Anteprima Double Kick Heroes

(Milano)ore 11:25:00 del 14/04/2018 - Categoria: , Videogames

Anteprima Double Kick Heroes

Quello che non ho trovato comodo è la gestione dei comandi di gioco che, a meno di non avere a disposizione una periferica a forma di chitarra, sono scomodi e poco immersivi.

Double Kick Heroes è sostanzialmente un rhythm game di matrice heavy metal che ti sconvolge per l’assurda ma appagante contestualizzazione da film apocalittico dedicato agli zombie. Come in un film di serie B, sanguinolento, sopra le righe e pieno di violenza gratuita, il gioco ci scaraventa citazioni e cammei in ogni scena di intermezzo che farà certamente la felicità di tutti i giocatori più hard rock.

Il trito e ritrito tema dei non morti in tutte le sue declinazioni si propone in una veste più ironica e strampalata con una forte dose di ironia che nel corso della storia, per ora disponibile in maniera parziale, tra gag e una serie di easter egg sparsi diverte e strappa qualche sorriso.

Quello che non ho trovato comodo è la gestione dei comandi di gioco che, a meno di non avere a disposizione una periferica a forma di chitarra, sono scomodi e poco immersivi. L’impostazione da titolo Guitar Hero c’è ma con le dovute differenze e anche problemi legati al ritmo di gioco molto intermittente.

La musica, evidentemente, ha un ruolo fondamentale all’interno di Double Kick Heroes: composta da Elmobo in collaborazione con altri artisti, la colonna sonora del gioco costituisce l’elemento portante di ogni livello e modalità del titolo. Il gioco, però, già da ora permette di utilizzare un interessante e completo editor di livelli che consente di utilizzare le proprie tracce audio in formato .mp3.

Una volta importata la canzone scelta, però, si dovrà procedere a creare la “partitura”, ovvero la sequenza di tasti da premere con il giusto tempismo una volta avviato lo stage. Si tratta di un processo piuttosto lungo che, però, può dare soddisfazioni già da ora: alcuni appassionati, nel momento in cui scriviamo, hanno già realizzato versioni di Master of Puppet dei Metallica, Rusty Bloody Roots dei Sepultura e, per i più sentimentali, Numb dei Linkin Park. Attenzione, però: il titolo permette di scaricare il livello personalizzato solo se si è in possesso sul proprio computer del corrispondente file .mp3 (scelta logica e obbligata, considerate le implicazioni legali e di copyright). Dal punto di vista grafico il gioco sceglie la strada, ormai battuta da numerose produzioni indipendenti, della pixel art. Si tratta di uno stile già visto in molti titoli che, però, riesce a fare la sua parte e a rappresentare in maniera sufficiente le differenze tra i vari tipi di nemici.

Autore: Alberto

Notizie di oggi
MotoGP 18, guida
MotoGP 18, guida
(Milano)
-

Le speranze sono dunque tante da parte della community, che dopo l’esperienza di capitoli non proprio al top, vuole tornare a vivere la MotoGP virtuale secondo le diverse sfaccettature che nel corso degli anni sono andate a costituire il titolo.
Unreal è la filosofia di Milestone. Non si tratta più di una novità, visto che...

Call of Duty Black Ops 4: anteprima ufficiale
Call of Duty Black Ops 4: anteprima ufficiale
(Milano)
-

Per il multiplayer tornano gli specialisti come su BlackOps3, ognuno con abilità speciali ed una propria storia personale, cambia la gestione delle cure – non più automatiche, ma il player dovrà scegliere il momento migliore per trovare riparo e curarsi -
Activision ha presentato a Los Angeles Call of Duty: Black Ops 4, il...

Rainbow Six Siege Operation Para Bellum, guida passo passo
Rainbow Six Siege Operation Para Bellum, guida passo passo
(Milano)
-

Il secondo operatore è Maestro: il suo equipaggiamento prevede una LMG come arma primaria con un caricatore davvero capiente o in alternativa un fucile a pompa semi-automatico ad alto impatto (a differenza di Alibi la cui mitraglietta è la scelta più oppo
Si Vis Pacem Para Bellum Gli operatori italiani erano davvero molto attesi dai...

Anteprima Destiny 2 La Mente Bellica
Anteprima Destiny 2 La Mente Bellica
(Milano)
-

L’attività consiste in una modalità orda a sette ondate in cui sono presenti non solo un boss finale di livello 400 (l’attuale level cap è stato aumentato a 385), ma anche alcuni passaggi in stile raid che prevedono la massima collaborazione della squadra
Destiny 2 non sta affrontando un momento bellissimo: lo spopolamento dei server...

Anteprima ufficiale Wild West Online
Anteprima ufficiale Wild West Online
(Milano)
-

Più in generale è l'atmosfera a mancare: villaggi completamente vuoti, tranne che per un triste barman o un contabile; ranch che sfoggiano recinti senza animali; nessun effetto atmosferico e un ciclo giorno-notte solo abbozzato.
Signori e signore, Wild West Online è ufficialmente il Quattro carogne a...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati