Alcol, cannabis, gioco d'azzardo: le nuove DIPENDENZE dei nostri figli

(Genova)ore 09:15:00 del 18/01/2018 - Categoria: , Denunce, Salute

Alcol, cannabis, gioco d'azzardo: le nuove DIPENDENZE dei nostri figli

Se un tempo la paghetta di mamma e papà veniva investita in fumetti, caramelle o figurine, oggi viene usata per pagarsi da bere, da fumare o da giocare.

Se un tempo la paghetta di mamma e papà veniva investita in fumetti, caramelle o figurine, oggi viene usata per pagarsi da bere, da fumare o da giocare. Questione di moda, anche. E' quanto emerge dai dati del 2017 sulle dipendenze giovanili raccolti dall' Istituto Bambino Gesù di Roma per la Salute del Bambino e dell'Adolescente e pubblicata da Il Messaggero: si inizia a bere alcolici già a 11 anni; a fumare sigarette intorno ai 15, e dalla stessa età, molti, fanno uso di cannabis. Sono ancora più giovani, alcuni perfino 7 anni, quelli che si accostano al gioco d' azzardo.

Consumo di alcolici. Il 20,4% di ragazzi fino a 24 anni consuma frequentemente alcolici, ma birra, vino e cocktail ad alta gradazione piacciono anche ai giovanissimi. Tra gli 11 e i 15 anni i minori si avvicinano all'alcol provandolo in casa: un modo per raggirare i divieti e non spendere soldi.  Ma, speigano gli esperti, l' alcol prima dei 16 anni è molto dannoso. "Solo a partire da questa età l' organismo sarà in grado di metabolizzarlo in modo corretto".


Il fumo. Il 16,2% dei ragazzi fino a 24 anni fuma; mentre il 19% dei giovani tra 15 e 34 anni ha fatto uso di cannabis negli ultimi dodici mesi. Questione anche di moda. I dati 2017 dell' Osservatorio delle Droghe e Tossicodipendenze registrano la cannabis come la sostanza stupefacente più consumata al mondo. Solo in Europa a utilizzarla sono 87,7 milioni. E sono 17 milioni i ragazzi di età compresa tra 15 e 34 anni che dichiarano di averne fatto uso almeno una volta nell'ultimo anno. Le ragioni per le quali i teenager bevono o fumano, a parte l'emulazione, sono da ricercare in ansie e paure. Gli alcolici sono "facilitatori". Sul breve periodo infatti fanno sentire più forti e disinibiti nell'approccio con gli altri, ma va da sé che l' assunzione reiterata di alcol e fumo però può portare a malessere psicofisico. La sigaretta, invece, viene spesso usata come mezzo per inserirsi nel gruppo e spesso come "iniziazione" al mondo degli adulti.
Il gioco d'azzardo. Il 49% dei ragazzi tra 14 e 19 anni ha giocato d' azzardo almeno una volta nel 2017; il 20% di quelli tra i 10 e i 17 anni frequenta le agenzie di scommesse, il 25% di quanti hanno tra 7 e 9 anni tenta la sorte con lotterie e gratta e vinci. Giochi che, avvertono i medici del Bambino Gesù - non vengono percepiti dai più piccoli, e non di rado pure dai genitori, come pericolosi, ma che possono portare "disinteresse verso attività scolastiche e ricreative, frequenti assenze ingiustificate, disturbi del sonno e furti in casa". Tra le nuove ossessioni i giochi online.

Da: QUI

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Mettetevelo in testa: non vi ribellate? ALLORA NON AVETE DIRITTO DI LAMENTARVI!
Mettetevelo in testa: non vi ribellate? ALLORA NON AVETE DIRITTO DI LAMENTARVI!
(Genova)
-

In una democrazia, anche se “presunta”, è il popolo che si costruisce il suo destino semplicemente usando una matita alle urne.
In una democrazia, anche se “presunta”, è il popolo che si costruisce il suo...

Gli OGM ringraziano: Italia a FAVORE GRAZIE ALLA LORENZIN
Gli OGM ringraziano: Italia a FAVORE GRAZIE ALLA LORENZIN
(Genova)
-

Gli Ogm in Europa: gli Stati membri sono stati chiamati a votare l’introduzione in Ue di mais geneticamente modificato. E l’Italia ha votato sì. Carnemolla (Federbio) e Greenpeace reagiscono.
Gli Ogm in Europa: gli Stati membri sono stati chiamati a votare l’introduzione...

Fango sul M5S disonesto e in MALAFEDE: restano una SPERANZA per l'Italia
Fango sul M5S disonesto e in MALAFEDE: restano una SPERANZA per l'Italia
(Genova)
-

«Non è ancora una soluzione, per l’Italia, però resta una speranza: perché la base grillina è fatta di persone pulite, che non ne possono più di questo sistema».
«Non è ancora una soluzione, per l’Italia, però resta una speranza: perché la...

L'antifascismo dei centri sociali: video INQUIETANTE del pestaggio militante Forza Nuova
L'antifascismo dei centri sociali: video INQUIETANTE del pestaggio militante Forza Nuova
(Genova)
-

Massimo Ursino è il responsabile provinciale di Forza Nuova di Palermo e proprio nella sua città è stato legato mani e piedi e pestato da antifascisti con il volto coperto, nella centrale via Dante.
Massimo Ursino è il responsabile provinciale di Forza Nuova di Palermo e proprio...

Mezzo secolo fa media americani parlavano di MODIFICA DEL CLIMA: FOTO SHOCK
Mezzo secolo fa media americani parlavano di MODIFICA DEL CLIMA: FOTO SHOCK
(Genova)
-

Alcuni articoli di media americani scritti tra gli anni '50 ed '70 in cui si parla di attivita' di modifica del clima
Alcuni articoli di media americani scritti tra gli anni '50 ed '70 in cui si...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati