Alito cattivo, come curarlo

(Firenze)ore 21:49:00 del 16/03/2017 - Categoria: , Curiosità, Guide, Salute

Alito cattivo, come curarlo

Se alla fine degli sciacqui, l’olio usato per l’oil pulling è diventato di un colore biancastro ed è più liquido significa che la pratica è stata eseguita correttamente.

È una tecnica conosciuta in occidente piuttosto di recente, si chiama oil pulling, ma tutto gira attorno ad una tradizione antica come il mondo, nata in India. Con questo pratica, gli indiani si assicuravano denti sani e bianchi a lungo. Con poche e semplici mosse, riuscirete a liberare la bocca dai batteri che causano la carie dentale, e allo stesso tempo, avrete un sorriso più chiaro e splendente.

L’oil pulling consiste nell’adoperare l’olio un po’ come se fosse un collutorio per sciacquare a fondo la bocca. È necessario far scorrere a lungo l’olio tra i denti, affinchè assorbano le sue capacità. Per questo, è consigliabile aiutarsi con la lingua, poi tirandolo indietro (ovvero pulling) con le guance.

È più funzionante se fatto a stomaco vuoto, in particolare la mattina, appena svegli. Basta un cucchiaio di olio per eseguire gli sciacqui quotidiani. Gli sciacqui, complessivamente, devono durare all’incirca 15-20 minuti.

Anche se è scontato, è comunque meglio sottolineare che l’olio non va ingerito. Come capire se si è effettuato l’oil pulling in maniera corretta? Se alla fine degli sciacqui, l’olio usato per l’oil pulling è diventato di un colore biancastro ed è più liquido significa che la pratica è stata eseguita correttamente. Quindi, sputate l’olio. È bene, dopo, fare un risciacquo finale con acqua tiepida e sale.

L’oil pulling fa in modo che i batteri rimangono intrappolati nell’olio e si dissolvono in esso. In genere, gli indiani usavano l’olio di sesamo oppure l’olio di girasole. Ma, all’occorrenza, qualora lo si preferisce, si può usare anche l’olio d’oliva o l’olio di cocco (quest’ultimo ancora più efficace). Con questa pratica, eliminerete anche un comune nemico: l’alitosi.

Ecco cosa fare passo per passo:
● Mettere un cucchiaio di olio di cocco o di sesamo in bocca
● Fare sciacqui consistenti, spingendo e tirando l’olio tra i denti, per circa 15-20 minuti;
● Sputare l’olio, e poi lavarsi i denti
Non vi resta che provare.

Da: QUI

Autore: Luca

Notizie di oggi
Dieta e digiuno a intermittenza
Dieta e digiuno a intermittenza
(Firenze)
-

16:8. Tenete a mente questi due numeri: no, non si tratta di un’equazione da risolvere, né di un orario strano o di una data particolare, ma è la formula per perdere peso in modo rapido ma costante, depurando l’organismo dalle tossine in eccesso
16:8. Tenete a mente questi due numeri: no, non si tratta di un’equazione da...

Vendere mobili online, guida
Vendere mobili online, guida
(Firenze)
-

Tra chi compra online le principali motivazioni sono il risparmio e la velocità con cui si riesce a trovare e scegliere l’articolo che interessa.
VENDERE MOBILI ONLINE - I figli crescono e i loro giochi riempiono ripostigli...

Campeggio Torino: consigli per neofiti
Campeggio Torino: consigli per neofiti
(Firenze)
-

Campeggio Torino - Quest'anno avete deciso di trascorrere una vacanza in campeggio?
Campeggio Torino - Quest'anno avete deciso di trascorrere...

Oncologia, cosa sapere
Oncologia, cosa sapere
(Firenze)
-

Questa sezione si propone inoltre di fornire ai pazienti ed ai loro familiari consigli pratici e ricette, attraverso cui promuovere in prima persona il proprio benessere psico-fisico.
Oncologia Torino - Da sempre l’alimentazione è uno dei fattori che concorrono...

Miglior monitor gaming, cosa sapere
Miglior monitor gaming, cosa sapere
(Firenze)
-

MIGLIOR MONITOR GAMING: CONSIGLI - Sono sicuro che anche tu sei alla ricerca di uno schermo per pc che ti possa garantire un’esperienza di gioco sempre al massimo, vorresti poter giocare senza vedere quelle dannate scie dovute al tempo di risposta dello s
MIGLIOR MONITOR GAMING: CONSIGLI - Hai deciso di sostituire il tuo monitor e di...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati