Autovelox fantasma: la verità

NAPOLI ore 18:04:00 del 11/04/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Motori - Autovelox

Autovelox fantasma: la verità

Il dispositivo può essere spostato dalla pattuglia di turno che lo allestisce e si procede con multe immediate”.

NUOVO TRAPPOLONE SULLE STRADE ITALIANE: ARRIVA L’AUTOVELOX FANTASMA. IL DISPOSITIVO PUO’ ESSERE SPOSTATO DA UN POSTO ALL’ALTRO PER EVITARE CHE GLI AUTOMOBILISTI IMPARINO I PUNTI IN CUI RALLENTARE. L’ESPERIMENTO A ManiAGO, IN PROVINCIA DI PORDENONE

Dopo le multe a strascico, dopo i velox montati sulle auto della municipale, ora arrivano i “bidoni velox” fantasma. L’idea è venuta all’amministrazione di Maniago, un piccolo Comune in provincia di Pordenone

ARRIVA L’AUTOVELOX FANTASMA: ECCO COME FUNZIONA L’ULTIMA INFAMATA PER FARE SOLDI AI DANNI DEGLI ITALIANI

L’amministrazione comunale di Maniago ha spiegato al Gazzettino questa nuova idea: “Il meccanismo è il medesimo degli altri bidoni arancioni, soltanto che l’effetto deterrenza dovrebbe essere ancora maggiore perché sfrutta il fattore sorpresa e, quindi, impone la massima attenzione al rispetto costante dei limiti di velocità, non sapendo dove potrà essere posizionato. Il dispositivo può essere spostato dalla pattuglia di turno che lo allestisce e si procede con multe immediate”.

Lo hanno chiamato “autovelox fantasma”. Che compare e scompare da un giorno all’altro, togliendo agli automobilisti la possibilità di “registrare” dove rallentare per evitare una multa.

Gli automobilisti hanno notato che una colonnina arancione montata lungo la strada la sera, era sparito qualche ora dopo. E non per colpa dei vandali. A spostarlo sono gli stessi agenti della pattuglia di turno, che lo allestiscono per fare le multe a chi sgarra sui limiti di velocità.

 In pratica, le colonnine arancioni non saranno mai nello stesso punto. Impossibile quindi ricordarsi ogni volta dove è collocato, rallentando quando si è nei pressi del velox. Oggi potrebbe essere qui, domani chissà. E la nuova frontiera dell’autovelox.

Autore: Alberto

Notizie di oggi
Olio di palma non fa male? Ditelo ai bambini indonesiani: 100 000 morti ogni anno!
Olio di palma non fa male? Ditelo ai bambini indonesiani: 100 000 morti ogni anno!

-

I DECESSI CAUSATI DAGLI EFFETTI DIRETTI E INDIRETTI DEGLI INCENDI APPICCATI IN ASIA EQUATORIALE PER LA PRODUZIONE DA OLIO DI PALMA AMMONTANO A 100.000 IN UN SOLO ANNO.
I DECESSI CAUSATI DAGLI EFFETTI DIRETTI E INDIRETTI DEGLI INCENDI APPICCATI IN...

Distruggono i nostri figli: come? INVENTANDO MALATTIE CHE NON ESISTONO
Distruggono i nostri figli: come? INVENTANDO MALATTIE CHE NON ESISTONO

-

Figli svogliati e disattenti – Sette mesi prima di morire, il famoso psichiatra americano Leon Eisenberg, che ha scoperto il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), ha dichiarato al settimanale tedesco Der Spiegel che le cause genetiche d
Figli svogliati e disattenti – Sette mesi prima di morire, il famoso psichiatra...

Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI
Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI

-

Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una coincidenza. Tre indizi sono una prova. Nell’inchiesta della Commissione parlamentare antimafia sui rapporti fra massoneria e crimine organizzato gli indizi sono 2.993.
Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una...

Indovina la nazione che VIOLA di piu' le norme UE? L'Italia? NO! LA GERMANIA!
Indovina la nazione che VIOLA di piu' le norme UE? L'Italia? NO! LA GERMANIA!

-

LA DOMANDA È MOLTO SEMPLICE: QUAL E' IL PAESE EUROPEO CHE VIOLA PIU' NORME COMUNITARIE? MOLTI DIRANNO CHE E' L'ITALIA E COSI FACENDO COMMETTEREBBERO UN COLOSSALE ERRORE.
LA DOMANDA È MOLTO SEMPLICE: QUAL E' IL PAESE EUROPEO CHE VIOLA PIU' NORME...

Silenzio dei media sui vaccini killer: STRAGE DI MILITARI MALATI
Silenzio dei media sui vaccini killer: STRAGE DI MILITARI MALATI

-

Mercurio e metalli pesanti nei vaccini somministrati ai militari: non sono un migliaio, ma ben 4.000, i soldati italiani colpiti da gravissimi problemi di salute per motivi di servizio.
Mercurio e metalli pesanti nei vaccini somministrati ai militari: non sono un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati