Banca Etruria, cosa conoscere

MILANO ore 07:06:00 del 05/04/2016 - Categoria: Denunce, Economia, Politica - Famiglie

Banca Etruria, cosa conoscere

Salvataggi in extremis. Crolli in Borsa. Conti opachi E crediti incagliati per centinaia di miliardi

 Banche quasi fallite, salvate in extremis dal governo appena due mesi fa. Banche in vendita, almeno otto o nove, senza nessun compratore che si profili all’orizzonte. Banche con i conti in bilico, zavorrate da decine di miliardi di crediti inesigibili. Eccoli, gli ingredienti del tracollo di Borsa che nei giorni scorsi ha affossato il nostro sistema creditizio.

Una tempesta perfetta. Perché di colpo, con l’entrata in vigore delle nuove regole sui salvataggi bancari, il cosiddetto “bail in”, è andata in pezzi ogni procedura che in passato è servita per affrontare le situazioni di crisi. Gli sceriffi del credito adesso stanno a Francoforte, alla Bce. E la Banca d’Italia non è in più in grado, come aveva sempre fatto in passato, di risolvere le situazioni difficili pilotando fusioni e acquisizioni.

Processo alle banche

Per non parlare della gestione dei controlli, che ha portato Bankitalia e Consob a naufragare nella burocrazia, prolungando le crisi anziché risolverle. Con il risultato di danneggiare gli investitori anziché proteggerli, come si è visto nel caso di Banca Etruria e delle altre tre banche arrivate al capolinea col decreto del governo di novembre, ultimo e più clamoroso esempio del fallimento di un sistema.

Banchieri incapaci (o peggio) politici complici vigilanza distratta.Un disastro da 200mld. Non Ti interessa? Guarda che sono soldi TUOI !!

Salvataggi in extremis. Crolli in Borsa. Conti opachi E crediti incagliati per centinaia di miliardi. Gli istituti di credito vivono una stagione nera. Ecco chi ha sbagliato.

L’ inchiesta de l’Espresso, pubblicata nel numero in edicola venerdì 22  gennaio, ricostruisce il percorso che ha portato il sistema creditizio fin sull’orlo di un rovinoso crac. Un percorso in cui gli errori dei banchieri si sommano a quelli della Vigilanza, cioè di Banca d’Italia e Consob. Da una parte gli istituti si trovano a fare i conti con una montagna, circa 200 miliardi, di prestiti ormai impossibili da recuperare, frutto della Crisi economica ma anche si crediti concessi ad amici e raccomandati invece che agli imprenditori meritevoli di fiducia.

Si è aperta una nuova era, di gran lunga più ricca di incognite rispetto al passato. Gli investitori di tutto il mondo da tempo si chiedevano se le nostre banche  sarebbero state pronte per affrontarla. La risposta dei mercati è arrivata forte e chiara con i tracolli di Borsa dei giorni scorsi. E l’instabilità, con effimere fiammate al rialzo e nuovi crolli repentini, minaccia di durare ancora  lungo.

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE

-

“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali con #FabrizioBarca.”, scrivono felici sul profilo Facebook del Pd di Parma.
“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali...

ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA
ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA

-

LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA. PERCHÉ ALLORA NON SFRUTTARE QUESTO FLUSSO PER PRODURRE ENERGIA GRATUITA?
LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA....

Di Maio vuole mandare Renzi in galera: ECCO LE ACCUSE
Di Maio vuole mandare Renzi in galera: ECCO LE ACCUSE

-

BOOM! – DI MAIO VUOLE MANDARE IL DUCETTO IN GALERA E SI RIVOGE A WOODCOCK. SOLO UNA COINCIDENZA? – GIGGINO ACCUSA MATTEO DI ISTIGAZIONE ALLA CORRUZIONE, CORRUZIONE INTERNAZIONALE, INDUZIONE INDEBITA – L’ESPOSTO ALLA PROCURA DI NAPOLI SUL SALVATAGGIO DELL’
BOOM! – DI MAIO VUOLE MANDARE IL DUCETTO IN GALERA E SI RIVOGE A WOODCOCK. SOLO...

Alitalia, un baraccone gestito malissimo da SINDACATI, DIPENDENTI RACCOMANDATI E CASTA
Alitalia, un baraccone gestito malissimo da SINDACATI, DIPENDENTI RACCOMANDATI E CASTA

-

ALITALIA COME D'ALTRONDE LA RAI SONO DUE CARROZZONI AFFETTI DALLA SINDROME DELLA DOPPIA ERRE: RACCOMANDATI E ROMANI.
ALITALIA COME D'ALTRONDE LA RAI SONO DUE CARROZZONI AFFETTI DALLA SINDROME DELLA...

Elezioni Francia: ANCHE I FRANCESI LIQUIDANO I PARTITI TRADIZIONALI
Elezioni Francia: ANCHE I FRANCESI LIQUIDANO I PARTITI TRADIZIONALI

-

Hanno perso i partiti tradizionali. Hanno vinto i presunti ribelli, figli unici di un sistema a cui in qualche modo si oppongono.
Hanno perso i partiti tradizionali. Hanno vinto i presunti ribelli, figli unici...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati