Alieni e USA: cosa sapere

(Genova)ore 19:47:00 del 17/08/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Esteri

Alieni e USA: cosa sapere

Paul Hellyer è solo uno dei molti ex-funzionari, tra cui ex dipendenti della NASA, ex ufficiali militari, scienziati che si sono presentati negli ultimi anni, che affermano di aver visto le prove delle visite aliene sulla Terra.

L’ex ministro canadese della Difesa Paul Hellyer, ha dichiarato recentemente che i media di tutto il mondo, hanno evitato di toccare l’argomento UFO / extraterrestri, perchè manipolati dai centri di potere.

“Queste razze aliene sono benevole, al contrario di ciò che pensano molti di voi. Provengono da vari luoghi, e ho saputo solo di quelle razze aliene che provenivano da diversi sistemi stellari, come ad esempio le Pleiadi. Ci sono extraterrestri che vengono da Andromeda e quelli che vivono su una delle lune di Saturno. Vi è una federazione di queste persone e hanno regole rigide. Loro non interferiscono con i nostri affari a meno che non sono invitati a farlo. Hanno accettato il fatto che questo è il nostro pianeta, e noi abbiamo il diritto di farlo funzionare al meglio, ma sono molto preoccupati, non pensano che siamo buoni amministratori del nostro pianeta. Su questo hanno ragione… Stiamo rovinando il nostro pianeta, stiamo facendo ogni sorta di cose che non dovrebbero essere fatte e a loro non piace che si faccia del male alla Terra. Loro reputano tutti i pianeti, esseri viventi. Hanno messo in chiaro una cosa; loro ci hanno dato un avvertimento”

Durante l’Alien Cosmic Expo’s – “A Hearing on ET Disclosure,” in Brantford, Ontario, il signor Hellyer ricorda quanto segue:

Paul Hellyer (a sinistra nella foto) è stato il ministro canadese della Difesa Nazionale nel 1960 ed è stato quindi responsabile della Canadian Air Force, Canadian Navy e l’esercito. È interessante notare che lui è stato in possesso di materiale alatamente classificato, che parla di visite aliene sulla Terra. Poco dopo è andato in pensione, quindi successivamente il signor Hellyer si è unito al movimento di Disclosure e ha cominciato a testimoniare a favore della presenza UFO e gli extraterrestri.

“In uno dei casi, durante la guerra fredda, Anno 1961, ci sono stati circa 50 oggetti volanti non identificati che si credeva fossero aerei o missili russi. Erano in formazione di volo e si dirigevano da Sud della Russia verso Europa. La NATO era molto preoccupata, ed era quasi pronta a premere il pulsante del lancio dei missili balistici intercontinentali. Ma quei 50 oggetti, quando hanno girato intorno all’Europa e sono andati verso il Polo Nord, era stato deciso di fare un’indagine sulla presenza di quei numerosi oggetti.

“Decenni fa, i visitatori provenienti da altri pianeti ci hanno avvertito sulla direzione, il percorso che dovevamo intraprendere, in quella circostabza ci hanno offerto un aiuto. Invece, alcuni di noi hanno interpretato le loro visite come una minaccia, ed è stato deciso di sparare per primi e fare domande dopo. E ‘ironico che gli Stati Uniti dovrebbero combattere guerre mostruosamente costose, presumibilmente per portare la democrazia in altri paesi, quando essa stessa non può più pretendere di essere chiamata una democrazia, quando migliaia di miliardi, e voglio dire migliaia di miliardi di dollari, sono stati spesi per progetti neri che sia il Congresso e il comandante in capo, sono stati tenuti volutamente al buio “

Paul Hellyer è solo uno dei molti ex-funzionari, tra cui ex dipendenti della NASA, ex ufficiali militari, scienziati che si sono presentati negli ultimi anni, che affermano di aver visto le prove delle visite aliene sulla Terra.

Dopo tre anni di studio, era stato deciso che con assoluta certezza, che quegli oggetti erano navi aliene e che sulla Terra ci sono almeno quattro specie diverse di esseri ET che stanno visitando il pianeta e lo fanno da migliaia di anni. C’è stata molta più attività negli ultimi due decenni, riguardo la loro visita, ma soprattutto da quando abbiamo inventato la bomba atomica. Sono molto preoccupati per le armi nucleari e se le useremo di nuovo, perché l’intero cosmo è una unità vivente e che non colpisce solo noi, ma altre persone nel cosmo. Gli Alieni hanno una gran paura che potremmo iniziare a utilizzare nuovamente armi atomiche, e questo sarebbe pericoloso per noi, e anche per loro”.

Secondo l’ex ministro della difesa canadese, non solo i leader dei governi di tutto il mondo stanno mantenendo nascoste le prove che gli alieni esistono, ma ci sono 80 specie esotiche di alieni che hanno visitato il nostro pianeta da tempo immemorabile.

Circa 80 specie diverse di esseri extraterrestri, stanno visitando il nostro pianeta. Mr. Hellyer sostiene che la maggior parte dei visitatori alieni sono innocui, ma alcuni di loro hanno obiettivi ulteriori. Durante un’intervista con la televisione russa, Mr. Hellyer ha detto che alcuni Alieni sono uguali a noi, e camminando per strada, possiamo anche incontrarne uno, ma senza saperlo…”

È interessante notare che la sua testimonianza è sostenuta da centinaia di diversi leader militari, leader politici e alti ufficiali di tutto il mondo che fanno pafrte ora del Project Disclosure. Tuttavia, oltre a questo, Mr. Hellyer ha parlato del suo passato,sostenendo che esistono innumerevoli documenti declassificati che descrivono dettagliatamente gli Alieni ed i loro veicoli spaziali.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

In un’intervista alla CTV, Mr. Hellyer ha detto che: “Gran parte dei media non può fare nulla in merito a questo progrfamma di Disclosure, allora non resta che continuare a lavorare con la speranza che un giorno si ottiene una massa critica. Allora tutti diranno, in un modo o nell’altro, ” Signor Presidente o Signor Primo Ministro, vogliamo la verità, e lo vogliamo ora perché questa colpisce la nostra vita”.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Cicciolina? 2331 Euro di vitalizio dal 2011!
Cicciolina? 2331 Euro di vitalizio dal 2011!
(Genova)
-

Ilona Staller, in arte Cicciolina, ex pornostar ma per chi ancora non lo sapesse pure ex parlamentare radicale dal 1987 al 1992 e leader del cosiddetto “Partito dell’Amore” (con Moana Pozzi presero l’1%), dall’ottobre 2011 riscuote ogni mese il vitalizio
Ilona Staller, in arte Cicciolina, ex pornostar ma per chi ancora non lo sapesse...

Fidget Spinner? Uno strumento per manipolare le menti dei Giovani
Fidget Spinner? Uno strumento per manipolare le menti dei Giovani
(Genova)
-

«Gli spinner zombificano i nostri giovani e ne rendono manipolabili le menti», ha sostenuto qualche giorno fa un conduttore di Rossyia 24, canale tv filo-governativo, durante una lunga trasmissione dedicata all’infernale aggeggio made in Usa.
«Gli spinner zombificano i nostri giovani e ne rendono manipolabili le menti»,...

Vaccini, UCCISA LA DEMOCRAZIA: Mandanti ed esecutori ,come al solito, la faranno franca.
Vaccini, UCCISA LA DEMOCRAZIA: Mandanti ed esecutori ,come al solito, la faranno franca.
(Genova)
-

Vaccini, Senato approva decreto: sanzioni abbassate, monodose, niente farmacie, obbligatori da 12 a 10.
Vaccini, Senato approva decreto: sanzioni abbassate, monodose, niente farmacie,...

Debiti, rifiuti, tasse, infrastrutture: 1 anno di Raggi a Roma. Cosa e' cambiato? NIENTE!
Debiti, rifiuti, tasse, infrastrutture: 1 anno di Raggi a Roma. Cosa e' cambiato? NIENTE!
(Genova)
-

“La sporca metafora di Roma”, titolava il 10 maggio il New York Times – che già nel 2015 criticò il “marziano” Ignazio Marino, sancendone il declino – nel commentare la triste fotografia della Città Eterna invasa (di nuovo) dai rifiuti. Siamo quasi arriva
Debito, tasse, patrimonio, partecipate, infrastrutture, rifiuti, lavoro. A quasi...

La priorita' della Boldrini? Ius Soli entro settembre!
La priorita' della Boldrini? Ius Soli entro settembre!
(Genova)
-

LA BOLDRINOVA S’E’ SVEGLIATA E PURE LEI CI TIENE A FAR SAPERE COSA PENSA SULLO “IUS SOLI” – “DEVE ESSERE APPROVATO ENTRO LA FINE DELLA LEGISLATURA OPPURE SI ALIMENTA LA RABBIA” – DI CHI, DI CHI HA VOTATO IL PRESIDENTE DELLA CAMERA?
LA BOLDRINOVA S’E’ SVEGLIATA E PURE LEI CI TIENE A FAR SAPERE COSA PENSA SULLO...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati