Autovelox fantasma: la verità

NAPOLI ore 18:04:00 del 11/04/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Motori - Autovelox

Autovelox fantasma: la verità

Il dispositivo può essere spostato dalla pattuglia di turno che lo allestisce e si procede con multe immediate”.

NUOVO TRAPPOLONE SULLE STRADE ITALIANE: ARRIVA L’AUTOVELOX FANTASMA. IL DISPOSITIVO PUO’ ESSERE SPOSTATO DA UN POSTO ALL’ALTRO PER EVITARE CHE GLI AUTOMOBILISTI IMPARINO I PUNTI IN CUI RALLENTARE. L’ESPERIMENTO A ManiAGO, IN PROVINCIA DI PORDENONE

Dopo le multe a strascico, dopo i velox montati sulle auto della municipale, ora arrivano i “bidoni velox” fantasma. L’idea è venuta all’amministrazione di Maniago, un piccolo Comune in provincia di Pordenone

ARRIVA L’AUTOVELOX FANTASMA: ECCO COME FUNZIONA L’ULTIMA INFAMATA PER FARE SOLDI AI DANNI DEGLI ITALIANI

L’amministrazione comunale di Maniago ha spiegato al Gazzettino questa nuova idea: “Il meccanismo è il medesimo degli altri bidoni arancioni, soltanto che l’effetto deterrenza dovrebbe essere ancora maggiore perché sfrutta il fattore sorpresa e, quindi, impone la massima attenzione al rispetto costante dei limiti di velocità, non sapendo dove potrà essere posizionato. Il dispositivo può essere spostato dalla pattuglia di turno che lo allestisce e si procede con multe immediate”.

Lo hanno chiamato “autovelox fantasma”. Che compare e scompare da un giorno all’altro, togliendo agli automobilisti la possibilità di “registrare” dove rallentare per evitare una multa.

Gli automobilisti hanno notato che una colonnina arancione montata lungo la strada la sera, era sparito qualche ora dopo. E non per colpa dei vandali. A spostarlo sono gli stessi agenti della pattuglia di turno, che lo allestiscono per fare le multe a chi sgarra sui limiti di velocità.

 In pratica, le colonnine arancioni non saranno mai nello stesso punto. Impossibile quindi ricordarsi ogni volta dove è collocato, rallentando quando si è nei pressi del velox. Oggi potrebbe essere qui, domani chissà. E la nuova frontiera dell’autovelox.

Autore: Alberto

Notizie di oggi
Vaccino obbligatorio, la verità
Vaccino obbligatorio, la verità

-

Segue il Belgio, con soli 2 vaccini obbligatori, mentre tutti gli altri paesi del pianeta hanno un solo vaccino obbligatorio, o anche nessuno.
«Addirittura 12 vaccini, somministrati a bambini di tre mesi di vita? E’ da...

Terrorismo: chi ha iniziato la guerra? NOI
Terrorismo: chi ha iniziato la guerra? NOI

-

Siamo fottuti. L’hanno capito. Siamo fottuti perché un terrorismo così, in inglese si chiama Retail Terrorism (terrorismo alla spicciolata), non lo fermi. Più bombardiamo quei mondi, più loro porteranno la guerra da noi. Il terrorismo nasce dalle nostre b
Siamo fottuti. L’hanno capito. Siamo fottuti perché un terrorismo così, in...



-


La più grossa porcata di destra fatta da questo governo di "centrosinistra"...

Parlamentare si vende per una legge? INSINDACABILE
Parlamentare si vende per una legge? INSINDACABILE

-

Un motivo in piú per odiare il parlamento europeo, altra ignobile mangiatoia per scaldapoltrone insaziabili.
Un motivo in piú per odiare il parlamento europeo, altra ignobile mangiatoia per...

Energia pulita INSABBIATA in Italia su ordine degli USA
Energia pulita INSABBIATA in Italia su ordine degli USA

-

In questa importantissima conferenza il giornalista RINO DI STEFANO ci introduce alla conoscenza di un argomento di eccezionale interesse e le cui implicazioni potrebbero determinare profondi cambiamenti negli assetti politico-economici, socio-culturali e
LA MACCHINA DI DIO: IL MISTERO DEL RAGGIO DELLA VITA. ETTORE MAJORANA E...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati