Aumenti stipendi? ITALIA PEGGIORE IN EUROPA

(Firenze)ore 13:42:00 del 08/07/2018 - Categoria: , Denunce, Economia, Lavoro

Aumenti stipendi? ITALIA PEGGIORE IN EUROPA

L’Italia non va al massimo, come un popolare ritornello di una canzone del rocker Vasco Rossi. Dal 1999 al 2017, nel nostro Paese gli stipendi degli italiani sono aumentati dell’1,6 per cento.

L’Italia non va al massimo, come un popolare ritornello di una canzone del rocker Vasco Rossi. Dal 1999 al 2017, nel nostro Paese gli stipendi degli italiani sono aumentati dell’1,6 per cento.

Una percentuale che pone l’Italia nel fondo della classifica dei Paesi europei. Ci precede dello 0,1 per cento la Germania, ma la situazione tra i due Stati è profondamente diversa.

Dal punto di vista lavorativo, in Italia c’è un tasso di disoccupazione pari all’11 per cento. In Germania, invece, la disoccupazione è al 3,5 per cento. Ma non c’è soltanto questo che ci differenzia dal resto degli altri Paesi dell’Unione Europea.

Salario minimo in tutta Europa

Il salario minimo è una realtà in tutta Europa, tranne che in Italia, dove negli anni la resistenza sindacale ha fatto la differenza in questo senso. Dal caso più emblematico del Lussemburgo, dove l’importo minimo dei lavoratori è pari a 1.998,59 euro. Per non andare troppo lontano, in Francia e Germania il salario minimo è di 1.498 euro. Nel Paese tedesco il salario minimo è stato introdotto nel 2015. In altri Paesi, l’importo è al di sotto dei 1.000 euro. Ne è un esempio la Spagna, dove un lavoratore di un’impresa deve prendere minimo 858 euro per

La polemica sul decreto dignità di Luigi Di Maio

In un articolo pubblicato sull’edizione online de Il Giornale, il giornalista Marco Cobianchi ha criticato il testo del decreto dignità avanzato da Luigi Di Maio, neo ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, sottolineando come questo porterà ad un ulteriore aumento delle diseguaglianze tra i lavoratori stessi. Secondo quanto scritto da Cobianchi, è necessario introdurre il salario minimo anche in Italia, anche se questa eventualità viene considerata come remota, per via delle resistenze da parte dei sindacati, storica figura nel mondo del lavoro nel nostro Paese

Da: QUI

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Cibo: sempre piu' AFFAMATI in un mondo piu' RICCO
Cibo: sempre piu' AFFAMATI in un mondo piu' RICCO
(Firenze)
-

Pensate ai vostri nonni. Ora pensate al mondo moderno. Non sembrano passati 50 anni.
Pensate ai vostri nonni. Ora pensate al mondo moderno. Non sembrano passati 50...

Reddito di Inclusione: sostegno per 700 mila famiglie
Reddito di Inclusione: sostegno per 700 mila famiglie
(Firenze)
-

Dal primo luglio scompare il requisito familiare per il Reddito di inclusione, diventano 700 mila le famiglie beneficiarie. Il PD: 'Non basta ancora'.
Il Reddito di inclusione vede allargata la platea di destinatari grazie...

Pagamenti inferiori alla busta paga? Ecco cosa rischia il datore di lavoro
Pagamenti inferiori alla busta paga? Ecco cosa rischia il datore di lavoro
(Firenze)
-

Il datore di lavoro che costringe i dipendenti ad accettare pagamenti inferiori in busta paga, è punibile per estorsione e autoriciclaggio
Il datore di lavoro che costringe i dipendenti ad accettare pagamenti inferiori...

SACRA SINDONE: molte delle macchie sono un falso
SACRA SINDONE: molte delle macchie sono un falso
(Firenze)
-

Ad affermarlo è uno studio, pubblicato sul Journal of Forensic Sciences, guidato da due ricercatori italiani: molte macchie risultano inverosimili.
L'esito di un recente studio ha annunciato che, a parte alcune macchie...

Misteriosa morte di un giornalista che investigava sui finanziamenti di Soros ai gruppi antifa
Misteriosa morte di un giornalista che investigava sui finanziamenti di Soros ai gruppi antifa
(Firenze)
-

Alcune delle sue inchieste avevano suscitato reazioni ed attacchi dagli ambienti della sinistra mondialista e dai media ufficiali che lo accusavano di “complottismo”.
Sembra ormai sulla via dell’archiazione la morte  del giornalista investigativo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati