Arras: guida

(Trento)ore 21:11:00 del 12/12/2018 - Categoria: , Luoghi da visitare

Arras: guida

Arras sperimentando sviluppo significativo tra il XII e il XIII secolo. La città era conosciuta per la sua attività panno-making che si estende in gran parte dell'Europa, al momento. Bourguignonne tra il XIV e il XV secolo, la città di Arras unito la pieg

Città al più importante densità di monumenti di Francia, Arras avviene nel Hauts-de-France, nel Pas-de-Calais. In terzo comune più popolato del dipartimento, alle spalle di Calais e Boulogne-sur-Mer, che si trova a una quindicina di chilometri da Lens, e quaranta chilometri da Lille.

residenza preferita dei conti di Fiandra nel IX secolo, Arras sperimentando sviluppo significativo tra il XII e il XIII secolo. La città era conosciuta per la sua attività panno-making che si estende in gran parte dell'Europa, al momento. Bourguignonne tra il XIV e il XV secolo, la città di Arras unito la piega della Francia nel XVII secolo sotto Luigi XIII. L'industria stoffa gradualmente crolla, lasciando un business focalizzato in particolare l'artigianato. Distrutto durante le due guerre mondiali, la città dalle ceneri nel 1990.

Oggi Arras è una popolare città i visitatori turisti a causa del suo ricco patrimonio architettonico. Città d'Arte e Storia, è anche parte dei principali siti di Vauban Network ed è stato ricompensato con quattro fiori al concorso di città e villaggi fioriti della Francia.

 Cittadella Arras ha classificato monumento storico e del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, come il suo campanile. Il lavoro di Vauban, la roccaforte della seconda metà del XVII secolo fu smilitarizzata nei 2010s e oggi serve come sede di spettacoli o eventi di intrattenimento come il Main Square Festival.

campanile gotico risale invece di 1463. Completato a metà del XVI secolo, si svolge a fianco del municipio di stile Arras gotico. Distrutta in un bombardamento nel mese di ottobre 1914, sono stati entrambi ricostruiti in modo identico.

Originariamente il XVI secolo, il municipio è stato classificato come monumento storico. Oltre al suo edificio principale, ha un allegato in stile rinascimentale, ed è stato inaugurato dall'imperatore Napoleone III.

Ma è per i suoi due piazze principali, la Grand Place e la Piazza degli Eroi, la città è Arras più noto. Circondato da 155 case di stile barocco fiammingo quotati o classificato monumento storico, offrono una pavimentazione autentica. Il secondo rivela anche gallerie coperte con negozi e caffetterie interessanti.

edificio di interesse storico, la cattedrale di Notre-Dame-et-Saint-Vaast è stato costruito alla fine del XVIII secolo in stile classico. E 'il particolare lavoro di Pierre Contant d'Ivry, architetto della chiesa della Madeleine a Parigi.

L'ex abbazia benedettina, l'abbazia di Saint-Vaast è stata fondata nel VII secolo sul colle di La Madeleine, rifugio abituale di San Vaast. Nel XVII secolo, la proprietà è dietro la creazione di uno dei tre collegi dell'Università di Arras, divenendo un importante centro culturale. Dal 1825, l'edificio ospita il Museo delle Belle Arti Arras compreso che espongono opere di Brueghel il Giovane, Charles Le Brun, Camille Corot, Théodore Rousseau, o Eugene Delacroix. oggetti di collezioni d'arte sono presenti anche, con tra le altre sculture.

Diversi edifici religiosi si svolgono in Arras, come la cappella di edificio Chariottes XVIII secolo, il convento delle Clarisse fondato nel XV secolo e monumenti storici della città, o l'Abbazia di Hénin-Liétard ex centro religioso fondato dall'Ordine di sant'Agostino nel VII secolo. Si può anche ammirare alcuni resti dell'abbazia di Mont Saint-Eloi, ex rifugio dei monaci nel monumento storico XI secolo elencati.

Monumenti storici registrati anche per la fontana di Pont-de-City, nota anche come Fontana del Nettuno, è stato costruito nel 1860 dall'architetto François Constant Bourgeois. Si svolge presso il sito dei vecchi bastioni e rappresenta il dio del mare.

Originariamente palazzo vescovile, l'hotel della prefettura di Pas-de-Calais è quotata monumento storico. Costruita nella seconda metà del XVIII secolo, è ancora una volta la stessa della metà del XIX secolo, dopo un incendio devastante.

Un centro per il tempo libero si trova all'ingresso nord di Arras, tra cui la Cité Natura, un museo della scienza dedicato ospitato in un ex brownfield ristrutturato da Jean Nouvel. Accanto, un centro balnéoludique, Aquarena, si svolge in un edificio futuristico sormontato da una grande perla nera. Si può godere di piscine, scivoli d'acqua, bagni turchi, saune e un centro fitness.

Wellington carriera ripercorre la storia della battaglia di Arras alla fine della prima guerra mondiale nel 1917, una rete sotterranea che ha giocato un ruolo di primo piano in grado di scoprire in questo conflitto mortale.

Da non perdere né i Guignes albergo, un palazzo del XVIII secolo, ora sede di concerti ed altri eventi culturali.

Da: QUI

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Viaggi, le migliori citta' hi tech da visitare
Viaggi, le migliori citta' hi tech da visitare
(Trento)
-

CITTA' HI TECH DA VISITARE - Non solo mare o montagna.
CITTA' HI TECH DA VISITARE - Non solo mare o montagna. Per gli appassionati...

Tunisia da visitare: posti imperdibili, ne vale la pena fidati!
Tunisia da visitare: posti imperdibili, ne vale la pena fidati!
(Trento)
-

Se mille sono le ragioni per cui visitare la Tunisia, altrettanti sono i modi in cui visitarla. Il roadtrip non fa eccezioni.
TUNISIA COSA VISITARE - Un viaggio in Tunisia, è partire alla scoperta di un...

India, le migliori citta' da visitare
India, le migliori citta' da visitare
(Trento)
-

CITTA' DA VISITARE IN INDIA - Un viaggio in India non si affronta come gli altri.
CITTA' DA VISITARE IN INDIA - Un viaggio in India non si affronta come gli...

Migliori app per viaggiare in vacanza
Migliori app per viaggiare in vacanza
(Trento)
-

Da TripAdvisor ad Airbnb passando per Google Maps, ecco tutte le applicazioni utili da scaricare prima di partire per un viaggio
MIGLIORI APP PER VIAGGIARE - Le applicazioni per gli smartphone dedicate...

Migliori citta' low cost da visitare in estate in Europa
Migliori citta' low cost da visitare in estate in Europa
(Trento)
-

Dinamiche, belle, colorate, ma soprattutto accessibili! Con voli low cost e soggiorni a basso prezzo
POSTI LOW COST DA VISITARE IN ESTATE - Che stiate programmando un weekend in una...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati