Aquarius: piu' del 75% degli italiani sta con Salvini

(Firenze)ore 21:48:00 del 17/06/2018 - Categoria: , Politica, Sociale

Aquarius: piu' del 75% degli italiani sta con Salvini

Aquarius: in 24 ore di (non) azione si è ottenuto più che in 24 mesi di prediche

Appare chiaro che la vicenda delle ONG al servizio del trasporto immigrati sta volgendo al termine in un modo desiderato dal Governo italiano nel suo complesso.

I ministri Salvini e Toninelli hanno agito nel rispetto delle norme del mare, che permettono la chiusura dei porti ad una nave che si sospetti trasporti immigrati clandestini, mentre Themis, la missione europea succeduta a Triton, non rende automatico ed obbligatorio lo sbarco nei porti italiani.

Sono state necessarie meno di 24 ore di braccio di ferro per ottenere che il maledetto monopolio italiano allo sbarco venisse superato.

Del resto non è vero che non vi erano porti di accoglienza e, alla peggio, ogni nave può approdare nel porto in cui è registrata, quindi per Aquarius Gibilterra, e per Sea Watch i Paesi Bassi.

La pubblica opinione italiana si è pronunciata in modo chiaro su chi ha, e non ha, ragione, il tutto al di fuori delle polemiche strumentali montate da qualche capetto della sinistra e delle organizzazioni che da questi flussi ci guadagnavano. Vediamo un sondaggio di Antonio Maria Rinaldi su Twitter:

rinaldi

Se ritenete che l’audience del Professor Rinaldi sia troppo di parte (ben 9.532 voti!), ecco il risultato di un simile sondaggio fatto da Luca Telese per 24 Mattina di Radio24, che non è sicuramente una radio sovranista:

Radio24

Insomma in meno di 24 ore di maniere forti si è iniziato a risolvere più che in 24 mesi di prediche.

Ora si può anche tornare a trattare per una soluzione definitiva del problema, magari con campi di protezione già in Libia o in paesi sicuri dove i veri rifugiati, le vere famiglie che fuggono dalla guerra, con precedenza a donne e bambini, possono chiedere, ed ottenere, la giusta tutela.

Da: QUI

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Deforestazione? CARTA DI CANAPA miglior alternativa per combatterla
Deforestazione? CARTA DI CANAPA miglior alternativa per combatterla
(Firenze)
-

L’uso della fibra di canapa per produrre carta risale a più di 2mila anni fa, eppure l’umanità continua ad abbattere alberi e ad inquinare l’ambiente.
L’uso della fibra di canapa per produrre carta risale a più di 2mila anni fa,...

La faccia TOSTA di PRODI, artista della SVENDITA ITALIANA
La faccia TOSTA di PRODI, artista della SVENDITA ITALIANA
(Firenze)
-

Questo è l’uomo che ha oggi la faccia tosta di lanciare un appello (sulle pagine del “Corriere della Sera” di venerdì 5 ottobre) per salvare l’Italia che, parole sue, «rischia di diventare una democrazia illiberale».
Romano Prodi è uno dei massimi artefici della mutazione genetica della sinistra...


(Firenze)
-


Seggi aperti dalle 8 alle 20 oggi a Roma, dove si votano i due quesiti del...

Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
Guerra al vino italiano: ok ai falsi made in Italy
(Firenze)
-

L'Europa attacca ancora una volta l'Italia. E questa volta, a farne le spese, è il vino.
Dopo lo spumante, la Commissione europea ha dato il via libera alla...

Come la NATO uccise GHEDDAFI per fermare la creazione della VALUTA africana con riserva AURIFERA
Come la NATO uccise GHEDDAFI per fermare la creazione della VALUTA africana con riserva AURIFERA
(Firenze)
-

Le e-mail scoperte di Hillary Clinton continuano a regalarci le prove dei crimini compiuti dell’Occidente. 
Le e-mail scoperte di Hillary Clinton continuano a regalarci le prove dei...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati