Allergie di primavera: ecco un modo per CALMARLE

(Bologna)ore 19:37:00 del 21/05/2018 - Categoria: , Curiosità, Salute

Allergie di primavera: ecco un modo per CALMARLE

La tosse allergica può essere scatenata dall’irritazione delle vie aeree causata da una risposta immunitaria inappropriata o eccessivamente sensibile al polline, mentre il raffreddore o l’influenza sono causati da un’infezione virale.

La tosse allergica può essere scatenata dall’irritazione delle vie aeree causata da una risposta immunitaria inappropriata o eccessivamente sensibile al polline, mentre il raffreddore o l’influenza sono causati da un’infezione virale.

Come distinguere se abbiamo l’una o l’altra? E quali sono i rimedi naturali per fronteggiarla, anziché ricorrere ai soliti antistaminici?

Quando si tratta di allergia stagionale, questo sintomo potrebbe iniziare con la primavera e acutizzarsi in alcuni momenti della stagione. Sempre nel caso della tosse allergica, questa è più comune in alcuni momenti della giornata o in alcuni ambienti molto frequentati, come l’ufficio o alcuni locali pubblici o grandi magazzini.

Il sintomo varia in modo spontaneo nel corso delle settimane o, addirittura, da un giorno all’altro. Quando, al contrario, la tosse è causata da una infezione virale, come appunto nel caso di raffreddore o influenza, i sintomi tendono invece a intensificarsi progressivamente dopo qualche giorno dall’inizio della congestione delle vie respiratorie.

Infusi e tisane per calmare la tosse allergica. Nel caso della tosse, come per tutti gli altri sintomi di irritazione e infiammazione, le persone allergiche dovrebbero limitare le possibilità di contatto con l’allergene scatenante.

I pazienti allergici, ad esempio, dovrebbero evitare di uscire nelle giornate ventose e calde, nonché sostare all’aria aperta per lungo tempo. Queste precauzioni aiuteranno a ridurre la manifestazione e l’intensità degli attacchi di tosse.

La buona idratazione delle vie respiratorie, anche con bevande calde dolcificate con il miele, favorisce il controllo della tosse. Utili in questo senso sono infusi e tisane di olmo, tiglio, liquirizia e altea, che sono gradevoli anche bevuti freddi.

Non annullano completamente i sintomi, ma procurano un piccolo sollievo. Il suggerimento è quello di acquistarle in erboristeria fresche, senza zuccheri aggiunti. Una tazza al mattino e una la sera.

Se poi la situazione è un poco più insistente, allora potete provare con qualcosa di più forte, ad esempio con questi antistaminici naturali.

Da: QUI

Autore: Luca

Notizie di oggi
Vaccino contro il cancro efficace al 100%!
Vaccino contro il cancro efficace al 100%!
(Bologna)
-

uanto sperimentato ha portato ad un efficacia del 100% adesso non resta che scoprire se potrà essere valido anche per l’essere umano.
Un vaccino contro il cancro è risultato efficace nel 100% dei casi sui topi...

La dieta di Belen: ecco cosa mangia!
La dieta di Belen: ecco cosa mangia!
(Bologna)
-

Ecco cosa mangia la showgirl argentina per avere quel corpo strepitoso. Belen svela i segreti della sua routine e dell’alimentazione quotidiana
Ecco cosa mangia la showgirl argentina per avere quel corpo strepitoso. Belen...

In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
(Bologna)
-

Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e non poteva accedere alla “buona morte” statale.
Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e...

Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
(Bologna)
-

La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre la preoccupazione si concentra su eventi futuri che non possono essere controllati
La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre...

Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
(Bologna)
-

All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una grande massa tumorale dal fegato di una donna senza aprirle l’addome.
All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati