Alito cattivo, come curarlo

(Firenze)ore 21:49:00 del 16/03/2017 - Categoria: , Curiosità, Guide, Salute

Alito cattivo, come curarlo

Se alla fine degli sciacqui, l’olio usato per l’oil pulling è diventato di un colore biancastro ed è più liquido significa che la pratica è stata eseguita correttamente.

È una tecnica conosciuta in occidente piuttosto di recente, si chiama oil pulling, ma tutto gira attorno ad una tradizione antica come il mondo, nata in India. Con questo pratica, gli indiani si assicuravano denti sani e bianchi a lungo. Con poche e semplici mosse, riuscirete a liberare la bocca dai batteri che causano la carie dentale, e allo stesso tempo, avrete un sorriso più chiaro e splendente.

L’oil pulling consiste nell’adoperare l’olio un po’ come se fosse un collutorio per sciacquare a fondo la bocca. È necessario far scorrere a lungo l’olio tra i denti, affinchè assorbano le sue capacità. Per questo, è consigliabile aiutarsi con la lingua, poi tirandolo indietro (ovvero pulling) con le guance.

È più funzionante se fatto a stomaco vuoto, in particolare la mattina, appena svegli. Basta un cucchiaio di olio per eseguire gli sciacqui quotidiani. Gli sciacqui, complessivamente, devono durare all’incirca 15-20 minuti.

Anche se è scontato, è comunque meglio sottolineare che l’olio non va ingerito. Come capire se si è effettuato l’oil pulling in maniera corretta? Se alla fine degli sciacqui, l’olio usato per l’oil pulling è diventato di un colore biancastro ed è più liquido significa che la pratica è stata eseguita correttamente. Quindi, sputate l’olio. È bene, dopo, fare un risciacquo finale con acqua tiepida e sale.

L’oil pulling fa in modo che i batteri rimangono intrappolati nell’olio e si dissolvono in esso. In genere, gli indiani usavano l’olio di sesamo oppure l’olio di girasole. Ma, all’occorrenza, qualora lo si preferisce, si può usare anche l’olio d’oliva o l’olio di cocco (quest’ultimo ancora più efficace). Con questa pratica, eliminerete anche un comune nemico: l’alitosi.

Ecco cosa fare passo per passo:
● Mettere un cucchiaio di olio di cocco o di sesamo in bocca
● Fare sciacqui consistenti, spingendo e tirando l’olio tra i denti, per circa 15-20 minuti;
● Sputare l’olio, e poi lavarsi i denti
Non vi resta che provare.

Da: QUI

Autore: Luca

Notizie di oggi
Come guadagnare con Instagram
Come guadagnare con Instagram
(Firenze)
-

Come Guadagnare Con Instagram - Ti sei mai chiesto come mai ci sono persone sconosciute che riescono a guadagnare con Instagram (ed ottenere soggiorni, viaggi e cene di lusso completamente GRATIS) mentre la tua vicina di casa pubblica foto su Instagram in
Come Guadagnare Con Instagram - Ti sei mai chiesto come mai ci sono persone...

Il professore disse Dio non esiste.La risposta dello studente mise a tacere ogni dubbio
Il professore disse Dio non esiste.La risposta dello studente mise a tacere ogni dubbio
(Firenze)
-

UN PROFESSORE DI FILOSOFIA ATEO AFFERMÒ DINANZI ALLA SUA CLASSE “DIO NON ESISTE”.UNO STUDENTE GLI DIEDE UNA RISPOSTA INCOMPARABILE CHE LO AZZITTÌ E MISE A TACERE OGNI DUBBIO.
UN PROFESSORE DI FILOSOFIA ATEO AFFERMÒ DINANZI ALLA SUA CLASSE “DIO NON...

La dieta dell'equilibrio glicemico funziona in 6 settimane
La dieta dell'equilibrio glicemico funziona in 6 settimane
(Firenze)
-

La dieta dell'equilibrio glicemico in 10 passi. Bilanciate la glicemia. Primo passo è eliminare completamente zucchero e dolcificanti artificiali.
La dieta dell'equilibrio glicemico in 10 passi Bilanciate la glicemia. Primo...

CRO, come si verifica
CRO, come si verifica
(Firenze)
-

Trattasi di una sorta di evoluzione del CRO, entrato in scenda nel 2016, dopo l’avvento dei unifichi SEPA, ossia quelli che vanno ad interessare i Paesi dell’Unione Europea e quelli che pur non facendone formalmente parte accettano le medesime condizioni
COME VERIFICARE CRO -Il CRO Bancario è un codice composto da undici cifre...


(Firenze)
-


PICCOLO VADEMECUM DEL "PENSIERO UNICO" LIBERAMENTE ISPIRATO AL "DIZIONARIO DEI...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati