Aumenti stipendi? ITALIA PEGGIORE IN EUROPA

(Firenze)ore 13:42:00 del 08/07/2018 - Categoria: , Denunce, Economia, Lavoro

Aumenti stipendi? ITALIA PEGGIORE IN EUROPA

L’Italia non va al massimo, come un popolare ritornello di una canzone del rocker Vasco Rossi. Dal 1999 al 2017, nel nostro Paese gli stipendi degli italiani sono aumentati dell’1,6 per cento.

L’Italia non va al massimo, come un popolare ritornello di una canzone del rocker Vasco Rossi. Dal 1999 al 2017, nel nostro Paese gli stipendi degli italiani sono aumentati dell’1,6 per cento.

Una percentuale che pone l’Italia nel fondo della classifica dei Paesi europei. Ci precede dello 0,1 per cento la Germania, ma la situazione tra i due Stati è profondamente diversa.

Dal punto di vista lavorativo, in Italia c’è un tasso di disoccupazione pari all’11 per cento. In Germania, invece, la disoccupazione è al 3,5 per cento. Ma non c’è soltanto questo che ci differenzia dal resto degli altri Paesi dell’Unione Europea.

Salario minimo in tutta Europa

Il salario minimo è una realtà in tutta Europa, tranne che in Italia, dove negli anni la resistenza sindacale ha fatto la differenza in questo senso. Dal caso più emblematico del Lussemburgo, dove l’importo minimo dei lavoratori è pari a 1.998,59 euro. Per non andare troppo lontano, in Francia e Germania il salario minimo è di 1.498 euro. Nel Paese tedesco il salario minimo è stato introdotto nel 2015. In altri Paesi, l’importo è al di sotto dei 1.000 euro. Ne è un esempio la Spagna, dove un lavoratore di un’impresa deve prendere minimo 858 euro per

La polemica sul decreto dignità di Luigi Di Maio

In un articolo pubblicato sull’edizione online de Il Giornale, il giornalista Marco Cobianchi ha criticato il testo del decreto dignità avanzato da Luigi Di Maio, neo ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, sottolineando come questo porterà ad un ulteriore aumento delle diseguaglianze tra i lavoratori stessi. Secondo quanto scritto da Cobianchi, è necessario introdurre il salario minimo anche in Italia, anche se questa eventualità viene considerata come remota, per via delle resistenze da parte dei sindacati, storica figura nel mondo del lavoro nel nostro Paese

Da: QUI

Autore: Carmine

Notizie di oggi
BAVAGLIO AL WEB: ce l'hanno fatta, Legge in arrivo
BAVAGLIO AL WEB: ce l'hanno fatta, Legge in arrivo
(Firenze)
-

Bavaglio al web: alla fine ce l’hanno fatta. Il Parlamento Europeo ha dato il via libera alla proposta di direttiva sui diritti d’autore nel mercato unico digitale.
Bavaglio al web: alla fine ce l’hanno fatta. Il Parlamento Europeo ha dato il...

I milioni per l'Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli: ma una legge PD lo salvera'!
I milioni per l'Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli: ma una legge PD lo salvera'!
(Firenze)
-

Firenze, “i milioni per l’Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli”. Ma per la riforma Orlando indagine rischia lo stop
L’inchiesta, resa nota nel 2016 da La Nazione, è nata da movimenti bancari...

Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni
Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni
(Firenze)
-

La leader del movimento “Domenica no grazie, Tiziana D’Andrea, racconta delle telefonate che riceve dalle ex colleghe che denunciano condizioni di lavoro inaccettabili
“Lavorare tutte le domeniche mi ha stravolto la vita. Dopo 20 anni di lavoro...

Viceministro Economia: da Gennaio pensioni MINIME A 780 EURO
Viceministro Economia: da Gennaio pensioni MINIME A 780 EURO
(Firenze)
-

Laura Castelli (M5S): “Da gennaio le pensioni minime verranno portate a 780 euro”
Il viceministro all’Economia Laura Castelli (M5S) assicura che il reddito di...

Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
(Firenze)
-

Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge sul copyright.
Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati