media il 50% del prezzo; dunque ogni merce ci potrebbe costare la metà. Il sistema bancario estrae pertanto da ciascuno di noi, più volte, una imposta occulta, per il solo fatto di esistere. In queste pagine si discutono le alternative per un’economia sana. Il denominatore comune di ogni ripresa consiste nella riconquista, da parte degli Stati, della sovranità monetaria, strappandola alle cosiddette “Banche Centrali”.

[video]

Autore: Luca

Notizie di oggi
I nostri nonni non soffrivano di INTOLLERANZE ALIMENTARI, noi si: COME MAI?
I nostri nonni non soffrivano di INTOLLERANZE ALIMENTARI, noi si: COME MAI?
(Milano)
-

VI SIETE MAI CHIESTI COME MAI I NOSTRI NONNI NON SOFFRIVANO DI INTOLLERANZE ALIMENTARI? C’È QUALCOSA CHE NON TORNA.
VI SIETE MAI CHIESTI COME MAI I NOSTRI NONNI NON SOFFRIVANO DI INTOLLERANZE...

USA (e non Iran) Fonte VERO del terrorismo: scrittore americano shock
USA (e non Iran) Fonte VERO del terrorismo: scrittore americano shock
(Milano)
-

Si tratta di affermazioni forti che lo scrittore statunitense argomenta e con cui cerca di convincere esperti ed appassionati di politica internazionale.
GLI STATI UNITI SONO LA PIÙ GRANDE FONTE DI TERRORISMO AL MONDO, NON LA...

Trovato legame tra SALE e MALATTIE AUTOIMMUNI
Trovato legame tra SALE e MALATTIE AUTOIMMUNI
(Milano)
-

SCLEROSI MULTIPLA, INCLUDENDO L’ALOPECIA, L’ASMA E GLI ECZEMI. ECCO UNO STUDIO IMPORTANTE…
SCLEROSI MULTIPLA, INCLUDENDO L’ALOPECIA, L’ASMA E GLI ECZEMI. ECCO UNO STUDIO...

10 segnali per capire che stai parlando con una persona che DORME
10 segnali per capire che stai parlando con una persona che DORME
(Milano)
-

Questo è l'elenco dei tratti distintivi per riconoscere una persona addormentata
Andare al Colosseo di Roma è la principale meta turistica italiana, ma il...

La Mafia e' stata ESERCITO DELLA CIA. ECCO LE PROVE SHOCK
La Mafia e' stata ESERCITO DELLA CIA. ECCO LE PROVE SHOCK
(Milano)
-

Si arriva alle stragi del 92, due magistrati siciliani stavano arrivando alle alte sfere del connubio stato mafia, l’esplosivo utilizzato in ambedue le stragi era di tipo militare e di produzione americana o inglese; un’altra incredibile coincidenza.
Nel 1942 la guerra pendeva dalla parte dei nazifascisti, il presidente degli...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati