ARRESTATA PER CORRUZIONE LA EX PRESIDENTE DELLA REGIONE UMBRIA: INDOVINA IL PARTITO?

(Perugia)ore 23:44:00 del 07/09/2016 - Categoria: Cronaca, Politica

ARRESTATA PER CORRUZIONE LA EX PRESIDENTE DELLA REGIONE UMBRIA: INDOVINA IL PARTITO?

Perugia – Maria Rita Lorenzetti e’ stata arrestata questa mattina e si trova ora agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sul nodo fiorentino dell’alta velocita’.

ARRESTATA (CORRUZIONE) LA EX PRESIDENTE DELLA REGIONE UMBRIA, MARIA PIA LORENZETTI DEL PD (AMICA DI D’ALEMA E BERSANI)

Perugia – Maria Rita Lorenzetti e’ stata arrestata questa mattina e si trova ora agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sul nodo fiorentino dell’alta velocita’. L’accusa sarebbe, secondo quanto riferito del suo avvocato, Luciano Ghirga, inquinamento probatorio.

L’indagine della procura di Firenze aveva portato a indagare 31 persone e a gennaio i carabinieri del Ros aveva eseguito perquisizioni in tutta Italia. L’ex presidente della Regione Umbria aveva gia’ ricevuto un avviso di garanzia, nella sua veste di presidente dell’Italferr, con le ipotesi di corruzione, associazione a delinquere e abuso di ufficio.

L’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, in cui viene ipotizzato il rischio di inquinamento probatorio, e’ composta da circa 480 pagine. L’ex presidente della Regione Umbria si troverebbe attualmente nella sua abitazione di Foligno. Al momento l’atto sarebbe stato notificato alla sola indagata.

La misura degli arresti domiciliari nei confronti di Maria Rita Lorenzetti e’ stata disposta per il pericolo di reiterazione del reato e non, come si era appreso inizialmente, per il pericolo di inquinamento probatorio. Lo precisa il legale dell’ex presidente della Regione Umbria, Luciano Ghirga. Secondo quanto riportato nell’ordinanza, di oltre 400 pagine, la sola incensuratezza non escluderebbe il pericolo di reiterazione del reato. Il legale sottolinea inoltre come il materiale probatorio riportato nell’ordinanza, che e’ stata notificata alla sua assistita nell’abitazione di Foligno, e’ il medesimo dell’avviso di garanzia di gennaio. La misura degli arresti domiciliari e’ stata applicata a sei persone, tra cui Lorenzetti, mentre ad altre sei sono state applicate altre misure interdittive.

Autore: Samuele

Notizie di oggi
La sinistra DEMOCRATICA? Bruciati manichini di SALVINI E DI MAIO - VIDEO
La sinistra DEMOCRATICA? Bruciati manichini di SALVINI E DI MAIO - VIDEO
(Perugia)
-

Studenti in piazza bruciano i manichini di Salvini e Di Maio
Torna l’autunno e tornano le mobilitazioni studentesche (di...

Bossetti innocente? Guarda questo VIDEO
Bossetti innocente? Guarda questo VIDEO
(Perugia)
-

Ergastolo per Massimo Bossetti: la giusta conclusione di una tragedia o il più grande errore giudiziario degli ultimi tempi?
Ergastolo per Massimo Bossetti: la giusta conclusione di una tragedia o il più...

RC auto, Di Maio annuncia riduzione tariffe indecenti: VIDEO
RC auto, Di Maio annuncia riduzione tariffe indecenti: VIDEO
(Perugia)
-

Il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, annuncia una riduzione delle tariffe dell’Rc auto.
RC auto, Di Maio: “Dobbiamo abbassare le tariffe” – di Pietro Di Martino Il...

Unicef: soldi delle offerte destinati a stipendi faraonici e ville lussuose
Unicef: soldi delle offerte destinati a stipendi faraonici e ville lussuose
(Perugia)
-

I dati che ci arrivano sono davvero spaventosi, e se confermati, potremmo quasi osare dire di trovarci davanti ad una vera e propria truffa.
I dati che ci arrivano sono davvero spaventosi, e se confermati, potremmo quasi...

Il Reddito di cittadinanza passera' dalla persona all'azienda che lo assume
Il Reddito di cittadinanza passera' dalla persona all'azienda che lo assume
(Perugia)
-

Lo ha detto a Sky Tg24 il capogruppo M5s al Senato, Stefano Patuanelli, a proposito del reddito di cittadinanza.
"Il reddito di cittadinanza per noi è una misura legata alla formazione, ma al...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati