Autovelox fantasma: la verità

(Roma)ore 15:37:00 del 09/08/2016 - Categoria: Denunce

Autovelox fantasma: la verità

Arrivati a questo punto vi chiederete:”A che pro i comuni italiani istallano questi cilindri arancioni se sono obsoleti ed inutili?”.

http://misteri.newsbella.it/avete-mai-visto-questi-autoveloxsono-completemente-falsi-ed-illegali-la-scoperta-di-le-iene-video/

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Il codice della strada, specie nei centri urbani prevede della segnaletica ed autovelox certificati, non bidoni di plastica vuoti…

Arrivati a questo punto vi chiederete:”A che pro i comuni italiani istallano questi cilindri arancioni se sono obsoleti ed inutili?”. Semplice, anche se sono inutili, inducono gli automobilisti (che non ne sono a conoscenza) a moderare la velocità a causa del timore di una eventuale multa, almeno fino a quando non si accorgono che non sono funzionali. Inoltre il Ministero dei trasporti e delle infrastrutture li ha dichiarati INUTILI, NON OMOLOGATI e anche PERICOLOSI, vietandone l’istallazione e consigliando l’immediata rimozione di quelli presenti, come si evince dal servizio della trasmissione “Le Iene” che vi proponiamo di seguito.

Ma nonostante ciò, molti comuni italiani acquistano migliaia di questi “Velo Ok” vuoti a circa 2900€ cadauno, quando il loro valore è di circa 177€! Come mai un bidone di plastica, se è un comune ad acquistarlo con i soldi dei contribuenti viene valutato circa 3000€, e se invece li acquista un privato non li pagherebbe nemmeno 200€ cadauno?

Sono semplici cilindri arancioni in plastica o metallo leggero COMPLETAMENTE VUOTI, con FALSI occhielli, al loro interno non presentano alcun meccanismo per il controllo elettronico della velocità! In virtù di ciò,se qualcuno ha ricevuto una “presunta” multa fatta da qualcuno di questi autovelox “immaginari” è una truffa da parte del comune di cui ne fanno parte assolutamente FALSA ed ILLEGITTIMA.

Forse c’è qualche società occulta dietro questi finti autovelox, che specula su questo business in nome della prevenzione, con l’aiuto della politica? A svelarci questo mistero è il servizio delle Iene che vi proponiamo di seguito. Buona visione

Sicuramente avrete visto alcuni di questi autovelox nelle vostre città,in quanto i comuni ne hanno “tempestato” l’ Italia.Sono completemente FALSI e ILLEGALI !!

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Chi erano i CLIENTI di GIUSEPPE CONTE?
Chi erano i CLIENTI di GIUSEPPE CONTE?
(Roma)
-

Una società il cui capo è finito in carcere, un gruppo energetico che sfrutta incentivi statali. E non solo: vi raccontiamo per chi ha lavorato il presidente del Consiglio
Lo aspetta un futuro da «avvocato del popolo italiano», come ha promesso in...

Vietato chiamarli ZINGARI....
Vietato chiamarli ZINGARI....
(Roma)
-

Se volete capire che cos’è il politicamente corretto inalberato dalla sinistra e adottato da quasi tutti i media, e quali danni realmente produce nella vita quotidiana, i rom sono il campione perfetto.
Se volete capire che cos’è il politicamente corretto inalberato dalla sinistra e...

Massoni al governo: giu' la maschera, caro DI MAIO!
Massoni al governo: giu' la maschera, caro DI MAIO!
(Roma)
-

Giù la maschera, caro Di Maio: quello presieduto da Giuseppe Conte è «un governo ad alta densità massonica», sia pure «di segno progressista»
Giù la maschera, caro Di Maio: quello presieduto da Giuseppe Conte è «un governo...

NO agli sbarchi di Salvini come gli 80 euro di Renzi?
NO agli sbarchi di Salvini come gli 80 euro di Renzi?
(Roma)
-

Portare a casa un risultato subito, quale che sia: che differenza c’è tra il blocco delle navi delle Ong imposto da Salvini e la mancia degli 80 euro concessi da Renzi?
Portare a casa un risultato subito, quale che sia: che differenza c’è tra il...

La Tasse ci DIVORERANNO: ECCO 3 MOTIVI
La Tasse ci DIVORERANNO: ECCO 3 MOTIVI
(Roma)
-

Vi citiamo tre casi apparentemente diversi tra loro: l’accordo per gli esuberi Tim, l’impatto delle politiche Bce su debito pubblico italiano e infine le aliquote dell’Imu da pagare lunedì prossimo.
Vi citiamo tre casi apparentemente diversi tra loro: l’accordo per gli esuberi...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati