Allegri attaccato da Tuttosport

(Torino)ore 14:01:00 del 24/09/2016 - Categoria: Calcio, Denunce

Allegri attaccato da Tuttosport

Poi succede che la Juventus, dopo la partita contro l’allegro Sassuolo, ha affrontato due squadre che sono andate in campo determinate a giocarsela.

La Juventus a Milano ha perso anche Benatia per infortunio, il giocatore in questi due anni si era fermato spesso a Monaco al punto che il Bayern lo ha quasi regalato alla società degli Agnelli. Tutto questo non si poteva dire fino a oggi (noi lo abbiamo scritto lo stesso eh), ed è divertente oggi leggere la prima pagina del quotidiano sportivo torinese con tanto di editoriale del direttore De Paola “Mai più Pipita in panchina”.

 

 

Vi forniamo la prima perla, la prima pagina di Tuttosport che è un atto d’accusa nei confronti di Allegri reo di aver lasciato Higuain in panchina a San Siro (in pochi si chiedono il perché) e in prima pagina si legge anche un rimprovero alla Juventus per il mercato visto che contro l’Inter è sceso in campo Asamoah. Lo stesso mercato che è stato propagandato come il più completo dell’ultimo decennio.

Ovviamente ciò non toglie che la Juventus resti la favorita per il campionato, non potrebbe essere altrimenti per la squadra che ha vinto gli ultimi cinque scudetti, le ultime due Coppe Italia e l’ultima Supercoppa Italiana e tre nelle ultime quattro edizioni. Ma francamente un 3-1 a uno sprovveduto Sassuolo resta un 3-1 a uno sprovveduto Sassuolo.

Il calcio è meraviglioso ma il calcio raccontato dai media italiani è straordinario. Fino alla scorsa settimana, il campionato di Serie A era finito ancor prima di cominciare e la Champions si poteva giocare ma era già praticamente nelle mani della Juventus. Poi succede che la Juventus, dopo la partita contro l’allegro Sassuolo, ha affrontato due squadre che sono andate in campo determinate a giocarsela. E i bianconeri hanno pareggiato col Siviglia e perduto con l’Inter. Tanti giudizi sono improvvisamente cambiati, persino nel salotto Sky. Ne parleremo.

Autore: Samuele

Notizie di oggi
RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE
RIP sovranita' alimentare: Juncker autorizza gli Ogm nella UE
(Torino)
-

Il grosso vantaggio dell’Ue per le lobby finanziarie e industriali è che è molto più facile influenzare un potere centrale che i singoli governi dei 28 paesi membri.
JUNCKER (PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA) AUTORIZZA BEN 19 TIPOLOGIE DI ...

Insegnanti TRUFFATI da Renzi: devono RESTITUIRE gli 80 Euro!
Insegnanti TRUFFATI da Renzi: devono RESTITUIRE gli 80 Euro!
(Torino)
-

È il testo ironico, ma amarissimo, di una lettera aperta del professor Fabio Macchi pubblicata sul sito Orizzonte scuola
«A poche settimane dal voto voglio ringraziare pubblicamente Renzi e il Pd per...

Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI
Bollette della luce: ecco la cifra che dovremo PAGARE PER GLI UTENTI MOROSI
(Torino)
-

L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE DALLE BOLLETTE DELLA LUCE NONO PAGATE, A CARICO DI TUTTA LA COLLETTIVITÀ.
L’AEGSI HA EMESSO UNA DELIBERA CHE PREVEDE IL RECUPERO DELLE MOROSITÀ DERIVATE...

Il Napoli di Sarri sta rivoluzionando l'idea di Calcio: portatore di idee e filosofie finalmente nuove
Il Napoli di Sarri sta rivoluzionando l'idea di Calcio: portatore di idee e filosofie finalmente nuove
(Torino)
-

Stop al televoto, non serve più, ha già vinto il quarto goal del Napoli, il quarto segreto racchiuso nell’oceano che inonda i luoghi comuni.
Stop al televoto, non serve più, ha già vinto il quarto goal del Napoli, il...

Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese
Italia in declino da 25 anni: le PRIVATIZZAZIONI hanno ucciso il Paese
(Torino)
-

E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali economici del Belpaese siano stati in larga misura acuiti e creati dai governi presieduti da Silvio Berlusconi.
E’ opinione diffusa tra gli accoliti della sinistra italiana che i mali...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati